Giovedì 21 Gennaio 2021 | 12:36

Il Biancorosso

Biancorossi
Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
BariLotta al virus
Coronavirus, oltre 16.500 vaccinati nel Barese, quasi completata somministrazione a personale 118

Coronavirus, oltre 16.500 vaccinati nel Barese, quasi completata somministrazione a personale 118

 
FoggiaIl caso
Foggia, rubati gasolio e attrezzi nella nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Foggia, rubati gasolio e attrezzi nella nuova caserma dei Vigili del Fuoco

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 
TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Il mio sogno un governo alla svedese

Che succede nel Parlamento di Renzi? Le frasi choc sono ormai un rituale nel deteriorato mondo della politica. Il lessico furoreggia, si fa per dire, da oltre trent’anni. Il problema, è che la violenza verbale e la sua immediata diffusione, innescano pericolose spirali, i frutti avvelenati dei seminatori di odio ci cadono sempre più vicino. Ovvero, la base elettorale dei nostri giorni è di elevata “incultura”. Insomma, la superficialità domina la politica, ed è un rincorrere chi la spara più grossa, si parla alla gente come se si fosse al bar o sugli spalti di uno stadio, i talk-show fanno tendenza, è sufficiente enfatizzare stereotipi e pregiudizi, gettando nella spazzatura la democrazia associativa per sostituirla col “populismo reazionario”. Ebbene, la bocca è lo specchio dell’anima. La parola può cambiare il mondo. L’urlo può distruggerlo. Il mio sogno? Un governo stile “svedese”. I politici fanno il loro dovere come semplici impiegati e con stipendi da impiegati. Altro che “cricca”!

Nico Pesce, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie