Lunedì 18 Gennaio 2021 | 12:22

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

 
Potenzaa Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
BariIl caso
Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

 
FoggiaLieto evento
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Solidarietà

Emergenza sangue, invito a donare nella Bat in vista dell'estate

Vincenzo De Pietro, presidente Avis - Bat, punta su giovani e comunicazione

Emergenza sangue, invito a donare nella Bat in vista dell'estate

BARLETTA - «Tutte le attività realizzate dalle nostre Avis comunali della Bat sono finalizzate ad incentivare la donazione del sangue e dei suoi componenti e a diffondere una corretta educazione sanitaria, attraverso appropriati strumenti di promozione ed informazione. Pertanto mi appello sin da ora tanto ai nostri donatori quanto a tutti coloro che non hanno mai provato questa esperienza a donare sangue in previsione dell'estate quando vi è necessità di sangue». Così Vincenzo De Pietro, il presidente della provinciale di Barletta - Andria - Trani dei donatori di sangue dell’Avis, Associazione volontari italiani sangue.
Il presidente precisa che
i dati relativi ai donatori e alle donazioni «effettuate durante l’anno 2018 ben 14.254 donazioni con 12.205 donatori iscritti, abbiamo invertito la rotta, lo scorso anno in leggero calo, le donazioni sono tornate a crescere, di circa 300 sacche e ci auguriamo che anche quest’anno la crescita possa continuare. Tuttavia insisto sulla necessità di donare durante il periodo estivo al fine di non andare in affanno. Rimane il problema dell’accreditamento della sede di Spinazzola bloccato dalla burocrazia, a breve speriamo in una definitiva soluzione».
«Punto di forza e fiore all’occhiello naturalmente è il nostro gruppo giovani, il più attivo e propositivo di tutta la Regione, per cui l’intero consiglio direttivo provinciale ha ritenuto opportuno, nell’ultimo consiglio provinciale che si è tenuto lo scorso 27 maggio , approvare l’intero pacchetto di proposte del gruppo giovani, con iniziative che avranno come location le nostre città della Bat ed iniziative diversificate per sensibilizzare i giovani principalmente e meno giovani alla cultura del dono ed alla donazione del sangue nel periodo estivo, periodo particolarmente critico per i nostri centri trasfusionali, in emergenza sangue - ha precisato -. La forza della nostra associazione è l’impegno e l’ottimo gioco di squadra che viene svolto e pertanto colgo l’occasione per ringraziare tutti i nostri donatori, i presidenti delle comunali, l’intero consiglio provinciale, la nuova coordinatrice della consulta giovani Giusy Matera ed il suo predecessore Vincenzo Zingaro che ringrazio per l’ottimo lavoro svolto ed il nostro segretario nazionale dottor Ruggiero Fiore, il presidente regionale avv. Gigi Bruno, il consigliere nazionale Felice Matera, eccellenti rappresentanti e bandiere della nostra Avis pugliese in seno al consiglio nazionale dell’A.V.I.S.»

«La nostra consulta giovani, di cui fanno parte le varie comunali, quest’anno ha dato vita al progetto di formazione “Avis’s Team building”, un percorso formativo, tenuto da esperti dell’Associazione “Comunitazione” , il cui vero obiettivo è stata la formazione dell’identità di gruppo della consulta Avis giovani Bat. La necessità di questo percorso nasce dalla manifesta esigenza, espressa dalle diverse realtà territoriali avisine, di rafforzare il lavoro di team della Consulta e la gestione dei rapporti interpersonali con la componente “senior” dell’associazione».
La conclusione: «Il percorso ha previsto, 3 incontri , per un totale di 20 ore di formazione che si è sviluppato intorno al tema della leadership condivisa, la comunicazione empatica, la collaborazione e la competizione, il gruppo come somma totale dei talenti e con il coinvolgimento non solo dei giovani, ma anche dei presidenti, dei consiglieri delle comunali appartenenti alla nostra provincia e dei senior, al fine di rendere più incisiva e determinante la formazione. Con questo nuovo progetto formativo, ben si comprende il fondamentale ruolo dei giovani all’interno dell’Avis in quanto portatori di innovazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie