Mercoledì 14 Aprile 2021 | 11:06

NEWS DALLA SEZIONE

La città che cambia
Bari, ecco montato il primo «candelabro» sul lungomare di San Cataldo

Bari, ecco montato il primo «candelabro» sul lungomare di San Cataldo

 
Il riconoscimento
Pane di Altamura, Consiglio Puglia chiede patrimonio Unesco

Pane di Altamura, Consiglio Puglia chiede patrimonio Unesco: è il più amato degli italiani

 
L'intervista
Dubai, la grande utopia di un mondo distopico

Dubai, la grande utopia di un mondo distopico

 
I personaggi
Dalla Murgia l'intelligenza artificiale colpo d'ala di due giovani studiosi

Dalla Murgia l'intelligenza artificiale colpo d'ala di due giovani studiosi

 
Al Policlinico
Bari, intervento al cuore con tecnica innovativa: salvata giovane vita

Bari, intervento al cuore con tecnica innovativa: salvata giovane vita

 
Arte
«Dipingo i muri con la mia fantasia», lo street artist pugliese Davide Curci si racconta

«Dipingo i muri con la mia fantasia», lo street artist pugliese Davide Curci si racconta

 
al Demodé
Annalisa, il tour a dicembre arriva anche in Puglia

Annalisa, il tour a dicembre arriva anche in Puglia

 
In edicola
Le iniziative della Gazzetta: ad aprile 4 volumi per scoprire la natura in Terra di Bari

Le iniziative della Gazzetta: ad aprile 4 volumi per scoprire la natura in Terra di Bari

 
Il caso
Rally con un suv su una spiaggia in Salento: multata intera famiglia VIDEO

Follia in Salento, fanno un Rally con suv in spiaggia: multata intera famiglia VIDEO

 
La curiosità
L'intelligenza artificiale per diagnosticare il Covid con i raggi X: la tesi di laurea a Lecce

L'intelligenza artificiale per diagnosticare il Covid con i raggi X: la tesi di laurea a Lecce

 
L'intervista
Lo scienziato con sangue santermano: «Covid, meglio vaccinare anche i minorenni»

Lo scienziato con sangue pugliese: «Covid, meglio vaccinare anche i minorenni»

 

Il Biancorosso

Biancorossi con quattro diffidati
Verso Bari-Palermo: designazione arbitrale, giudice sportivo, ultime news

Verso Bari-Palermo: ecco l'arbitro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'episodio
Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

 
BariIl caso
Bari, è di nuovo caos nell'hub vaccinale in Fiera: code e disordini

Bari, è di nuovo caos nell'hub vaccinale in Fiera: code e disordini

 
FoggiaL'impatto
Foggia, scontro fra due auto: rallentamenti al traffico

Foggia, scontro fra due auto: rallentamenti al traffico

 
BrindisiZona rossa
Brindisi, campagna contro l'abusivismo

Brindisi, campagna contro l'abusivismo

 
TarantoIl caso a Taranto
Mittal, operaio licenziato dopo post su Fb: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta

Mittal, operaio licenziato dopo post su Facebook: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta. Si apre il confronto

 
MateraIl progetto
Matera e l'Aizerbaijan sempre più vicine: siglato accordo di cooperazione

Matera e l'Aizerbaijan sempre più vicine: siglato accordo di cooperazione

 
PotenzaLa decisione
A Potenza fa troppo freddo, termosifoni accesi fino al 30 aprile: l'ordinanza

A Potenza fa troppo freddo, termosifoni accesi fino al 30 aprile: l'ordinanza

 
LecceLa speranza
Racale, mamma di Mauro Romano, scomparso nel '77: «È lo sceicco Al Habtoor»

Racale, mamma di Mauro Romano, scomparso nel '77: «È lo sceicco Al Habtoor»

 

i più letti

mini start up

Scarpe, amuleti
e segnalibro: ecco
i baby imprenditori

250 micro imprenditori di 12, 13 e 14 anni, si sono contesi il Premio "N2Y4 Startupping» presso l’istituto scolastico Galilei-Costa

Scarpe, amuletie segnalibro: eccoi baby imprenditori

A Lecce e nel Salento l’educazione all’imprenditorialità inizia molto presto: 250 micro imprenditori di 12, 13 e 14 anni, si sono contesi il Premio "N2Y4 Startupping» presso l’istituto scolastico Galilei-Costa. Dieci scuole medie hanno presentato ai giudici le loro idee di startup innovative d’impresa con la guida del prof Daniele Manni, docente dell’I.I.S.S. 'Galilei-Costà. E tutte e dieci le startup porteranno alla concreta realizzazione di nuovi prodotti e servizi. Dall’invenzione di una nuova «costa" marittima alle t-shirt con emoticon personalizzabili, dagli orologi «musicali» alle sneaker salentine, così i giovanissimi imprenditori si cimenteranno con il mercato reale.

«Ho avuto la conferma - sottolinea Manni - che anche a 13 anni alcuni ragazzi hanno l’istinto e lo spirito dell’imprenditore, va coltivato subito».

Il team della scuola media «A. Grandi» di Lecce ha concepito "Emporio Ascanio», un mercatino reale (a scuola) e on line di vendita di manufatti artigianali realizzati dai ragazzi stessi ed un originale sistema di prestito libri. Il «Galateo-Frigole" di Lecce ha ideato «Dovero», una simpatica serie di originalissimi segnalibri con grafica e testi amati dai giovani (youtubers, startuppers, vip, etc.). Il team di Cavallino e Castromediano ha ideato «HelPhone», un sito/servizio con tutti i centri di riparazione cellulari, quotati dai clienti. I ragazzi di Lizzanello e Merine hanno ideato «V.I.E.N.I. a quel paese», un sito capace di attirare turismo culturale in luoghi poco conosciuti e frequentati. Melendugno e Borgagne ha addirittura dato a battesimo il nome di «Costa della Poesia» ad un tratto di mare del Salento al fine di lanciarne l’immagine ed incrementarne il turismo. Monteroni Polo 1 ha dato vita ad un nuovo paio di scarpe, sneakers, made in Salento chiamate "EnjoyX».

I ragazzi di Monteroni Polo 2 e Arnesano con «Class Action» hanno sfruttato una professionalità e un’arte diffusa nel paese, quella dei writers, per ideare una serie di gadget da graffitari. I micro imprenditori di San Cesario e San Donato hanno ideato «FaceLook», un kit in velcro con cui creare a piacere espressioni facciali (smiley e emoticon) da applicare sull'abbigliamento, sugli zaini, etc. I giovanissimi startuppers di Surbo hanno attinto ispirazione da un’antica leggenda del paese legata ad un folletto e hanno realizzato oggetti in creta e ceramica capaci di scacciare i suoi dispetti, chiamando la startup «E' tornato l’Uru». E poi i ragazzi di Trepuzzi Polo 2 che hanno sfruttato il loro amore per la musica creando i "DiscOrario», originali orologi da parete realizzati riciclando vecchi dischi in vinile e intagliando con il laser frasi spiritose in dialetto.

Tutte e dieci le idee d’impresa erano in competizione tra loro e concorrevano al «Premio N2Y4 Startupping» (la sigla N2Y4 sta a significare «Never too Young for», mai troppo per realizzare startup). Sul podio di questa prima edizione del Premio sono saliti: al 1° posto il progetto «E' tornato l’Uru" del team di Surbo; al 2° posto le scarpe «EnjoyX» degli startuppers di Monteroni 1° Polo; al 3° posto i segnalibri "Dovero» del team del «Galateo-Frigole».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie