Martedì 26 Gennaio 2021 | 23:02

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Papa Francesco e le parole sul «Gender»

Nei giorni scorsi papa Francesco ha espresso la sua contrarietà sulla cosiddetta teoria «gender». Va precisato che questa teoria non è nata dalle menti confuse di alcuni teologi, ma negli ambienti femministi Usa degli anni '60. Un'ideologia, quella del «gender» che nega le differenze, se non culturali, tra maschi e femmine, che l'identità di ognuno prescinde dal dato biologico, ed è determinata da modelli culturali e sociali.
In alcuni Paesi dove l'ideologia gender viene diffusa direttamente dal governo è in atto una vera e propria opera di indottrinamento sin dalla più tenera età. In Svezia esistono asili dove l'educazione dei bambini viene fatta senza alcuna distinzione di genere, dove sono stati aboliti i pronomi «lei» e «lui» a favore del pronome neutro «hen», giochi uguali per tutti, e il governo ha pure approvato per legge 170 nomi unisex.
Questa teorie trovano parecchi scettici se non oppositori fra antropologi, psicologi e neuroscienziati.
Personalmente penso che le donne e gli uomini siano ugualmente esseri intelligenti, con stessi diritti e doveri ma hanno inclinazioni diverse. Ed è bello cosi.

Fabio Mendler, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie