Martedì 04 Ottobre 2022 | 19:42

In Puglia e Basilicata

Musica

Albert Hera in concerto per il Festival Opera de Mari ad Acquaviva: in scena arriva Dante

L'evento si terrà il 25 luglio alle 21.15: al centro della performance artistico-musicale le tre cantiche della Divina Commedia

20 Luglio 2021

Redazione online

BARI - Un viaggio tra le immagini che suonano: è questo il fil rouge che lega lo spettacolo di Albert Hera “THE SOUNDTELLERS" che torna in Puglia per la terza volta all'interno della rassegna del Festival Opera de Mari ad Acquaviva delle Fonti. L'appuntamento è per il 25 luglio alle ore 21.15. Hera, inconfondibile voce di Voice Anatomy, si cimenterà per la prima volta e in esclusiva in un omaggio al Sommo Poeta Dante Alighieri, in occasione del suo settecentenario dalla morte: sarà la Divina Commedia a ispirare di citazioni e le creazioni di mondi sonori degli artisti della serata. Ecco il video saluto dell'artista.

Ad attendere lo spettatore, infatti, ci saranno una serie di immagini che suonano, un mondo totalmente improvvisato, dove il
tempo viene scandito da suoni che raccontano una vita e con immagini sonore che evocano luoghi. L’essenza di questo progetto è poter usufruire del suono vocale, l’uso di sintetizzatori e delle illustrazioni effettuate tramite live painting, per determinare un viaggio che permetta di costruire una propria libertà interpretativa sia per chi esegue sia per chi ne fruisce. Un viaggio ancora più entusiasmante se si pensa che sarà dedicato alle tre cantiche Inferno, Purgatorio e Paradiso. 

Sul palco assieme al noto artista ci saranno Fabio Giachino (Piano e sintetizzatori) e Giorgia Molinari (Illustrazioni), pronti a emozionare il pubblico con questo nuovo modo di fare arte e musica. L'evento rientra nella Programmazione Estiva 2021 del Progetto "Cuore di Banda", che coinvolge i comuni di Acquaviva delle Fonti, Sammichele di Bari e Turi e che è alla sua terza annualità. In quella che è una delle “mission” del Festival Opera de Mari a sostegno dei giovani talenti della musica,
apriranno il concerto di Albert Hera, due voci emergenti acquavivesi: Adriano Sannicandro e MariSol.

BREVE BIO DEI DUE CANTANTI - Adriano Sannicandro, classe '95 cantautore acquavivese laureando in Scienze delle Comunicazione. Dopo aver studiato danza per 10 anni si dedica al canto studiando con Natalizia Carone e vocalità jazz con Mario Rosini. Scrive il suo primo inedito "Prova a sentire" con cui nel 2019 si classifica 2' al Premio Mia Martini. Domenica 25 luglio presenta un'anteprima del suo nuovo singolo "Marrakech". Il brano, come anticipa lo stesso titolo, richiama sonorità e immagini orientali raccontando le vicissitudini di una relazione ormai lontana.

L'acquavivese Maria Costanza Solazzo, in arte MariSol, Classe '92 vive a Roma dove si è laureata in Musica e Spettacolo. Ha intrapreso lo studio del canto a 16 anni con Natalizia Carone, studiando poi con Mario Rosini e Stefania Patanè. Vincitrice di numerosi concorsi canori, è stata responsabile della segreteria artistica del Festival ed è lieta di presentare "Labirinto", un brano da lei composto dall'ambiente sonoro ricercato e originale, che nasconde un messaggio di speranza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725