Venerdì 07 Agosto 2020 | 03:11

NEWS DALLA SEZIONE

15° anniversario
Bari, Disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

Bari, disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

 
Il virus
Nuovo caso di Covid 19 a Bari, partoriente al Di Venere positiva al tampone

Nuovo caso di Covid 19 a Bari, partoriente nell'ospedale Di Venere positiva al tampone. Personale e degenti di Ostetricia tutti negativi

 
La novità
Fiera del Levante lancia il salone mediterraneo «Be Wine!» sponsor dei vini del Sud

Fiera del Levante lancia il salone mediterraneo «Be Wine!» sponsor dei vini del Sud

 
L'INIZIATIVA
Vacanze sociali, la barca anti-mafia diventa uno svago a portata di tutti

Bari, con la barca anti-mafia 200 mini crociere per i meno fortunati

 
La denuncia
Bari, vola dal monopattino a causa di una buca e finisce in ospedale: sarà operata alla gamba

Bari, vola dal monopattino a causa di una buca e finisce in ospedale: sarà operata alla gamba

 
Il caso
Bari, nuova pista ciclabile di corso Vittorio Emanuele sbiadisce con la pioggia, il Comune: «Impresa la rifarà a sue spese»

Bari, nuova pista ciclabile di corso Vittorio Emanuele sbiadisce con la pioggia, il Comune: «Impresa la rifarà a sue spese»

 
LE INIZIATIVE
Arene culturali nell'estate in città a Bari

Arene culturali nell'estate in città a Bari

 
Occupazione
Sanità, Asl Bari assume 507 sociosanitari dal 1 settembre

Sanità, Asl Bari assume 507 sociosanitari dal 1 settembre

 
Nuovo contagio
Bari, commessa positiva la Covid, profumeria chiusa in via Sparano

Bari, commessa di Sephora positiva al Covid, profumeria chiusa in via Sparano

 
LA CERIMONIA
Mola, le chiavi della città alla regista Mangini

Mola, le chiavi della città alla regista Mangini

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

 
BatI fondi
Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

 
Bari15° anniversario
Bari, Disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

Bari, disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
LecceLa storia
Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

 
PotenzaLA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
FoggiaLA PROTESTA
Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

 
BrindisiI DANNI
Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

 

i più letti

nel Barese

Sei discariche abusive tra Adelfia e Sannicandro: GdF sequestra 2100 tonnellate di rifiuti

Sei persone sono state denunciate: dovranno pagare 65mila euro di ecotassa

La Guardia di Finanza di Gioia del Colle (Ba) ha individuato nelle zone periferiche di Adelfia e Sannicandro di Bari sei discariche abusive, in cui erano state riversate 2100 tonnellate di rifiuti indifferenziati, anche pericolosi. Sei persone sono state denunciate per reati ambientali. In particolare tra i rifiuti c'erano fogli di catrame per coibentazione; batterie per auto esauste; filtri vari di autovetture; cumuli di teli “per la pacciamatura”; parti di autovetture, tra cui una carcassa “cannibalizzata” risultata oggetto di furto; materiali di risulta da scavi e demolizioni; lastre in amianto-cemento (eternit); pneumatici e materiale bituminoso.

Le discariche erano tutte nei pressi di terreni agricoli coltivati, liberamente accessibili, una di queste addirittura nelle immediate vicinanze di un reticolo idrografico censito dall’Autorità di Bacino della Puglia, in un’area protetta soggetta a vincolo idrogeologico. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato circa 33mila mq di terreni, 1 autovettura, 1 opificio, 3 casolari, e 1.750 metri cubi di rifiuti speciali o pericolosi, per un totale di circa 2.100 tonnellate.

A carico dei denunciati è stata constatata l'ecotassa dovuta, per un importo complessivo di 65mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie