Martedì 23 Luglio 2019 | 10:05

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariNel Barese
Monopoli. usuraio «di professione» arrestato dai cc: minacce e botte a chi non restituiva soldi

Monopoli, usuraio arrestato dai cc: minacce e botte a chi non restituiva soldi

 
FoggiaNella zona del santuario
S.Giovanni Rotondo, parcheggiatore abusivo in cella per tentata estorsione

S.Giovanni Rotondo, parcheggiatore abusivo in cella per tentata estorsione

 
BrindisiNel Brindisino
Società di fotovoltaico evade 1mln di euro di IVA: confiscati 500mila euro di beni, anche una villa

Società di fotovoltaico evade 1mln di euro di IVA: confiscati beni, anche una villa

 
LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

Fermiamo gli sbarchi sulle nostre coste

Le testate giornalistiche di molti quotidiani titolano l'ultimo atto terroristico di Manchester: «Uccidono i nostri figli».
È una realtà atroce quanto irreale. Atti terroristici di inaudita ferocia insanguinano i nostri popoli e, indisturbati, seminano morte.
La gente comune, sbigottita e indignata, si domanda il perché di tanta ferocia.
I continui sbarchi, organizzati dalla delinquenza internazionale e non da organizzazioni umanitarie, sono la via maestra di infiltrazioni di terroristi nel territorio dell'Europa.
Se non è dimostrato a sufficienza orribile realtà significa che non siamo in grado di identificare chi accogliamo sui nostri sacri lidi.
Fermiamo questo incontrollato esodo di popoli, illusi e sfruttati da sciacalli dell'umanità, che non siamo in grado di accogliere anche ricorrendo ad azioni militari.
L'ipotesi di far intervenire la Nato per respingere l'enorme traffico umano di gente disperata, sfruttata ed illusa, non è da sottovalutare.

Michele Russi, Padova

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie