Martedì 02 Marzo 2021 | 03:36

NEWS DALLA SEZIONE

La richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
Il virus
Covid 19 a Grumo, contagi in crescita: +40%, 1 su 3 è under 14

Covid 19 a Grumo, contagi in crescita: +40%, 1 su 3 è under 14

 
Lotta al virus
Covid 19, la Regione Puglia autorizza l'apertura dell'ospedale in Fiera a Bari

Covid 19, la Regione Puglia autorizza l'apertura dell'ospedale in Fiera a Bari

 
Lotta al virus
Vaccini anti Covid, 41 sindaci del Barese pronti ad aiutare l'Asl

Vaccini anti Covid, 41 sindaci del Barese pronti ad aiutare l'Asl

 
La bufera
Ospedale in Fiera a Bari, è scontro tra sindacati e Regione Puglia

Ospedale in Fiera a Bari, è scontro tra sindacati e Regione Puglia. Autorizzata apertura

 
Lotta al virus
Bari, la Lega promuove ospedale in Fiera: «Struttura eccellente, apriamola presto»

Bari, la Lega promuove ospedale in Fiera: «Struttura eccellente, apriamola presto»

 
semplificazione
Comune Bari, pagamenti digitali: 7 nuovi sportelli informativi in diversi quartieri della città

Comune Bari, pagamenti digitali: 7 nuovi sportelli informativi in diversi quartieri della città

 
I dati
Obesità, dal 4 marzo visite gratuite nutrizionali al De Bellis di Castellana

Obesità, dal 4 marzo visite gratuite nutrizionali al De Bellis di Castellana: Stallone è il nuovo commissario

 
Sanità
Fibrillazione atriale, il Miulli fra i 5 centri al mondo ad effettuare ablazione con elettroporazione

Fibrillazione atriale, il Miulli fra i 5 centri al mondo ad effettuare ablazione con elettroporazione

 
Il caso
Bari, ragazzina 12enne morì dopo intervento al Pediatrico: medico a processo

Bari, ragazzina 12enne morì dopo intervento al Pediatrico: medico a processo

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
BariLa richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
LecceLa decisione
Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

 
TarantoLa novità
Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
Potenzal'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
MateraIl video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

i più letti

L'iniziativa

I «Teatri di Bari» si propongono come centri vaccinali

Dal Kismet del capoluogo al Radar di Monopoli e alla Cittadella degli Artisti di Molfetta

Teatro Bravò di Bari, Str. Privata Stoppelli, 18

Teatro Bravò di Bari

BARI - I teatri Kismet, Radar e Cittadella degli Artisti pronti per contribuire alla vaccinazione di massa contro il Covid-19. La Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera al piano vaccini e dai primi di gennaio è partita la prima fase della vaccinazione nell’intero Paese. Per mettere in atto questa straordinaria immunizzazione che ci permettere di tornare alla cosiddetta vita normale, servono ambienti grandi, riscaldati, che permettano la divisione ordinata fra chi ha appena fatto il vaccino, e deve restare in osservazione per alcuni minuti, e chi aspetta l’iniezione.
Una proposta- soluzione potrebbero essere proprio le grandi strutture che rientrano nel Tric-Teatri di Bari, ossia il teatro Kismet a Bari, il teatro Radar a Monopoli e La Cittadella degli Artisti a Molfetta.

«Il teatro è il luogo pubblico dove una comunità si interroga e prende coscienza di tutte le questioni politiche, culturali, morali, sociali – commenta Vincenzo Cipriani, direttore del Tric-Teatri di Bari-. Ed è per questo che, siamo stati costretti a fermarci, ma non ci sentiamo indifferenti, né esonerati dalla sfida di questo tempo difficile che ci disorienta e ci preoccupa, per proseguire in coerenza con i principi e lo spirito con cui abbiamo operato per decenni come presidio di cultura e riferimento del teatro di innovazione. Ecco perché vorremmo offrire il nostro sostegno alla comunità rendendo disponibili i nostri spazi per attività che possano essere utili nella gestione della fase epidemica nel territorio».

Del resto il teatro è storicamente un luogo di cura dell’anima e, in questo momento storico, potrebbe continuare a prendersi cura dell’uomo in una forma diversa.
Se questo progetto andasse in porto, va da sé che potrebbe somministrare vaccino anti Covid, ma anche un vaccino a favore della cultura. «Avevamo pensato nei mesi scorsi – prosegue Cipriani -, ad azioni come postazioni drive-in per tamponi e test nelle ampie aree esterne del teatro che permettono il distanziamento o piattaforme logistiche per l’accoglienza di comitati di volontari negli spazi interni. Si sta infatti mettendo a punto in questi giorni il nostro sostegno al Banco delle Opere di Carità, cui è stato accreditato lo spazio del Teatro Kismet per la distribuzione di derrate alimentari mirata ai lavoratori dello spettacolo in difficoltà».

Il teatro Kismet di Bari si candida, quindi, a diventare un luogo al servizio delle vaccinazioni di massa anche alla luce della recente ristrutturazione che ha visto un importante ampliamento della capacità ricettiva con la creazione di una sala da 400 posti e una tribuna retraibile, nell’ambito del Por Puglia 2014-2020 Azione 3 – Avviso per il sostegno alle imprese per la filiera dello spettacolo dal vivo Teatro Musica e Danza. La struttura in strada San Giorgio Martire a Bari di 5mila metri quadri complessivi con una distribuzione di entrate e uscite che la rendono luogo ideale per rispondere alle richieste dell’assessore Lopalco e della comunità.
«Ci auguriamo di poter tornare presto far funzionare i teatri per la loro reale destinazione artistica e culturale – conclude Cipriani-, ma intanto che il Governo decida per la riapertura si potrebbero rendere queste strutture funzionali e utili alla società in un momento così delicato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie