Martedì 19 Gennaio 2021 | 22:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
L'iniziativa
Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

 
Il bilancio del Wwf
Molfetta, recuperate e liberate oltre mille tartarughe marine in poco più di 2 anni

Molfetta, recuperate e liberate oltre mille tartarughe marine in poco più di 2 anni

 
Sanità
L'appello dei fisioterapisti: «Asl Bari assuma i vincitori del concorso»

L'appello dei fisioterapisti: «Asl Bari assuma i vincitori del concorso»

 
Il processo
Bari, Punta Perotti: il danno può arrivare a 212 milioni

Bari, Punta Perotti: il danno può arrivare a 212 milioni

 
Il caso
Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

 
Dai carabinieri
Mola di Bari, sorpresi di notte a rubare carciofi per 7mila euro: arrestati dopo un inseguimento

Mola di Bari, sorpresi di notte a rubare carciofi per 7mila euro: arrestati dopo un inseguimento

 
le indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
emergenza contagi
Gioia del Colle, focolaio Covid in casa di riposo: muore anziana e 32 ancora positivi

Gioia del Colle, focolaio Covid in casa di riposo: muore anziana e 32 ancora positivi

 
l'inaugurazione
Bari, posa prima pietra cantiere sede Cnr nell'ex Manifattura tabacchi

Bari, posta prima pietra cantiere sede Cnr nell'ex Manifattura tabacchi Vd

 
Solidarietà
Bari, auto rubata a disabile e restituita: parte raccolta fondi per donarne un'altra a chi ne ha bisogno

Bari, auto rubata a disabile e restituita: parte raccolta fondi per donarne un'altra a chi ne ha bisogno

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

La novità

Ecco una «app» per visitare il Museo di Altamura: il tour virtuale

La presentazione del progetto «Vista» Virtual and Social heritage Tour Application

Presentata la ricostruzione ha un volto l'Uomo di Altamura

BARI - Una nuova forma di fruizione dei beni culturali. Un’app per la visita virtuale al Museo Nazionale Archeologico di Altamura che continua ad arricchirsi di contenuti. Un’esperienza innovativa che è stata l’inizio di un percorso in cui alcune imprese del distretto della Puglia creativa si sono cimentate creando un’inedita sinergia tra i due mondi.
Il progetto «Vista» (Virtual and Social heritage Tour Application), con il supporto di Puglia Creativa, viene presentato oggi alle 16.30 sulla piattaforma zoom in un webinar («La digitalizzazione del patrimonio culturale, un’opportunità di crossfertilizzazione tra patrimonio culturale, ict, software e fotografia: L’esperienza del progetto Vista») in cui vengono illustrati i vari apporti.

L’appuntamento intende favorire il dibattito ed aprire un confronto sulle politiche di sviluppo del sistema culturale, sulle nuove frontiere del patrimonio culturale e sulle tante possibilità di innovazione date dall’interazione con altri settori. Il progetto Vista, finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del POR Puglia FESR-FSE 2014-2020, bando Innolabs, ha sviluppato e testato un sistema tecnologico integrato che consente la visita virtuale del Museo di Altamura (è possibile dal lonk https://www.app-vista.it). In questo periodo in cui i luoghi della cultura sono chiusi, l’applicativo consente una fruizione da remoto. Quando invece il museo è aperto (e lo sarà nuovamente), nel corso della visita in presenza diventa una guida multimediale bilingue: in prossimità di uno specifico settore del museo l’app fa partire in automatico un’audio guida con i contenuti relativi.

«Il progetto - dice la direttrice del Museo Elena Saponaro - continua ad evolversi, con un’integrazione dei contenuti. Rileviamo un riscontro positivo. L’esperienza della fruizione si arricchisce: oltre a vedere un cratere, il visitatore ha l’opportunità di conoscerne la funzione e di conoscere la storia di chi lo utilizzava».
Infatti, come spiegano gli sviluppatori, l’applicativo risponde all’esigenza di favorire l’accesso ai luoghi della cultura, potenziare l’offerta del patrimonio culturale e museale pugliese, migliorarne la fruizione, sperimentare soluzioni tecnologiche innovative e non invasive che non compromettano l’integrità dei monumenti e non prevedano installazioni fisse.
La partnership di progetto (formata dalle imprese Tecnosoft, System Project, Tinada, dal Cnr – Istituto per le Tecnologie della Costruzione, dall’Università di Foggia – Dipartimento di Economia) ha visto appunto la collaborazione del Museo di Altamura e di Puglia Creativa.

Al seminario a distanza intervengono Elena Saponaro, Loredana Gianfrate (Distretto produttivo Puglia Creativa), Annalisa di Roma (Politecnico di Bari), Gaetano Grasso (Innovapuglia), Nicola Maiellaro (Cnr – Itc Bari), Michele Zizzi (Tecnosoft). Modera Vincenzo Bellini, presidente del distretto produttivo Puglia Creativa.
Il contenitore museale in via Santeramo 88, ad Altamura, è ricco di reperti con cui è possibile ricostruire il popolamento e le varie fasi di sviluppo dell’agricoltura e delle comunità. Il principale punto di interesse resta, ovviamente, il “modello” a grandezza naturale dell’Uomo di Altamura. Si tratta di un esemplare di “Homo Neanderthalensis” risalente ad un periodo compreso fra i 187.000 ed i 128.000 anni fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie