Giovedì 17 Gennaio 2019 | 09:28

LETTERE ALLA GAZZETTA

Rivalersi sulle famiglie dei terroristi

Oltre che difendersi aumentando la sicurezza non si può far niente. E i morti si accumulano sui morti. L’Isis ha perso città roccaforti uomini ma sono aumentati gli attacchi terroristici. Dopo non li si può punire processare perché sono ben contenti di morire e salvo eccezioni di loro restano solo le fotografie. Dopo bisognerebbe prendersela con qualche congiunto magari con un fermo e per quelli più ricchi bloccare i patrimoni all'inizio sembrerà strano ma in tutto il mondo quando si tocca la famiglia o il danaro qualcosa si smuove. Anche al figlio più malvagio o al marito più indottrinato sapere che dopo morto lasci nei guai la tua famiglia può fare effetto.

Lilli Maria Trizio, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400