Mercoledì 27 Marzo 2019 | 03:12

NEWS DALLA SEZIONE

L'editoriale
Fino a quando il capitano resisterà all'ipotesi voto

Fino a quando il capitano resisterà all'ipotesi voto

 
La riflessione
Governo, alleati ma sempre più concorrenti a caccia di voti

Governo, alleati ma sempre più concorrenti a caccia di voti

 
L'analisi
Amaro lucano per Di Maio nell’urna dolce per Salvini

Amaro lucano per Di Maio nell’urna dolce per Salvini

 
L'analisi
Il circolo vizioso che frena la Basilicata

Il circolo vizioso che frena la Basilicata

 
La riflessione
La «favola» del bus a fuoco e la sua morale per Salvini

La «favola» del bus a fuoco e la sua morale per Salvini

 
L'analisi
Il Movimento in affanno e politiche all’orizzonte

Il Movimento in affanno e politiche all’orizzonte

 
La riflessione
L’autonomia non fa cultura

L’autonomia non fa cultura

 
L'analisi
Via della seta, ma per il Sud via della beffa

Via della seta, ma per il Sud via della beffa

 
La riflessione
La metamorfosi del belpaese dalla Vlora alla Diciotti

La metamorfosi del Belpaese dalla Vlora alla Diciotti

 
L'analisi
Gli aiuti di Stato il credito e il paradosso tra i due diritti

Gli aiuti di Stato il credito e il paradosso tra i due diritti

 
la polemica
La Madonna della Pace salentina «plagiata» da una casa di moda tedesca

La Madonna della Pace salentina «plagiata» da una casa di moda tedesca

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'annuncio
Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

 
LecceLa sentenza
Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

 
BrindisiL'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
TarantoUn 36enne
Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

 
GdM.TVNel foggiano
«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena con «Maratona di New York»

 

sarrismo e allegrismo

Napoli la città in delirio
dà un calcio ai problemi

Napoli la città in deliriodà un calcio ai problemi

«Il calcio è una metafora della vita», recitava Jean Paule Sartre. Perché il mondo del pallone, con i suoi rituali, le mille sfaccettature, l'altalena di emozioni, i drammi e i melodrammi, è lo specchio della nostra vita quotidiana.
Così, più il Napoli si avvicina allo scudetto, più aumenta la tentazione di rileggere la storia dello Stivale all'insegna della contrapposizione «Sarrismo»-«Allegrismo». Una chiave di lettura che parte dal Sud, tradizionalmente il ventre molle di ogni zona del mondo, per riesumare voglia di riscatto e tentativi di cambiamento. Perché Napoli, una città in delirio, vuol dare un calcio ai problemi.

La filosofia calcistica che ispira i due allenatori racchiude contraddizioni dal sapore antico: meglio l'elogio della bellezza di Sarri o il pragmatismo di Allegri?

Nel Belpaese a due velocità. la rivincita della provincia sulla metropoli - nel caso in cui i parteneopei riescano a resistere fino alla fine e a effettuare l'operazione sorpasso tricolore - ha il profumo del revisionismo storico. Il Sud è stato sempre il primo nemico di se stesso, penalizzato in tutte le classifiche che contano, dalla qualità della vita al reddito.
Il vento del «Sarrismo» potrebbe spazzare tutto questo. Capovolgerebbe l'Italia approfittando del pallone. La tuta incollata sulla pelle del Mourinho di provincia, una nota stonata rispetto allo stile giacca e cravatta della Vecchia Signora, sfata i miti. A cominciare dal virtuosismo societario dei bianconeri, interpretazione moderna del concetto di un'azienda dinamica, funzionale, efficace, professionale.

Si può lavorare così anche a Napoli. Si possono ottenere gli stessi risultati anche all'ombra del Vesuvio.
La vittoria del Napoli a Torino dimostra come ci sia una squadra assemblata dalle nostre parti, in grado di lottare, divertire, capitalizzare energie e risorse. L'elogio del sacrificio e la cultura operaia di Sarri, l'allenatore dopolavorista, rappresentano un segnale di cambiamento importante.

L’estetica batte il senso pratico. Ma uno dei tesori del Mezzogiorno non è proprio la bellezza del territorio? La bellezza di Sarri come la bellezza di Dostoevskij: la prima salverà il Sud, la seconda salverà il mondo.
Gaetano Campione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400