Lunedì 27 Gennaio 2020 | 04:37

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

I giovani via, un Paese senza futuro

Se i giovani, continuano ad andarsene, il Paese non avrà più futuro. È difficile capirlo? I giovani non hanno scampo: chi resta e non fugge corre il rischio di ingrossare l’esercito degli «scoraggiati», che non studiano né lavorano. E il Paese si spopola: meno nascite, più morti, meno immigrati e più giovani in fuga. Invece, quelli che restano fanno una grande fatica a garantirsi la sopravvivenza e un lavoro dignitoso, che rinunciano ai figli. Purtroppo, è un dato drammatico. Cioè, non siamo più un Paese attrattivo. Del resto, i nostri giovani se ne vanno.
Dal Mezzogiorno salgono al Nord e dal Nord vanno all’estero. Ovvero, non c’è ricerca in cui i giovani adulti non dichiarino la loro voglia di avere dei figli. Ma poi, accade, che quando va bene ne fanno uno soltanto, o, purtroppo, nessuno. Ebbene: uno scenario da guerra.

Nico Pesce, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie