Lunedì 21 Gennaio 2019 | 12:17

NEWS DALLA SEZIONE

In scooter sulla Statale 100
Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

 
L'incidente
Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi della vecchia Filobus

Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi della vecchia Filobus

 
Dopo 6 anni
Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

 
La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 

Lo scontro fra treni

Gli altri funerali nel Barese: verità per rispetto della vita

Gli altri funerali nel Barese: verità per rispetto della vita

«Non ci sono morti di serie A e morti di serie B ma la morte è più difficile da accettare quando una persona cara ci viene portata via in un evento violento. In questa settimana, dall’incidente dei treni alla strage di Nizza al tentativo di golpe in Turchia, stiamo vivendo la violenza che è morte e distruzione. Non tocca a noi oggi trovare i colpevoli, ma da cristiani preghiamo per coloro che devono ricercate la verità, perché certi eventi possano insegnarci il rispetto della vita». Lo ha detto don Nicola Laricchia, parroco della chiesa Immacolata di Modugno dove si è svolto il funerale di Maria Aloysi, una delle 23 vittime del disastro ferroviario avvenuto martedì scorso tra Andria e Corato.
A Modugno e Bari, in tre diverse celebrazioni alle quali hanno partecipato anche i sindaci delle due città, Nicola Magrone a Modugno e Antonio Decaro a Bari, si sono svolti infatti i funerali delle vittime le cui famiglie hanno scelto esequie private, mentre quelle di altre 13 vittime si sono svolti questa mattina nel palazzetto dello sport di Andria e altri ancora fuori regione. Nella chiesa di Sant'Antonio a Bari, si è svolto il funerale di Enrico Castellano, mentre al Redentore parenti e amici hanno dato l’estremo saluto a Nicola Gaeta.
In tutte queste città è stato proclamato per oggi il lutto cittadino con le bandiere dei Comuni a mezz'asta e gli esercizi commerciali chiusi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400