Venerdì 19 Agosto 2022 | 06:22

In Puglia e Basilicata

Cine34

«Mediterraneo» gli italiani in Grecia tra guerra e amore

«Mediterraneo» gli italiani in Grecia tra guerra e amore

26 Luglio 2022

Redazione Spettacoli

In onda questa sera alle ore 21 sul canale Cine34, Mediterraneo è un film del 1991 diretto da Gabriele Salvatores, interpretato da Diego Abatantuono, Claudio Bigagli, Claudio Bisio e Giuseppe Cederna ed ispirato e liberamente tratto dal romanzo Sagapò di Renzo Biasion.

La pellicola ha vinto l'Oscar per il miglior film in lingua straniera nel 1992. La trama è ambientata durante la Seconda guera mondiale. Nel giugno 1941, al termine della campagna italiana di Grecia, otto militari italiani sbarcano su una piccola isola del mar Egeo, che sembra inizialmente deserta, con il compito di stabilirvi un presidio.

Ma i militari italiani scoprono che sull'isola, in realtà, vive una popolazione, composta esclusivamente da donne, anziani e bambini e da un prete ortodosso, e che l'isola aveva precedentemente affrontato una sanguinosa occupazione da parte dei tedeschi, che avevano deportato gli uomini più giovani.

Gli isolani, comparsi all'improvviso, hanno osservato di nascosto i soldati italiani nel corso dello sbarco e dei loro primi giorni di permanenza ed hanno capito che sono ben diversi dai tedeschi, che non hanno intenzione di fare del male a nessuno e che si può provare a instaurare una collaborazione.

Il film è stato girato interamente sull'isola greca di Castelrosso a est di Rodi. Il film, Oscar come miglior film straniero, consolidò la notorietà internazionale di Salvatores e fa parte della cosiddetta «trilogia della fuga», composta, oltre che da Mediterraneo, da Marrakech Express del 1989 e da Puerto Escondido del 1992.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725