Domenica 18 Novembre 2018 | 12:49

NEWS DALLA SEZIONE

L'indagine
Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

 
La polemica
Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

 
A Taranto
Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

 
L'operazione
Taranto, sequestrati 4 quintali di cozze nocive

Taranto, sequestrati 4 quintali di cozze nocive

 
La riunione
Bonifica ex Ilva, i commissari: pagati oltre 100 milioni in un anno

Bonifica ex Ilva, i commissari: pagati oltre 100 milioni in un anno

 
Crisi in Comune
Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

 
L'inchiesta
Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

 
Crisi in Comune
Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

 
A taranto
Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

 
Incidente sul lavoro
Taranto, due operai cadono da impalcatura in quartiere Tamburi

Taranto: il cestello della gru si ribalta, precipitano e muoiono due operai

 
Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il risanamento

Amiu Taranto, ok bilancio
debiti dimezzati e più utili

Debitoria scesa dai 55 milioni del 2007 ai 29 di oggi. È il terzo anno consecutivo che l'azienda registra un risultato positivo

Una transazione salverài conti dell'Amiu  Taranto?

ll Comune di Taranto, socio unico di Amiu S.p.A., ha approvato il bilancio 2016 della società partecipata.
Ieri pomeriggio, infatti, a Palazzo di Città si è tenuta l’assemblea ordinaria nella quale è stata discussa la performance finanziaria dell’azienda, con numeri significativi soprattutto riguardo all’utile netto (circa 763mila euro) e al margine operativo lordo (più di 2,5 milioni di euro). È il terzo anno consecutivo, quindi, che AMIU S.p.A. registra un risultato di bilancio positivo, frutto di una rinnovata gestione e del sostegno garantito dal Comune tramite la ricapitalizzazione.

«Si tratta di un risultato eccezionale – il commento del sindaco Ippazio Stefàno – che assume ancor più significato pensando alle condizioni di partenza. Dedizione, competenza e unità di intenti dell’attuale management hanno sovvertito un destino che per molti era già segnato, insieme con la fermezza che il Comune ha mostrato in molti frangenti».

Il risanamento finanziario dell’azienda, inoltre, passa anche dall’abbattimento dell’esposizione debitoria, quasi dimezzata dal 2007 a oggi (da oltre 55 milioni di euro a poco più di 29 milioni di euro) e scesa di 8 milioni di euro solo nel 2016. Con un altro dato significativo: la riduzione della spesa per il personale, sempre nel 2016, per 1,8 milioni di euro.

«CdA e dirigenza – ha continuato il primo cittadino – hanno dimostrato che si può risparmiare. È un percorso virtuoso che l’azienda ha imboccato e che non deve abbandonare, perseguendo nella missione di coinvolgere tutti i lavoratori nell’ottenimento di questi risultati, affinché i servizi offerti siano sempre all’altezza della nostra splendida città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400