Lunedì 13 Luglio 2020 | 04:27

NEWS DALLA SEZIONE

manifestazioni
Un filo d’Arianna verso il futuro

Via il 14 luglio al 46esimo Festival Valle d'Itria, parla il presidente Punzi

 
Cinema
Il regista Albano torna al «Giffoni» con il cortometraggio «Klod»

Il regista bernaldese Albano torna al «Giffoni» con il cortometraggio «Klod»

 
l'Intervista
Crediamo al futuro e ci sveglieremo

Crediamo al futuro e ci sveglieremo: parla Marco Tronchetti Provera, che sostiene «Il Libro Possibile»

 
Turismo
Lo spot per promuovere le bellezze della Puglia: Toti e Tata diventano cartoon

Lo spot per promuovere le bellezze della Puglia: Toti e Tata diventano cartoon

 
Il ritrovamento
Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

 
nel leccese
Lido Marini, tartaruga deposita uova in mezzo alla musica assordante: è il terzo nido salentino

Lido Marini, tartaruga deposita uova in mezzo alla musica assordante: è il terzo nido salentino

 
dal 14 al 19 luglio
Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

 
da domani
Lecce, spiaggia attrezzata per la fisioterapia in mare: al via «Il mare di tutti»

Lecce, spiaggia attrezzata per la fisioterapia in mare: al via «Il mare di tutti»

 
Vip in Puglia
Lecce, tra jogging e cenette nel cuore della città: Matt Dillon torna in vacanza nel Salento

Lecce, tra jogging e cenette nel cuore della città: Matt Dillon torna in vacanza nel Salento

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariSparatoria misteriosa
Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

 
Foggiatragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Brindisil'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
Tarantosbarchi
MIgranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare sul territorio

Migranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare

 
MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 

i più letti

mini start up

Scarpe, amuleti
e segnalibro: ecco
i baby imprenditori

250 micro imprenditori di 12, 13 e 14 anni, si sono contesi il Premio "N2Y4 Startupping» presso l’istituto scolastico Galilei-Costa

Scarpe, amuletie segnalibro: eccoi baby imprenditori

A Lecce e nel Salento l’educazione all’imprenditorialità inizia molto presto: 250 micro imprenditori di 12, 13 e 14 anni, si sono contesi il Premio "N2Y4 Startupping» presso l’istituto scolastico Galilei-Costa. Dieci scuole medie hanno presentato ai giudici le loro idee di startup innovative d’impresa con la guida del prof Daniele Manni, docente dell’I.I.S.S. 'Galilei-Costà. E tutte e dieci le startup porteranno alla concreta realizzazione di nuovi prodotti e servizi. Dall’invenzione di una nuova «costa" marittima alle t-shirt con emoticon personalizzabili, dagli orologi «musicali» alle sneaker salentine, così i giovanissimi imprenditori si cimenteranno con il mercato reale.

«Ho avuto la conferma - sottolinea Manni - che anche a 13 anni alcuni ragazzi hanno l’istinto e lo spirito dell’imprenditore, va coltivato subito».

Il team della scuola media «A. Grandi» di Lecce ha concepito "Emporio Ascanio», un mercatino reale (a scuola) e on line di vendita di manufatti artigianali realizzati dai ragazzi stessi ed un originale sistema di prestito libri. Il «Galateo-Frigole" di Lecce ha ideato «Dovero», una simpatica serie di originalissimi segnalibri con grafica e testi amati dai giovani (youtubers, startuppers, vip, etc.). Il team di Cavallino e Castromediano ha ideato «HelPhone», un sito/servizio con tutti i centri di riparazione cellulari, quotati dai clienti. I ragazzi di Lizzanello e Merine hanno ideato «V.I.E.N.I. a quel paese», un sito capace di attirare turismo culturale in luoghi poco conosciuti e frequentati. Melendugno e Borgagne ha addirittura dato a battesimo il nome di «Costa della Poesia» ad un tratto di mare del Salento al fine di lanciarne l’immagine ed incrementarne il turismo. Monteroni Polo 1 ha dato vita ad un nuovo paio di scarpe, sneakers, made in Salento chiamate "EnjoyX».

I ragazzi di Monteroni Polo 2 e Arnesano con «Class Action» hanno sfruttato una professionalità e un’arte diffusa nel paese, quella dei writers, per ideare una serie di gadget da graffitari. I micro imprenditori di San Cesario e San Donato hanno ideato «FaceLook», un kit in velcro con cui creare a piacere espressioni facciali (smiley e emoticon) da applicare sull'abbigliamento, sugli zaini, etc. I giovanissimi startuppers di Surbo hanno attinto ispirazione da un’antica leggenda del paese legata ad un folletto e hanno realizzato oggetti in creta e ceramica capaci di scacciare i suoi dispetti, chiamando la startup «E' tornato l’Uru». E poi i ragazzi di Trepuzzi Polo 2 che hanno sfruttato il loro amore per la musica creando i "DiscOrario», originali orologi da parete realizzati riciclando vecchi dischi in vinile e intagliando con il laser frasi spiritose in dialetto.

Tutte e dieci le idee d’impresa erano in competizione tra loro e concorrevano al «Premio N2Y4 Startupping» (la sigla N2Y4 sta a significare «Never too Young for», mai troppo per realizzare startup). Sul podio di questa prima edizione del Premio sono saliti: al 1° posto il progetto «E' tornato l’Uru" del team di Surbo; al 2° posto le scarpe «EnjoyX» degli startuppers di Monteroni 1° Polo; al 3° posto i segnalibri "Dovero» del team del «Galateo-Frigole».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie