Martedì 07 Luglio 2020 | 13:49

NEWS DALLA SEZIONE

nel Tarantino
Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

 
nel Tarantino
Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie preoccupate: «Tragedia sfiorata»

Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie preoccupate: «Tragedia sfiorata»

 
la città
Taranto, si costituisce Comitato cittadino per la salute e l'ambiente

Taranto, si costituisce Comitato cittadino per la salute e l'ambiente

 
Ambiente
Taranto, boom di pm 10 ai Tamburi: il sabato nero dell'ex Ilva

Taranto, boom di pm10 ai Tamburi: il sabato nero dell'ex Ilva

 
nel Tarantino
Martina Franca, picchia infermiere del pronto soccorso: arrestato 50enne

Martina Franca, picchia infermiere del pronto soccorso: arrestato 50enne

 
nel Tarantino
Castellaneta, sequestrato intero terreno coltivato con 70mila piante di cannabis: 4 arresti

Castellaneta, sequestrato intero terreno coltivato con 70mila piante di cannabis: 4 arresti

 
In via Leonida
Taranto, entro metà agosto sarà ultimato il parcheggio nell'ex artiglieria

Taranto, entro metà agosto sarà ultimato il parcheggio nell'ex Artiglieria

 
Il siderurgico
ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

 
Il caso
Taranto, Ilva, appello a Conte: «Basta con Mittal, adesso ci coinvolga»

Ilva Taranto, appello a Conte: «Basta con Mittal, adesso ci coinvolga»

 
Polveri sottili
Arcelor Mittal, Bonelli: «L'inquinamento a Taranto è legalizzato. Indaghi la Procura»

Arcelor Mittal, Bonelli: «L'inquinamento a Taranto è legalizzato. Indaghi la Procura»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

 
Bariaveva 26 dosi
Bari, mette in vendita la droga sul marciapiede: arrestato con marijuana e hashish

Bari, mette in vendita la droga sul marciapiede: arrestato con marijuana e hashish

 
Batnella bat
Bisceglie, insulti e lancio di sassi a uomo disabile: misure cautelari per 3 giovanissimi

Bisceglie, insulti e lancio di sassi a uomo disabile: misure cautelari per 3 giovanissimi

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 
PotenzaRandagismo
Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

 
Foggianel foggiano
Monte Sant'Angelo: esplode bomba su marciapiede, forse intimidazione

Monte Sant'Angelo: esplode bomba su marciapiede, forse intimidazione

 

i più letti

L'appello

I genitori tarantini: «Domani chiudete l'ex Ilva per rispetto dei bimbi morti»

La fiaccolata dei genitori in memoria delle piccole vittime di cancro del capoluogo jonico

Taranto Tamburi

TARANTO - Domani, in occasione della fiaccolata che si terrà a Taranto in memoria dei bambini morti di cancro e di tutte le vittime di malattie che si ritengono connesse all’inquinamento industriale, i genitori di Giorgio Di Ponzio, il 15enne morto un mese fa dopo tre anni di calvario a causa di un sarcoma, chiedono al sindaco di Taranto Rinaldo Melucci di proclamare il lutto cittadino, e ad ArcelorMittal di fermare per qualche ora gli impianti.

«Lunedì alle 18 - chiedono i genitori di Giorgio - l’intera città si fermi un minuto per ricordare i nostri angeli volati in cielo e tutti i suoi piccoli amici che lo hanno preceduto nell’ultimo viaggio sopra le nuvole». «Chiediamo al sindaco - spiegano - che sia indetto il lutto cittadino e si inviti la cittadinanza, compresi i servizi commerciali, a fermarsi per un solo minuto alle 18. Mentre ai gestori degli impianti del siderurgico, ArcelorMittal, chiediamo che alle 18, nelle dovute modalità di sicurezza, tutti gli operai possano fermarsi e, se possibile, in quelle ore gli impianti che emettono fumi nell’aria possano fermarsi perché dal cielo i nostri angeli ci guarderanno, e con i fumi nell’aria non potranno farlo».

«Quella del 25 febbraio - sottolineano Carla Luccarelli e Angelo Di Ponzio per l’associazione 'Giorgio Forever' - non sarà una fiaccolata che verrà dimenticata al termine della sua marcia e a candele spente, perché tutto ciò che sarà frutto di questo movimento spontaneo cittadino porterà all’attuazione di progetti ed idee che coinvolgeranno tutti i cittadini per far crescere la nostra comunità». «Questa - concludono - è la fiaccolata di Taranto, è la fiaccolata di tutti i cittadini di una provincia intera».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie