Giovedì 09 Luglio 2020 | 06:55

NEWS DALLA SEZIONE

La firma
Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

 
regalo di compleanno
«Facciamo rumore» per i bimbi di Taranto: fan festeggiano Diodato con raccolta fondi per la sua città

«Facciamo rumore» per i bimbi di Taranto: fan festeggiano Diodato con raccolta fondi per la sua città

 
cultura
Anche Taranto ha il suo cineporto: inaugurato oggi, direttore artistico è Michele Riondino

Anche Taranto ha il suo cineporto: inaugurato oggi, direttore artistico è Michele Riondino

 
il siderurgico
ArcelorMittal: dal 3 agosto ancora cassa integrazione per altre 13 settimane

ArcelorMittal: dal 3 agosto ancora cassa integrazione per altre 13 settimane

 
intervenuta la polizia
Taranto, accecato dalla gelosia accoltella amico dell'ex moglie: arrestato

Taranto, accecato dalla gelosia accoltella amico dell'ex moglie: arrestato

 
Preso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
ambiente
Taranto, nube di polveri in area ex Ilva: depositato esposto Comune

Taranto, nube di polveri in area ex Ilva: depositato esposto Comune

 
nel Tarantino
Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

 
nel Tarantino
Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie preoccupate: «Tragedia sfiorata»

Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie: «Tragedia sfiorata». La replica del sindaco

 
la città
Taranto, si costituisce Comitato cittadino per la salute e l'ambiente

Taranto, si costituisce Comitato cittadino per la salute e l'ambiente

 
Ambiente
Taranto, boom di pm 10 ai Tamburi: il sabato nero dell'ex Ilva

Taranto, boom di pm10 ai Tamburi: il sabato nero dell'ex Ilva

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa firma
Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

 
LecceIl provvedimento
Dl semplificazioni, esclusa ma ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

Dl semplificazioni, esclusa la ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

 
Foggiasul gargano
Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con i clan

Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con il clan

 
Batnella bat
Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

 
Brindisinel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 
Potenzail caso
Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

 

i più letti

le nuove date

Mittal, a Taranto ispezione dei commissari ex Ilva dall'8 al 10 giugno. Dal 6 luglio 9 settimane di Cig per 8mila operai

Le sigle metalmeccaniche sostengono che la fabbrica si trova in uno stato di sostanziale abbandono e con la produzione portata al minimo storico

Conte: «Mittal chiede 5000 esuberi, inaccettabile». Governo disponibile a discutere immunità

È prevista nelle tre giornate 8, 9 e 10 giugno l’ispezione straordinaria dei commissari dell’Ilva in As nello stabilimento siderurgico di Taranto, che si sarebbe dovuta tenere l’1 giugno ma era saltata in quanto ArcelorMittal aveva comunicato la chiusura degli uffici per il ponte del 2 giugno. Lo si apprende da fonti sindacali.

La visita ispettiva, alla presenza dei tecnici della gestione commissariale, è stata programmata sulla scorta del documento di denuncia presentato da Fim, Fiom e Uilm al prefetto di Taranto, Demetrio Martino, il 22 maggio scorso, in occasione di un sit-in di protesta davanti a Palazzo del Governo. Le sigle metalmeccaniche sostengono che la fabbrica si trova in uno stato di sostanziale abbandono e con la produzione portata al minimo storico, rilevando che non sono state programmate le manutenzioni e sono stati fermati impianti importanti come l'Acciaieria 1 e l’Altoforno 2, con un massiccio ricorso alla cassa integrazione con causale Covid.

Il direttore del personale di ArcelorMittal, Arturo Ferrucci, ha inviato alle organizzazioni sindacali la comunicazione relativa alla nuova richiesta di proroga, a partire dal 6 luglio prossimo, della Cassa integrazione ordinaria (Cigo), questa volta per un massimo di 8.157 dipendenti dello stabilimento di Taranto, per «un periodo presumibile di 9 settimane». Il personale coinvolto, tra quadri, impiegati e operai, allo stato attuale costituisce «l'intero organico aziendale al netto della struttura dirigenziale».

L’azienda spiega di trovarsi "nelle condizioni di dover procedere a una riduzione della propria attività produttiva a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19 ancora in atto», i cui effetti continuano «ad avere riflessi in termini di calo delle commesse e ritiro degli ordini prodotti, considerato altresì il blocco di parte delle attività produttive, manifatturiere, distributive e commerciali che hanno reso difficilissima, peraltro, anche la chiusura degli ordini e delle fatturazioni, visto il drastico calo registrato negli ultimi mesi dei volumi e di conseguenza delle attività produttive».
La società precisa che «nell’individuazione del personale da porre in sospensione si atterrà a criteri oggettivi derivanti dalle professionalità dei lavoratori coniugate alla quantità e alla qualità delle lavorazioni di volta in volta da eseguire».

LE PAROLE DEI SINDACATI - «L'azienda non ha mostrato alcuna disponibilità a ridurre il numero dei lavoratori da collocare in Cassa integrazione. Per questo confermiamo lo sciopero di 24 ore proclamato per domani dei lavoratori dei reparti Ima Est e Ovest (sporgenti del porto in uso al Siderurgico, ndr)». Lo sottolinea in una nota la Fim Cisl di Taranto, spiegando come i lavoratori di Ima siano i più colpiti dalla cassa integrazione per vari motivi legati a crisi di mercato, fermo attività e allerta meteo.
«Sembra - denuncia il sindacato - che stiano diventando questi dei lavoratori a 'chiamata'. Il numero della cassa integrazione, infatti, nei prossimi giorni, potrebbe diminuire ma solo per alcuni giorni, per un ordine aperto e per ritornare successivamente allo stesso numero di esuberi in Cigo». Lo sciopero è stato proclamato dalle Rsu Fim e Uilm. 

«ArcelorMittal continua solo percorrendo la strada degli ammortizzatori sociali, va a senso unico e non va assolutamente bene,alla vigilia della presentazione del piano industriale, inoltra procedura di Cigo per tutta la forza lavoro». Lo dichiara Biagio Prisciano, segretario generale aggiunto della Fim Cisl Taranto Brindisi commentando la richiesta di ArcelorMittal di proroga della Cassa integrazione ordinaria (questa volta non con casuale Covid), a partire dal 6 luglio, presumibilmente per un periodo di 9 settimane, per un numero massimo di 8.157 dipendenti dello stabilimento di Taranto, ossia l’intera forza-lavoro a eccezione dei dirigenti.
«La multinazionale - aggiunge il sindacalista - continua a trincerarsi dietro gli ammortizzatori sociali, il governo deve intervenire subito, non può rimanere alla finestra o addirittura ancora al primo tempo. I lavoratori hanno bisogno di certezza nel futuro, il territorio di risposte che tardano ad arrivare». Il governo, conclude Prisciano, «continua con i soliti annunci, ma bisogna andare in maniera veloce nel fornire le risposte che i lavoratori attendono e che certamente non sono l'ammortizzatore sociale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie