Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 12:37

Lettere alla Gazzetta

Burocrazia e scuola i punti deboli dell'Italia che crolla

Il ponte crollato sull’A 14 è la metafora dell’Italia.
Un Paese allo sbando soprattutto per la negligenza degli uomini. Di sicuro la burocrazia troverà le pezze a colore per nascondere le proprie responsabilità.
Il mestiere del burocrate, infatti, è quello di dissolvere il principio di responsabilità in maniera tale che ogni imprevisto, ogni disastro non venga attribuito al suo ufficio.
Così non possiamo andare avanti. Quanto ci costa, come reputazione internazionale, la notizia del ponte crollato? Purtroppo, la colpa maggiore tocca alla scuola, sempre più indulgente e sempre più refrattaria all’idea di rigore. Sarà sempre peggio perchè a breve vorranno abolire lo studio e laureare tutti gli iscritti per decreto.

Giorgio Fontana, Brindisi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400