Lunedì 13 Luglio 2020 | 20:57

NEWS DALLA SEZIONE

5 anni fa la tragedia
BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

 
ambiente
Parco Alta Murgia, bruciano 350 ettari di terreno: denunciato responsabile

Parco Alta Murgia, bruciano 350 ettari di terreno: denunciato responsabile

 
Ambiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 
Incidente ferroviario
Andria, quattro anni di dolore in attesa della sentenza

Nordbarese: 4 anni fa lo scontro fra treni, il dolore e l'attesa per la sentenza

 
Musica
Piero Pelù torna in Puglia per Battiti Live: immortalato ai piedi di Castel Del Monte

Piero Pelù torna in Puglia per Battiti Live: immortalato ai piedi di Castel Del Monte

 
Comunali
Andria, il M5s punta su Coratella

Andria, il Movimento 5 Stelle punta su Coratella

 
Beni storici
Canosa, chiesetta di Sant'Antonio da salvare

Canosa, la chiesetta di Sant'Antonio da salvare

 
Nella Bat
Trinitapoli, scoperta maxi piantagione ci cannabis con oltre 3400 piante

Trinitapoli, scoperta maxi piantagione di cannabis con oltre 3400 piante

 
la decisione
Barletta, si dimette il vicesindaco Lanotte: si candida alla Regionali

Barletta, si dimette il vicesindaco Lanotte: si candida alla Regionali

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoProroga cig
Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

 
Lecceil rogo
Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

 
PotenzaTragedia sfiorata
Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

 
Bat5 anni fa la tragedia
BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 
BrindisiTrasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 

i più letti

ESERCITO

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten» 1.300 partecipano alla gara con le stellette

L'82° reggimento dona con i soldi delle iscrizioni due defibrillatori al Comune

Dopo il grande successo della prima edizione, oltre 1300 persone hanno partecipato alla seconda edizione della gara podistica non competitiva "Toro Ten", organizzata dall’82° reggimento fanteria “Torino”, unità alle dipendenze della Brigata meccanizzata “Pinerolo”, in collaborazione con il Comune di Barletta. L’intento della manifestazione è stato quello di ricordare il 77° anniversario dei fatti d’arme di Tscherkowo avvenuti sul fronte russo il 16 gennaio del 1943 nei quali l’82° reggimento diede prova delle straordinarie capacità dell’Esercito italiano e del valore dei propri soldati che scrissero una delle pagini più tristi e memorabili della storia, meritando la medaglia d’oro al valor militare.

Alla gara podistica, disputata su un percorso cittadino di 10 km, con partenza e arrivo nella caserma “Stella”, hanno partecipato   associazioni sportive a livello nazionale, militari del centro sportivo dell'Esercito, atleti provenienti da tutta la provincia BAT,  militari appartenenti sia all’82° “Torino” e ad altri reparti dipendenti dalla Brigata “Pinerolo”. L'evento nasce dalla volontà di rinsaldare quei valori che legano l’esempio ed il sacrificio all’impegno quotidiano dei soldati. Oggi come allora, i fanti del Torino, impiegati su diversi fronti addestrativi e operativi, operano con lo stesso entusiasmo, passione e dedizione di chi li ha preceduti per l’adempimento del proprio dovere, secondo il motto del reggimento: “Credo e vinco”.

 La partecipazione all'evento sportivo, e al tempo stesso benefico, ha permesso una raccolta di fondi, frutto esclusivamente della quota di iscrizione, che sono stati utilizzati per l’acquisto di due defibrillatori da donare al Comune di Barletta.  La presenza dei colori dell'Esercito alla manifestazione, conferma l'attenzione della forza armata nei confronti dei valori etici e di solidarietà sui quali si fonda l'iniziativa che testimonia, al contempo, l’attenzione e la vicinanza alla comunità cittadina barlettana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie