Martedì 28 Giugno 2022 | 05:43

In Puglia e Basilicata

Novità

«The Gathering», un connubio di musica da tre continenti nel nuovo progetto di Ferdinando Arnò

«The Gathering», un connubio di musica da tre continenti nel nuovo progetto di Ferdinando Arnò

foto Ray Tarantino

Un mash-up musicale, un album che disegna un paesaggio sonoro senza confini di genere

15 Giugno 2022

Redazione online

È già disponibile «The Gathering» (quiet, please!), progetto prodotto e ideato da Ferdinando Arnò, risultato dell'incontro di un formidabile collettivo di musicisti sparsi in tre continenti. Un mash-up musicale, un album che disegna un paesaggio sonoro senza confini di genere. Un'ibridazione che mette al centro l'arte di Alfio Antico, il tamburo parlante. Intorno alla sua ritmica ancestrale e futurista al tempo stesso un’adunanza di artisti straordinari. Come il busker Daniel Gonora, cantante e chitarrista non vedente, originario di Harare in Zimbabwe oppure Joseph Chinouriri, anche lui dallo Zimbabwe, leader di una spettacolare sezione di fiati. 

E poi, ancora, dagli Stati Uniti, una splendida improvvisazione del percussionista Gabriel Jarrett, figlio di Keith, l'energia dei Cha Wa, band di nativi americani dall'anima funk, e della voce di Sandy Chambers; l'hip-hop newyorkese di Dante Lennon, il flow emozionale del rapper londinese Brother May, la voce magnetica di Jon Kenzie dei Common Mama, Gaetano Carrozzo con la Moka Band, la ritmica di Angelo “Japan” De Grisantis, e un brano, Preta, scritto da Ferdinando Arnò e Joe Barbieri e interpretato dall'attore napoletano Lino Musella. 

A chiudere il cerchio, il frammento di una versione a cappella di The Click Song, con il Simple Impact Choir , intonata da Miriam Makeba durante una conferenza stampa in Italia, e il campionamento del canto antico dell'artista salentino Uccio Aloisi, che canta Santu Lazzaru.

Ferdinando Arnò è un compositore, arrangiatore e produttore discografico italiano, fonda quiet, please!, studio di registrazione e casa di produzione attivi in ambito discografico e pubblicitario. Firma le musiche di brand quali Barilla, Tim, Sky TV, Bmw, Nespresso, Coca-Cola, Nike, Mercedes. In veste di produttore ha scoperto Malika Ayane per cui ha prodotto e composto canzoni diventate hit in classifica e successi radiofonici. Tra le sue collaborazioni più importanti, quelle con Andrea Bocelli, Ennio Morricone, Paolo Conte, Pharoah Sanders, Joan As Police Woman e Vince Mendoza.

Alfio Antico è un cantautore, musicista e attore teatrale italiano, tra i maggiori interpreti mondiali della tammorra e del tamburo a cornice. È un erede autentico e diretto della tradizione musicale popolare. Nei territori musicali in cui si è addentrato, ha sempre portato il repertorio dell'immaginario popolare della sua terra, la Sicilia. Spesso la forma della sua esibizione prevede musica, poesia e azione scenica: i brani hanno una sonorità mediterranea e sono ispirati alla tradizione popolare. È considerato uno dei tamburellisti che più ha rivoluzionato la tecnica della tammorra con arricchimenti di nuovi timbri e fioriture.

Lino Musella, attore, regista e drammaturgo italiano, si forma in teatro nella sua città natale, Napoli, come attore e tecnico, e a Milano, dove studia regia teatrale alla scuola Paolo Grassi. Interpreta il personaggio di Rosario Ercolano in Gomorra – La serie, e nel 2021 viene candidato come miglior attore non protagonista ai David di Donatello per il film Favolacce. Prende parte anche a È stata la mano di Dio, ultimo film diretto da Paolo Sorrentino

Cha Wa: Mardi Gras Indian funk band di New Orleans, Lousiana, con due nomination ai Grammy per la categoria “Best Regional Roots Music Album”. Fondata nel 2014 da Joe Gelini (batteria, percussioni) insieme a Honey Banister (voce) e J'Wan Boudreaux (voce), noto anche per i suoi abiti tradizionali indiani del Mardi Gras, che veste durante le esibizioni. Nel 2021 vince il premio “Best Music Video” ai Beat Awards con Visible Means of Support (No Justice, No Peace Remix).

Daniel Gonora è chitarrista, cantante e fondatore della band Gonora Sounds, con cui si esibisce per le strade dello Zimbabwe dal 2004, insieme al figlio Isaac, batterista e busker come il padre. Il duo, è presente anche nel pluripremiato documentario You Can't Hide From The Truth (“Best Documentary” all’European Film Festival e al Festival Brasil Cinema Internacional) e ha collaborato con la leggenda americana del jazz Pharoah Sanders nel singolo What Love, prodotto da Ferdinando Arnò.

Joseph Chinouriri and Simple Impact: sassofonista di Harare (Zimbabwe) noto per il suo stile che fonde culture e generi come gospel, funk e jazz. Ha fondato Simple Impact Charity, associazione che si prende cura delle vedove e degli orfani in Zimbabwe e che organizza ogni anno un concerto di beneficenza noto come The Simple Impact, a cui partecipano bambini, musicisti e cantanti provenienti da tutto il paese. Nel 2019 partecipa anche lui alle registrazioni di What Love, brano prodotto da Ferdinando Arnò, con Pharoah Sanders e Angel Bat Dawid.

Dante Lennon, artista e rapper di Brooklyn, le piace non essere confinata a nessun genere ma essere definita come “the distillation of a modern artist”. Si appassiona alla cultura hip-hop sin da piccola e a Jay-Z, dal quale “prende in prestito” la complessità di ritmica e metrica per le sue rime, ricche di allitterazioni.

Brother May, rapper e produttore della scena Londinese, ha condiviso palchi e aperto i concerti di nomi quali Joe Goddard degli Hot Chip, Kate Tempest, Ryuichi Sakomoto, Arca e Mount Kimbie. Il suo album di debutto Aura Type Orange non è passato inosservato a testate come FACT Magazine, The Fader e alla programmazione di radio quali NTS e BBC Radio 6. Insieme agli amici e produttori Mica Levi e Coby Sey, fonda il collettivo CURL, con cui partecipa a festival internazionali come CTM Festival, BBC Radio 3 Late Junction e Rewire Festival.

Jon Kenzie, artista inglese, “crooner hippy” dalla voce straordinaria ed evocativa, ha iniziato suonando nella metropolitana di Londra e dopo un percorso artistico che lo vede, tra l’altro leader del gruppo Beggar Joe, oggi appartiene alla scena indie di Manchester. Dall’incontro con Ferdinando Arnò nasce il collettivo musicale Common Mama, di cui è voce principale e frontman. Con Arnò partecipa ad un breve tour negli Stati Uniti nel 2013 e collabora alla realizzazione di un EP diversi singoli poi scelti per diverse campagne pubblicitarie come Acer, Forevermak e Foxy.

Gabriel “Gabe” Jarrett: compositore, percussionista e batterista jazz, si appassiona alla musica fin da bambino. Studia al New School Jazz Program di NYC con Charlie Persip e Bob Gullotti, e condivide palchi con Peter Apfelbaum, Grace Potter, Joe Lovano, Greg Tardy e suo padre: Keith Jarrett.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725