Lunedì 30 Marzo 2020 | 05:10

NEWS DALLA SEZIONE

Il personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
La conferma
Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus

Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus. Isde: «Fermare produzione»

 
le dichiarazioni
Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

 
era del Tarantino
Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

 
emergenza coronavirus
Taranti, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

Taranto, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

 
pericolo contagio
Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

 
La denuncia
Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

 
l'operazione
Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

 
Solidarietà
Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

 
emergenza coronavirus
Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi. Situazione insostenibile»

Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi»

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceal vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 
BariIl virus
Covid 19, altri 4 casi in una Rsa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

Covid 19, altri 4 casi in una Rssa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
PotenzaIl virus
Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

 
Foggiapene inasprite
Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

 
Batnuoto
«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

 
Brindisiemergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 

i più letti

Coronavirus

Arcelor Mittal, Prefetto Taranto valuta riduzione attività dello stabilimento

Le parole dei sindacati dopo l'incontro con Demetrio Martino

Taranto, crisi nell'appalto ex Ilva: rischio 200 licenziamenti

TARANTO - ArcelorMittal ha chiesto al Prefetto di Taranto Demetrio Martino di continuare a produrre. Lo rendono noto i segretari territoriali Cgil, Cisl e Uil di Taranto dopo una riunione con lo stesso prefetto sulla situazione sanitaria in cui versa il territorio ionico a seguito dell’espandersi dell’epidemia del Covid-19. I sindacati metalmeccanici avevano già chiesto di portare lo stabilimento "in regime di comandata, passando al minimo tecnico anche a livello di personale». Il prefetto Martino, a quanto si apprende, ha interessato anche il comando provinciale dei Vigili del Fuoco per una valutazione tecnica sulle misure indispensabili per non compromettere la sicurezza e la funzionalità degli impianti. Al momento risultano in valutazione anche le istanze di un’altra settantina di aziende tarantine con attività collaterali a quelle essenziali. A proposito delle tematiche sanitarie, lavorative e sociali, Cgil, Cisl e Uil rendono noto che «le Parti hanno convenuto di stabilire una cabina di regia permanente, strutturata tra le organizzazioni sindacali e il prefetto di Taranto al fine di monitorare, segnalare e valutare l’evoluzione delle misure poste in essere».

Le organizzazioni sindacali hanno avanzato «riserve in merito alla rete ospedaliera di emergenza Covid 19 organizzata dalla Regione Puglia per la provincia di Taranto, che si presenta gravemente insufficiente. E’ stato fatto rilevare come la stessa sia sostenibile solo in caso di un numero contenuto di casi da trattare; appare del tutto inadeguata ad affrontare situazioni epidemiologicamente rilevanti».
Il prefetto ha preso «atto - si osserva - dei rilievi sollevati e si è impegnato ad organizzare un nuovo incontro alla presenza del direttore generale dell’Asl Stefano Rossi per fare il punto in maniera analitica sulle questioni sanitarie».(«Il prefetto ha ribadito che un eventuale assetto di marcia sarà consentito solo per preservare gli impianti assieme all’incolumità dei lavoratori». Lo sottolineano Fim, Fiom, Uilm e Usb dopo un incontro avvenuto oggi pomeriggio con il prefetto di Taranto Demetrio Martino in merito alla richiesta delle organizzazioni sindacali di mantenere per lo stabilimento siderurgico ArcelorMittal «un assetto di marcia a minimo di regime (salvaguardia impianti)" per contenere il rischio di contagio da Coronavirus. I sindacati hanno evidenziato la «necessità dello stesso trattamento per i lavoratori delle ditte di appalto. Il prefetto - aggiungono - ha preso atto delle nostre rivendicazioni, ivi compreso l’abuso delle comandate allargate e si è riservato una decisione entro la giornata di domani. Per quanto ci riguarda la salute dei lavoratori e delle loro famiglie viene prima della produzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie