Martedì 17 Settembre 2019 | 05:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
L'arresto
Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

 
La tragedia a Triggiano
Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

 
Tecnologia
Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

 
Dopo la paura
Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia i medici dell'ospedale pediatrico

Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia medici dell'ospedale pediatrico

 
Di ceglie messapica (Br)
Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

 
Alla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
In Fiera
Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

 
Le dichiarazioni
Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLotta alla droga
Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

 
BariIl bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
MateraNel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
LecceLa tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 

i più letti

Comuni a lavoro

Bande musicali pugliesi Patrimonio dell'Unesco? La proposta

Sono tesori da conservare: chiesto il riconoscimento quale patrimonio immateriale dell'Umanità

Bande musicali pugliesi Patrimonio dell'Unesco? La proposta

BARI - Una rete di bande musicali per il rilancio del patrimonio musicale pugliese ed il riconoscimento della banda musicale quale «Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco» come già avvenuto per il Tango Argentino e altre forme artistiche. E’ l’iniziativa, condivisa dai Comuni di Conversano, Ruvo di Puglia, Acquaviva delle Fonti e Trepuzzi (Le) che d’intesa con i Conservatori musicali «Tito Schipa» di Lecce e «Niccolò Piccinni» di Bari ed i festival «Talos» di Ruvo, «Cuore di banda» di Acquaviva e «Bande a Sud» di Trepuzzi, hanno deciso di fare rete e «di lavorare insieme – spiegano i sindaci aderenti – perché questo patrimonio immateriale e non, caratteristico del Sud e della Puglia in particolare, non vada disperso e venga anzi rilanciato e consolidato».

L’intesa tra enti, centri di formazione e privati punta a garantire al settore bandistico una governance adeguata, sostenuta da un apparato legislativo «divenuto ormai necessario», sottolineano i sindaci aderenti, «oltrechè una Fondazione dedicata a questa grande tradizione». «In particolare – evidenziano – questa rete pubblico-privata, forte delle proprie specificità ed esperienze e di una rete fitta di partner che ciascuno porta con sé e che si è consolidata anche grazie al lavoro progettuale svolto da ciascuno in occasione del bando regionale per l’inserimento nel Piano triennale dello spettacolo dal vivo della Regione Puglia, propone la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con la Regione Puglia».

Gli obiettivi individuati sono: la costituzione di una rete dei festival dedicati alla banda con particolare attenzione alla tradizione e all’innovazione dei repertori; il riconoscimento della banda come patrimonio immateriale; l’attenzione al mondo della banda anche dal punto di vista dell’indotto e della promozione turistica dei territori; un sostegno stabile per le attività; l’adozione di una legge regionale che dia stabilità al settore guardando con attenzione alla formazione.

L’auspicio dei sindaci Pasquale Chieco (Ruvo), Davide Carlucci (Acquaviva), Pasquale Loiacono (Conversano) e Giuseppe Taurino (Trepuzzi) e dei direttori dei Conservatori e dei Festival è che «primo firmatario sia il maestro Riccardo Muti», che da anni si batte per «salvare le bande di paese».

Tra le proposte condivise figurano, inoltre, l’istituzione di un Museo della Banda che consenta la catalogazione dei documenti, lo studio e la divulgazione dei repertori, e di un albo regionale delle bande. A questa intesa hanno aderito i quattro sindaci e Giuseppe Spedicati (direttore del Conservatorio «Schipa» di Lecce), Gianpaolo Schiavo (direttore del Conservatorio «Piccinni» di Bari), Daniele Trevisi (direttore del festival «Cuore di Banda»), Gioacchino Palma (direttore del festival «Bande a Sud») e Pino Minafra (direttore del «Talos Festival»). Il protocollo è stato trasmesso ai massimi vertici della Regione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie