Sabato 26 Settembre 2020 | 20:26

NEWS DALLA SEZIONE

post voto
Andria, anche sui social il «ballottaggio» Pd-M5s

Andria, anche sui social il «ballottaggio» Pd-M5s

 
il bel gesto
Bisceglie, eseguito l’espianto di 5 organi grazie a una famiglia di Corato

Bisceglie, eseguito l’espianto di 5 organi grazie a una famiglia di Corato

 
ambiente
Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

 
la novità
Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

 
verso il ballottaggio
Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

 
Al Cafiero
Barletta, studente positivo: chiuso per due giorni liceo scientifico

Barletta, studente positivo al Covid: chiuso per due giorni liceo scientifico

 
post voto
Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

 
Il contagio
Barletta docenti positivi al Covid: restano chiuse due elementari e una media

Barletta docenti positivi al Covid: restano chiuse due elementari e una media

 
Ambiente
Barletta, giovani volontari con impegno ripuliscono tutta la città

Barletta, giovani volontari con impegno ripuliscono tutta la città

 
Lavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 

Il Biancorosso

Serie C
bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

Bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoA Torre Ovo
Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

 
BariL'iniziativa
A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

 
BrindisiA Punta della Contessa
Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

 
Potenzaindagini
Potenza, la Finanza negli uffici della Soprintendenza

Potenza, la Finanza negli uffici della Soprintendenza

 
MateraAmministrative 2020
Matera verso il ballottaggio: centrosinistra pronto ad aprire tavolo con M5s

Matera verso il ballottaggio: centrosinistra pronto ad aprire tavolo con M5s

 
LecceControlli dei CC
Poggiadro, coppia di pusher nascondevano in casa cocaina e marijuana: due in manette

Poggiardo, coppia di pusher nascondeva in casa cocaina e marijuana: arrestati

 
GdM.TVTragedia sfiorata
Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

 

i più letti

Sanità

Andria, in ospedale assunti neolaureati: protestano i medici

Al «Bonomo» i medici dovranno guidare i neoassunti, che non hanno esperienza, e c'è già carenza di personale

ospedale Bonomo Andria

Non c’è ancora una presa di posizione ufficiale ma nell’unità operativa di medicina e chirurgia d’accettazione e di urgenza del “Bonomo” di Andria c’è stato di agitazione tra il personale medico.

Il primo agosto scorso la Asl Bt ha proceduto a nuove assunzioni di personale medico ad integrazione dell’organico di alcune unità operative carenti del territorio. Tra di esse, il Pronto Soccorso di Andria. Per questo la direzione generale, con deliberazione 1376 del 25 luglio 2019, ha proceduto a «disporre l’assunzione a tempo determinato delle unità di personale – riporta la delibera n. 1376 - in considerazione della particolare criticità delle unità operative e servizi interessati e ciò non solo a causa del periodo estivo, in cui il personale contrattualmente deve godere del congedo ordinario estivo, ma anche della effettiva grave carenza, rispetto al fabbisogno, del personale medesimo, al fine di assicurare la corretta e costante erogazione dei livelli essenziali di assistenza (Lea) ed evitare l’interruzione di pubblico servizio».

Per Andria, il fabbisogno indicato è di 6 unità: sarebbero stati assunti con contratto di lavoro a tempo determinato (durata massima un anno) neolaureati, non specializzandi.
In tal caso, si legge in delibera «i direttori e/o responsabili dei Pronto Soccorso aziendali, personalmente o tramite delegati, li affiancheranno nei turni lavorativi».
E qui, nascerebbe il problema: il personale già esiguo del pronto soccorso di Andria (al momento sono solo 5 medici), in affanno per la carenza cronica del personale e dei posti letto, con un presidio che si qualifica di emergenza e urgenza e che serve un territorio di oltre 500mila utenti, si trova a dover “affiancare” i medici neolaureati che non hanno alcuna esperienza, con il timore di responsabilità professionali e personali. Le nuove unità assunte risultano neo laureate o appena entrate nelle graduatorie del 118 previo colloquio “informativo” con i dirigenti dei PS di Andria Barletta e Bisceglie.

I medici di emergenza e urgenza domenica sera hanno ricevuto notizia da parte del direttore della Unità operativa di urgenza di Andria l’elenco e i turni dei medici che svolgeranno attività di “tutoraggio” a fianco dei neo laureati. A tale comunicazione alcuni medici hanno risposto già per vie legali. Una situazione che si evolverà certamente nelle prossime ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie