Lunedì 17 Giugno 2019 | 11:08

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 
Tragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 
Il ritrovamento
San Ferdinando, Nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

San Ferdinando, nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

 
L'iniziativa
Barletta, vincolo di tutela per l’ex Cartiera e per Palazzo Tresca

Barletta, vincolo di tutela per l’ex Cartiera e per Palazzo Tresca

 
Giustizia truccata
Trani, magistrati arrestati: altre denunce, arresti prorogati

Trani: «Potrebbero inquinare le prove», arresti prorogati per Savasta e Nardi

 
Pallavolo
Canosa, l'eurocampionessa Sansonna è cittadina benemerita

Canosa, l'eurocampionessa Sansonna è cittadina benemerita

 
Nordbarese
Non ci sono soldi sul conto: sindaco Trani rinuncia al Riesame

Non ci sono soldi sul conto: sindaco Trani rinuncia al Riesame

 
Il caso
Trani, Villa Maggi «in sicurezza»: ora è ridotta a cumulo di detriti

Trani, Villa Maggi «in sicurezza»: ora è ridotta a cumulo di detriti

 
Sanità
Trani, prelievi di cornee a cuore fermo: il primo nella Asl Bat

Bisceglie, prelievi di cornee a cuore fermo: il primo nella Asl Bat

 
L'operazione
Corato, bombole GPL pericolose e non collaudate: GdF sequestra beni per 5 mln e mezzo di euro

Corato, bombole GPL pericolose: GdF sequestra 5 mln e mezzo di euro di beni

 
Nei guai un 22enne
Andria, rapina farmacia: i cc lo riconoscono dai filmati

Andria, rapina farmacia: i cc lo riconoscono dai filmati

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa denuncia del Cosp
Foggia, detenuto prende a calci nei testicoli agente penitenziario

Foggia, detenuto prende a calci nei testicoli agente penitenziario

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 
TarantoVicino l'Ex Ilva
Taranto, auto impatta contro pullman: morto 19enne

Taranto, scontro frontale tra auto e pullman: morto 19enne

 
LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, 2 ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma. E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 

i più letti

Solidarietà

Emergenza sangue, invito a donare nella Bat in vista dell'estate

Vincenzo De Pietro, presidente Avis - Bat, punta su giovani e comunicazione

Emergenza sangue, invito a donare nella Bat in vista dell'estate

BARLETTA - «Tutte le attività realizzate dalle nostre Avis comunali della Bat sono finalizzate ad incentivare la donazione del sangue e dei suoi componenti e a diffondere una corretta educazione sanitaria, attraverso appropriati strumenti di promozione ed informazione. Pertanto mi appello sin da ora tanto ai nostri donatori quanto a tutti coloro che non hanno mai provato questa esperienza a donare sangue in previsione dell'estate quando vi è necessità di sangue». Così Vincenzo De Pietro, il presidente della provinciale di Barletta - Andria - Trani dei donatori di sangue dell’Avis, Associazione volontari italiani sangue.
Il presidente precisa che
i dati relativi ai donatori e alle donazioni «effettuate durante l’anno 2018 ben 14.254 donazioni con 12.205 donatori iscritti, abbiamo invertito la rotta, lo scorso anno in leggero calo, le donazioni sono tornate a crescere, di circa 300 sacche e ci auguriamo che anche quest’anno la crescita possa continuare. Tuttavia insisto sulla necessità di donare durante il periodo estivo al fine di non andare in affanno. Rimane il problema dell’accreditamento della sede di Spinazzola bloccato dalla burocrazia, a breve speriamo in una definitiva soluzione».
«Punto di forza e fiore all’occhiello naturalmente è il nostro gruppo giovani, il più attivo e propositivo di tutta la Regione, per cui l’intero consiglio direttivo provinciale ha ritenuto opportuno, nell’ultimo consiglio provinciale che si è tenuto lo scorso 27 maggio , approvare l’intero pacchetto di proposte del gruppo giovani, con iniziative che avranno come location le nostre città della Bat ed iniziative diversificate per sensibilizzare i giovani principalmente e meno giovani alla cultura del dono ed alla donazione del sangue nel periodo estivo, periodo particolarmente critico per i nostri centri trasfusionali, in emergenza sangue - ha precisato -. La forza della nostra associazione è l’impegno e l’ottimo gioco di squadra che viene svolto e pertanto colgo l’occasione per ringraziare tutti i nostri donatori, i presidenti delle comunali, l’intero consiglio provinciale, la nuova coordinatrice della consulta giovani Giusy Matera ed il suo predecessore Vincenzo Zingaro che ringrazio per l’ottimo lavoro svolto ed il nostro segretario nazionale dottor Ruggiero Fiore, il presidente regionale avv. Gigi Bruno, il consigliere nazionale Felice Matera, eccellenti rappresentanti e bandiere della nostra Avis pugliese in seno al consiglio nazionale dell’A.V.I.S.»

«La nostra consulta giovani, di cui fanno parte le varie comunali, quest’anno ha dato vita al progetto di formazione “Avis’s Team building”, un percorso formativo, tenuto da esperti dell’Associazione “Comunitazione” , il cui vero obiettivo è stata la formazione dell’identità di gruppo della consulta Avis giovani Bat. La necessità di questo percorso nasce dalla manifesta esigenza, espressa dalle diverse realtà territoriali avisine, di rafforzare il lavoro di team della Consulta e la gestione dei rapporti interpersonali con la componente “senior” dell’associazione».
La conclusione: «Il percorso ha previsto, 3 incontri , per un totale di 20 ore di formazione che si è sviluppato intorno al tema della leadership condivisa, la comunicazione empatica, la collaborazione e la competizione, il gruppo come somma totale dei talenti e con il coinvolgimento non solo dei giovani, ma anche dei presidenti, dei consiglieri delle comunali appartenenti alla nostra provincia e dei senior, al fine di rendere più incisiva e determinante la formazione. Con questo nuovo progetto formativo, ben si comprende il fondamentale ruolo dei giovani all’interno dell’Avis in quanto portatori di innovazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE