Sabato 30 Maggio 2020 | 23:39

NEWS DALLA SEZIONE

Il siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 
Il caso
Si torna a sparare per strada a Taranto: nessun ferito

Si torna a sparare per strada a Taranto: tanta paura, ma nessun ferito

 
Ripensato lo showroom
Fase 2 Taranto, anche il mercato dell’auto riparte: possibilità di test drive a domicilio

Fase 2, anche il mercato dell’auto riparte: possibilità di test drive a domicilio

 
controlli dei cc
Taranto, a spasso con la droga a Paolo VI: nei guai 30enne inospettabile

Taranto, a spasso con la droga a Paolo VI: nei guai 30enne inospettabile

 
lentocrazia
Taranto, ospedale S. Cataldo

Taranto ospedale San Cataldo, il sindaco: « È una vergogna nazionale. Il Governo sblocchi il progetto»

 
l'appello
Mittal Taranto, «L'azienda rispetti le prescrizioni»

Mittal Taranto, «L'azienda rispetti le prescrizioni»

 
Sanità e stellette
Taranto, dal governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

Taranto, dal Governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

 
Il caso
Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

 
OMICIDIO STANO
Manduria, anziano pestato a morte: 3 della baby gang rischiano fino a 20 anni di carcere

Manduria, anziano pestato a morte: 3 della baby gang condannati fino a 10 anni di carcere

 
Il siderurgico
Taranto, a Mittal, nessun accordo sulla Cassa: ma l'azienda va avanti

Taranto, a Mittal, nessun accordo sulla Cassa: ma l'azienda va avanti

 
il siderurgico
ArcelorMittal, non c'è accordo tra azienda e sindacati su proroga cig Covid

ArcelorMittal, non c'è accordo tra azienda e sindacati su proroga cig Covid

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
Bariemergenza coronavirus
Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 
LecceIndustria
L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

 
FoggiaLa lite
San Severo, poliziotto aggredito e preso a calci nei genitali da 3 ragazzi

San Severo, poliziotto aggredito e preso a calci nei genitali da 3 ragazzi

 
BariTemporali
Maltempo Puglia

Puglia e Basilicata, maltempo da brividi: prima la shelf cloud e poi la maxi grandinata

 
Batl'ordinanza
Foggia, partecipò a rapina in Emilia, arrestato capoclan di Trinitapoli

Foggia, partecipò a rapina in Emilia, arrestato capoclan di Trinitapoli

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 

i più letti

Il progetto

Arcelor Mittal, presentato Centro ricerca: investimento da 10 mln

Studia nuove soluzioni per migliorare le prestazioni ambientali

Arcelor Mittal, scoppia il caso dei microchip nelle tute degli operai

TARANTO - «Costruiamo insieme un futuro sostenibile": è lo slogan del 'Centro Ricerca e Sviluppò dello stabilimento siderurgico ArcelorMittal Italia di Taranto, in fase di costruzione con un investimento di 10 milioni di euro. I lavori termineranno a dicembre 2019, mentre la consegna dei macchinari è prevista da gennaio 2020. Sono 12 i ricercatori già assunti e 20 quelli attesi a dicembre. Il Centro applicherà nuove soluzioni tecniche sviluppate appositamente per ArcelorMittal Italia, con un focus particolare sul miglioramento delle prestazioni ambientali nel processo di produzione dell’acciaio e si occuperà dell’ampliamento della gamma dei prodotti.

Il centro ricerca è stato presentato questa mattina nello stabilimento siderurgico da Henri-Pierre Orsoni, responsabile dell’engineering e dei progetti; Nicolas Bontemps, direttore del centro di ricerca e sviluppo che nascerà a Taranto; Greg Ludkovsky, vicepresidente ArcelorMittal, CEO Global R&D; e Alan Knight, General Manager di ArcelorMittal Corporate and Social Responsibility. Presente Patrizia Carrarini, responsabile della comunicazione e della corporate responsability di ArcelorMittal Italia. 

Sono 66 i progetti di ricerca già iniziati per ArcelorMittal Italia che saranno ulteriormente sviluppati dal Centro Studi e Ricerche in corso di realizzazione nello stabilimento di Taranto. I dettagli sono stati illustrati dal direttore Nicolas Bontems nel corso di una conferenza in fabbrica. Alcuni di questi progetti riguardano l’energia, come lo sviluppo e l’installazione di sensori per ridurre il consumo dei Forni di riscaldo; altri interessano l’ambiente, come il monitoraggio della dispersione di polveri diffuse attraverso le piante e la tecnologia Lidar. Ed ancora, i nuovi prodotti come Magnelis, lo speciale rivestimento metallico dalle migliori prestazioni in termini di resistenza alla corrosione: sarà sviluppato a Taranto per la Zincatura 2.

«Le tre priorità del Centro - ha sottolineato Bontems - sono l'eccellenza nei processi, la transizione energetica e la sostenibilità». Sono previsti accordi con l’Università, Tirocini e dottorati, borse di studio, supporto alle start-up, docenze e corsi di studio. «Per i ricercatori - ha precisato il direttore del Centro - scegliamo i migliori talenti provenienti da tutto il mondo: esperti in diversi settori dall’energia alla CO2, dalle scienze ambientali alla metallurgia». Il Centro si svilupperà su un’area di 2000 mq. Al piano terra ci saranno i laboratori e al primo piano gli uffici. Di fronte all’edificio una zona verde con incubatore e dimostratore delle soluzione R&D. L’investimento per i macchinari è di 6 milioni di euro. Tra questi, il microscopio a scansione elettronica, il microscopio digitale, il diffattrometro a raggio X, lo spettrometro a fluorescenza Raggi X, lo spettrometro di massa a plasma, la Gascromatografia, il simulatore Gleeble, le prove di trazione, il Pendolo di Charpy

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie