Sabato 18 Settembre 2021 | 22:03

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

lavoro

«Cerchiamo informatici
per crescere
e far crescere la Puglia»

informatica

BARI - «Ragazzi iscrivetevi ad informatica, ci servite». Se Confindustria Cuneo nei giorni scorsi ha inviato una lettera ai genitori, invitandoli ad iscrivere i propri figli agli istituti tecnici invece dei licei, sottolineando la necessità del territorio di trovare operai e tecnici specializzati, a Bari c'è una azienda che volentieri scriverebbe ai futuri universitari invitandoli ad optare per studi informatici.
«Entro il 2020 stimiamo la necessità di trovare circa 400 sviluppatori – sottolinea Marcello Finocchiaro, responsabile del centro sviluppo della Fincons group, sede di Bari – è una necessità che sta diventando sempre più stringente e alla quale non riusciamo a dare risposta».

Corsi di informatica all'Università di Bari, ingegneria informatica (e non solo) al Politecnico, ma i laureati in uscita non riescono a soddisfare le necessità di una singola azienda?
«In realtà no. Tra Università e Politecnico ogni anno si laureano circa 500 studenti, ma tendono a prendere la strada di “fuori casa”. Vanno a cercare lavoro a Napoli o Milano, senza neanche sapere che qui a Bari, in Puglia c'è bisogno di loro, che hanno ottime possibilità di trovare un impiego all'altezza delle loro aspettative».

La Fincons group è una società di IT business consulting che opera da oltre 30 anni. Fornisce sopporto a grosse aziende che scelgono l'information tecnology come leva strategica di sviluppo. Ha sedi in Svizzera, Inghilterra, Stati Uniti oltre che in varie città italiane.
«Al momento solo a Bari siamo in 450 dipendenti – spiega Finocchiaro – e in progetto puntiamo a diventare 800 entro i prossimi tre anni. La società ha puntato molto su Bari e la Puglia che ha un profilo di alta connotazione nella ricerca e sviluppo. Ci sono tante aziende leader sul territorio, grazie anche al supporto della Regione all'industria 4.0, ma manca un “brand” che identifichi questa Puglia, che eviti che i giovani vadano via per cercare lavoro. Almeno nell'informatica possono trovare quello che cercano a casa».

La Fincons offre contratti stabili. Il selezionato segue un corso di 5 settimane all'interno di una Academy su Bari, poi avviato in uno stage retribuito di tre mesi, e in seguito assunto a tempi indeterminato con contratto di apprendistato. «Chi termina il percorso formativo presso la nostra academy resta in azienda al 97% dei casi – spiega Finocchiaro -. Abbiamo tutto l'interesse di preparare le nostre risorse e tenercele strette. Inoltre siamo un grosso gruppo con ampi margine di crescita. Al momento un nostro dipendente barese è a New York da prima di Natale presso un nostro cliente, tra qualche settimana rientrerà in Puglia per sviluppare il prodotto stando a casa, noi abbiamo accettato la sfida di questo territorio, ora cerchiamo giovani disposti ad affiancarci e crescere insieme». [Rita Schena]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie