Mercoledì 05 Agosto 2020 | 12:54

NEWS DALLA SEZIONE

la decisione
Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

 
estate
Addio pesce fresco: il fermo fino al 20 agosto

Bari, addio pesce fresco: il fermo biologico fino al 20 agosto

 
in libano
Beirut, militare di Bitonto ferito in esplosioni: il messaggio del sindaco

Beirut, militare di Bitonto ferito in esplosioni: il messaggio del sindaco

 
coronavirus
Bari, sindacati denunciano: «Sui bus senza mascherina»

Bari, sindacati denunciano: «Sui bus senza mascherina»

 
il video
Bari, l'appello di Decaro: «Non lasciamo soli gli amici cani»

Bari, l'appello di Decaro: «Non lasciamo soli gli amici cani»

 
La decisione
Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare i piromani»

Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare gli incendiari»

 
La decisione
Bari, mons. D'Urso lascia presidenza Consulta nazionale antiusura

Bari, mons. D'Urso lascia presidenza Consulta nazionale antiusura

 
Il caso
Allarme bomba alla stazione della Ferrotramviaria a Bari: treni fermi anche per le Fal

Bari, allarme bomba alla Ferrotramviaria: trovato borsone con abiti. Riparte circolazione ferroviaria

 
IL VERTICE
Bari, scuole in crisi ma dalla ministra solo promesse

Bari, scuole in crisi ma dalla ministra solo promesse

 
Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato: arrestato 32enne

Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato: arrestato 32enne

 
L'INAUGURAZIONE
La pineta San Francesco a Bari brilla grazie a 300 nuove luci

La pineta San Francesco a Bari brilla grazie a 300 nuove luci

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil caso
Taranto, imprenditore truffa la Regione. L'Avvocatura gli fa sequestrare la casa

Taranto, imprenditore truffa la Regione: Avvocatura gli fa sequestrare casa

 
Batl'episodio a giugno
Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

 
Barila decisione
Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

 
PotenzaSANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
MateraL'EROSIONE
Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia

Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia: lidi in ginocchio

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 
Foggiacaporalato
Foggia, sanatoria solo per le badanti: tutto inutile nelle campagne

Foggia, sanatoria solo per le badanti: tutto inutile nelle campagne

 

i più letti

alla fiera del levante

Salvini: «Anche in Puglia pronti a fare la storia, nome candidato arriverà alla fine»

Il segretario della Lega nello Spazio 7 della Fiera, gremito, per la manifestazione Liberiamo la Puglia

«Anche in Puglia, siamo pronti a fare la Storia»: Matteo Salvini, ha raggiunto lo spazio 7 della Fiera del Levante, gremito, per la manifestazione 'Liberiamo la Puglia'.
Nella sala, da 1400 posti a sedere tutti occupati, ci sono molte persone in piedi. In attesa del leader, i sostenitori della Lega hanno sventolato bandiere, e al grido «Puglia» hanno risposto «libera». Presenti militanti provenienti da tutta la regione, con striscioni di gruppi di Gioia del Colle, Taranto, Andria, Fasano e Carovigno.

REGIONALI: NOME CANDIDATO ARRIVERA' ALLA FINE - «Il nome dei candidati governatori arriva alla fine. Prima la squadra, prima il progetto». Lo ha detto a Bari il leader della Lega, Matteo Salvini, rispondendo alle domande dei giornalisti sulla scelta del candidato presidente della Regione Puglia per le prossime regionali.
Salvini ha reso le dichiarazioni arrivando a un incontro nella Fiera del Levante, facendo salire i giornalisti sul palco mentre con il telefonino faceva un video della platea. Alla seconda domanda sullo stesso argomento, se il candidato in Puglia sarà di Fratelli d’Italia, Salvini ha risposto: «Per la seconda volta, il nome del presidente viene alla fine, prima la squadra».
Gli è stato chiesto ancora non il nome, ma il partito del centrodestra che esprimerà il candidato. «Lo ripeto per la terza volta - ha detto Salvini - il nome del presidente viene alla fine. Parliamo di Puglia, di lavoro, di ferrovie, di futuro, di programmi? Non mi piace parlare di nomi, ok?».
A quel punto non ha più risposto alle domande e i giornalisti sono stati invitati a scendere dal palco.

«In Puglia, fra Popolare di Bari, Ilva, sanità, acquedotto, Tap, ci sono tanti disastri. Quindi ci metteremo l’anima per rilanciare questa splendida terra facendo tornare in Puglia tutti pugliesi che sono in giro per il mondo». Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, partecipando a Bari ad un incontro nella Fiera del Levante.
«L'obiettivo - ha detto - è mandare a casa una sinistra che ha fatto disastri in Puglia e in Italia. Mandare a casa gli Emiliano, i De Luca, i Renzi, gli Zingaretti, partendo dai territori, partendo dal lavoro».
«Qui in Puglia - ha concluso - ci sono liste d’attesa inaccettabili, ci sono tempi, burocrazie e finanziamenti alle imprese che non arrivano, quindi vogliamo correre. Come Lega abbiamo una squadra eccezionale».

«Per qualcuno va di moda cantare 'Bella ciaò. Preferisco cantare la canzone su cui i nostri nonni e bisnonni hanno dato la vita per salvare il nostro Paese, con il Piave che mormorava che non passa lo straniero. Questa è la canzone che porto dentro. Bella ciao al clandestino è l’unica bella ciao che mi interessa». Lo ha detto Matteo Salvini durante il suo intervento nella Fiera del Levante di Bari.
Parlando di immigrazione, Salvini ha detto che i primi migranti «sono le centinaia di migliaia di pugliesi che sono stati costretti a scappare nel resto del mondo per trovare un lavoro e formare famiglia: quelli sono gli immigrati che vogliamo riportare a casa, non barchini e barconi, quelli non ci interessano».
«Prima i pugliesi, prima gli italiani - ha concluso - poi, se avanza, il resto del mondo. Ce ne sono 360mila di pugliesi iscritti nei registri degli italiani all’estero, preoccupiamoci di questi anziché regalare la cittadinanza in anticipo a chi è arrivato qui o accogliere chiunque arrivi».

SULLA POPOLARE BARI: IN GALERA CHI HA RUBATO RISPARMI - «Stasera si troveranno per parlare della Banca popolare di Bari: io voglio vedere in galera quelli che hanno rubato i risparmi dei lavoratori pugliesi, degli imprenditori pugliesi. Voglio vedere in galera quelli che stanno rubando il futuro agli operai dell’Ilva di Taranto». Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini. «Ditemi se possiamo avere un presidente del Consiglio che o è ignorante o è bugiardo, oppure tutte e due le cose. Viviamo in una Paese in cui il presidente del Consiglio, ahimè figlio di questa terra, venerdì pomeriggio dice alle agenzie che le banche italiane sono sicure, e che la Popolare di Bari non corre nessun rischio. E venerdì sera alle 20, cinque ore dopo, Banca d’Italia commissaria la Banca popolare di Bari che ha un buco da un miliardo di euro».

(foto Luca Turi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie