Sabato 17 Agosto 2019 | 17:22

NEWS DALLA SEZIONE

I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
Nel nordbarese
Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

 
Denunciata una terza persona
Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

 
La tragedia
Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

 
Criminalità
Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

 
L'episodio il 2 agosto
Canosa, picchiano un disabile ad una festa: arrestato 19enne

Canosa, branco picchia un disabile ad una festa: arrestato 19enne

 
Il caso
Trani, è caos per il 118, la denuncia: «Accordi stravolti»

Trani, è caos per il 118, la denuncia: «Accordi stravolti»

 
Nel centro storico
Andria, scoperto "taxi della cocaina": arrestato pusher

Andria, scoperto "taxi della cocaina": arrestato pusher

 
Il lavoro oltreoceano
Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

 
Paura nel nordbarese
Bisceglie, gambiano con sospetta tbc scappa dall'ospedale: rintracciato

Bisceglie, gambiano con sospetta tbc scappa dall'ospedale: rintracciato

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
LecceNel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
BariLo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

 
BatI numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 
PotenzaAll'ospedale San Carlo
Cc morto nel Potentino dopo incidente stradale, donati gli organi

Cc morto nel Potentino dopo incidente stradale, donati gli organi

 

i più letti

A Barletta

Stadio Puttilli, si punta alla riapertura parziale

Il sindaco Cannito fa il punto sui lavori in corso

Lavori allo stadio Puttilli la conclusione è un rebus

Stadio comunale «Puttilli»: a che punto sono i lavori di ristrutturazione e ampliamento della capienza posti? Quando sarà riaperto? Solo le domande ricorrenti da diverso tempo. A cui bisogna comunque cercare e dare delle risposte. Non foss’altro perchè cresce a dismisura l’attesa dell’utenza sportiva di poter tornare a fruire della struttura. E soprattutto per verificare quale sia lo stato dell’opera avviata dalla precedente amministrazione.
Così per fare il punto della situazione, abbiamo interpellato il sindaco Mino Cannito che già in recenti occasioni aveva ribadito l’impegno e la volontà dell’amministrazione comunale di riaprire al più presto la struttura. «Martedì scorso, 13 novembre - riferisce Cannito - è stato firmato il contratto e il giovedì successivo, 15 novembre, l’impresa Masellis di Sannicandro di Bari, esecutrice dei lavori, ha compiuto una ricognizione tecnica con il responsabile del procedimento, l’ingegnere comunale Francesco Cognetti, accompagnato da altri tecnici del Settore comunale Lavori pubblici».


E ancora: «L’impresa ha compiuto una ricognizione fotografica dello stato dei luoghi e si è accordata con il Rup (responsabile unico del procedimento, ndr) su come procedere a cominciare dalla rimozione dei rifiuti presenti nei locali sotto le gradinate, per proseguire con la rimozione delle pareti in cartongesso all’interno del tratto di tunnel interessato dalla demolizione, lo smontaggio dei corpi illuminanti lungo le gradinate e l’esecuzione dell’opera bella e buona di demolizione».
Intanto, oggi cominceranno le attività di verifica delle istanze per selezionare il direttore dei lavori, che si concluderanno entro una settimana. «La demolizione - spiega il sindaco - avverrà dall’alto verso il basso del manufatto, con graduale formazione di nuovo piano di lavoro idoneo, all’altezza del manufatto da demolire. Il materiale rinveniente dalla demolizione dovrà essere separato e pulito da impurità, catalogato in base alla classe di rifiuti di appartenenza e stoccato in ambiti definiti del cantiere prima di essere conferito a discarica. Le aree demolite saranno colmate con terreno riveniente dai terrapieni esistenti».
Quanto alla tempistica, il crono- programma prevede che i lavori si svolgano in 120 giorni (a proposito l’assessore Lasala non più tardi di qualche mese fa auspicava: «Speriamo che da febbraio a fine stagione il Barletta Calcio possa tornare nel suo tempio»). «Contestualmente - annuncia Cannito - è obiettivo dell’amministrazione comunale di adottare le misure e azioni necessarie per ottenere tutte le certificazioni, i pareri e le autorizzazioni propedeutici al conseguimento dell’agibilità parziale dello stadio per la sua apertura alle partite di campionato».


E il progetto esecutivo del Coni? «Su questo fronte che riguarda lo stadio nella sua totalità, affidato al Coni - risponde e conclude il primo cittadino - sono costanti i contatti fra il Comitato olimpico e l’Amministrazione comunale al fine di monitorare l’evoluzione e l’avanzamento delle procedure propedeutiche alla gara per l’affidamento dei lavori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie