Lunedì 10 Maggio 2021 | 04:40

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

 
I dati di Coldiretti
Festa della Mamma? A Lecce tutti pazzi per rose e garofani

Festa della Mamma? A Lecce tutti pazzi per rose e garofani

 
Incidente mortale
Capo di Leuca, scontro tra auto e moto: muore tra le fiamme motociclista 48enne

Leuca, scontro tra auto e moto: muore tra le fiamme motociclista 48enne

 
Tragedia sfiorata
Lequile, camion investe donna in retromarcia: lei finisce nel bagagliaio. Salva per miracolo

Lequile, camion investe donna in retromarcia: lei finisce nel bagagliaio. Salva per miracolo

 
Animali
Salento, tartaruga in difficoltà: salvataggio del Centro Recupero

Salento, tartaruga in difficoltà: salvataggio del Centro Recupero

 
L'allarme
Pratiche anti-Xylella, Coldiretti Puglia: 72 ore di tempo per pulire cigli stradali

Pratiche anti-Xylella, Coldiretti Puglia: 72 ore di tempo per pulire cigli stradali

 
Covid
Alunno positivo, chiusa un'altra scuola a Porto Cesareo

Alunno positivo, chiusa un'altra scuola a Porto Cesareo

 
L'appuntamento
Lecce, al Museo Castromediano si conclude la mostra su Paolo Gioli

Lecce, al Museo Castromediano si conclude la mostra su Paolo Gioli

 
L'inchiesta
Poliambulatorio, a Martano lavori certificati e mai eseguiti: gli arresti

Poliambulatorio, a Martano lavori certificati e mai eseguiti: gli arresti

 
La decisione
Lecce, ok alla valorizzazione di Palazzo Scarciglia

Lecce, ok alla valorizzazione di Palazzo Scarciglia

 
Covid
Vaccini: in Puglia l'84,3% delle dosi somministrate

Vaccini: in Puglia l'84,3% delle dosi somministrate

 

Il Biancorosso

Calcio
Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia
Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente

Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente, 4 braccianti feriti

 
LecceLa tragedia
Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

 
TarantoIl futuro della città
Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

 
BatFesta dell'Europa
«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

 
MateraVaccini
Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

 

i più letti

Serie B

Lecce battuto dal Monza. Ma Corini non s'arrende -

Serie A ancora possibile: ecco gli scenari

Monza-Lecce 1-0


Monza
3-5-2
Di Gregorio; Bellusci, Paletta, Pirola; Sampirisi (86’ D’Alessandro),
Frattesi, Barberis (78’ Scozzarella), Colpani (67’ Armellino), Carlos
Augusto; Dany Mota (78’ Diaw), Boateng (67’ Balotelli)
Allenatore: Brocchi
In panchina: Sommariva, Bettella, Scaglia, Barilla, D’Errico, Gytkjaer,
Ricci

Lecce
4-3-1-2
Gabriel; Maggio, Lucioni, Dermaku (58’ Meccariello), Gallo; Tachtsidis
(46’ Mancosu), Hjulmand, Bjorkengren (85’ Yalcin); Henderson (58’
Nikolov); Coda, Stepinski (74’ Pablo Rodriguez)
Allenatore: Corini
In panchina: Vigorito, Bleve, Pisacane, Zuta, Paganini, Listkowski


Arbitro: Maurizio Mariani di Aprilia (Latina)
Rete: 41’ Barberis (M)
Note: ammoniti Balotelli (M), Hjulmand (L)

Una 36esima giornata (la 17esima di ritorno) da dimenticare per il Lecce, che perde a Monza, si fa raggiungere in classifica proprio dai brianzoli e si fa addirittura scavalcare da una Salernitana corsara sul campo del Pordenone. A Monza decide l’incontro una rete, al 41’ del primo tempo, messa a segno direttamente da punizione da Andrea Barberis che, di destro, la
mette dove Gabriel non può proprio arrivare. Eppure il Lecce le ha provate tutte, soprattutto nella ripresa, per raggiungere il pari.

Mister Corini parte con Dermaku in difesa (al posto di Meccariello), fa coabitare a centrocampo Hjulmand e Tachtsidis e in attacco, complice l’infortunio di Pettinari, dà spazio dal primo minuto a Stepinski Il Lecce inizia meglio, mentre il Monza cresce alla distanza. Occasioni da una parte e dall’altra, prima della doccia fredda, al 41’, con la pennellata di Barberis nella rete di Gabriel. Quasi allo scadere del primo tempo, su cross di Hjulmand, è Coda a colpire al volo, ma respinge Bellusci e sul rimpallo
favorevole Dermaku non inquadra la porta. Dopo l’intervallo Corini sostituisce Tachtsidis con Mancosu e la presenza
in campo del capitano dà maggiore sicurezza ai giallorossi. Mancosu si riprende il posto di trequartista, alle spalle delle due punte, ed Henderson indietreggia nella linea di centrocampo a tre con Hjulmand e Bjorkengren.

Al 58’ doppia sostituzione per il Lecce. Corini butta dentro Meccariello e Nikolov, rispettivamente per Dermaku ed Henderson. Due minuti dopo, dalla destra, Maggio crossa al centro e Stepinski forse non ci crede troppo e, di testa, non concretizza. Grandissima occasione per i giallorossi, al 63’: Stepinski mette al centro e Bjorkengren spreca la palla del possibile pari.
Al 65’ la palla-gol è invece sui piedi di Mancosu e solo un miracolo di Di Gregorio nega la gioia alla squadra salentina.
Cambi anche in casa Monza: esce Boateng e entra Balotelli, che si fa notare solo per qualche scorrettezza: commette fallo e becca subito l’ammonizione. Al 77’ ci si mette pure la sfortuna: cross da calcio d’angolo e, di testa, Hjulmand colpisce il palo.


Con un Monza in netta difficoltà, Corini si gioca il tutto per tutto, facendo entrare anche il turco Yalcin. Ma è ormai troppo tardi per recuperare. Il Monza festeggia i sei punti conquistati nelle ultime due gare contro Salernitana e Lecce. E i campani riescono pure a vincere, in zona Cesarini, a Pordenone, con un rigore realizzato da Tutino, addirittura al 96’. L’Empoli è matematicamente promosso. Le ultime due gare del  campionato di B, tra venerdì e lunedì prossimo, diranno chi sarà la seconda squadra ad andare direttamente in A, senza dover passare dai playoff. E il Lecce, che affronterà prima la Reggina in casa e poi l’Empoli in trasferta, ci deve credere sino alla fine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie