Sabato 01 Ottobre 2022 | 10:07

In Puglia e Basilicata

Lotta al caporalato

Castellaneta, nascondevano nel bagagliaio i braccianti: 2 arresti

Castellaneta, nascondevano nel bagagliaio braccianti in nero: 2 arresti

In manette un 38enne ed un 37enne, entrambi di origine marocchina

22 Febbraio 2019

Redazione online

TARANTO - I Carabinieri di Castellaneta (Ta), durante un mirato servizio hanno arrestato un 38enne ed un 37enne, entrambi di origine marocchina, con precedenti di polizia, residenti ad Eboli (Sa) ma di fatto domiciliati a Metaponto (Mt), in quanto ritenuti responsabili di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.

I due sono stati avvistati a bordo di una Volkswagen Passat nella quale, seduti sui sedili posteriori, vi erano altre tre persone di origine nord africana; nel corso del controllo i carabinieri hanno trovato nascosto nel bagagliaio dell’auto,sotto alcuni indumenti, un altro cittadino extracomunitario. I quattro braccianti agricoli, senza un regolare contratto di lavoro, erano stati reclutati dai due marocchini per andare a lavorare nei campi con la promessa di un compenso pari a 3 euro l’ora.

I due caporali sono stati arrestati e portati nel carcere del capoluogo jonico, mentre il mezzo su cui viaggiavano i braccianti è stato sequestrato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725