Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:25

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

 
fuori il 26 marzo
«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

 
Nuove uscite
Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

 
Musica
«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

 
In uscita
«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

 
Ha radici molfettesi
«Niente da dire», viaggio nel mondo visionario di Lemuri sull'incomunicabilità della vita

«Niente da dire», viaggio nel mondo di Lemuri Il Visionario sull'incomunicabilità della vita

 
Musica
«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

 
Musica
«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

 
Musica
Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

 
Musica
«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelice consapevoli»

«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelici consapevoli»

 
Il brano
«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

nuove uscite

«Anche l'ozio vuole la sua partner»: l'amore cantato dal tarantino Gregucci

È il secondo singolo del cantautore, contenuto nel disco Andare a piedi in Cina

È uscito il videoclip del brano “Anche l’ozio vuole la sua partner”, secondo singolo del cantautore tarantino Gregucci, contenuto nel disco Andare a piedi in Cina. Il tema è quello dell’amore sopito, disinnescato dalla routine quotidiana, costretto alla formula coppia, a viversi adempiendo solo ai doveri coniugali “lavoro, bolletta e domenica al mercato". La canzone in realtà è un inno all'amore, alla passione perpetua anche per sé stessi "Non ci pensare più a quello che eri prima, quando volevi tutto vivevi quasi in rima, lo soffochi quel tipo ma lui ti spunta in cima, di te prova ribrezzo ti sogni la sua stima", un augurio al non rimpiangere mai quando si era soli perché in coppia con la persona giusta, si è sempre migliori.

Gregucci, musicista tarantino, collabora a vari progetti esibendosi in giro per l'Italia. Nel 2017 si trasferisce a Milano occupandosi di varie mansioni, ma senza mettere da parte la musica, infatti in questo periodo scrive "Andare a piedi in Cina", disco sostenuto da una campagna di crowdfunding e finanziato anche da Poste Italiane. Nello stesso periodo scrive una serie di racconti, poesie, suggestioni racchiusi in un libro dal titolo "Raccolti" attualmente in fase di stampa e pubblicazione.

Regia di Giuseppe Calamucci Manitta 

Soggetto di Michele Gregucci e Giuseppe Calamucci Manitta 

Interpreti: Maristella Fostera e Fernando Santopietro 

Riprese, fotografia, montaggio e post: Giuseppe Calamucci Manitta 

Registrato presso il Last Floor Studio
Produzione artistica: Umberto Coviello
Mastering: Marc Urselli ( U2, Elton John, Foo Fighters, Eric Clapton, Lou Reed, Nick Cave..)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie