Lunedì 01 Giugno 2020 | 07:51

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
A Lecce tutto pronto per la ripresa, ma ancora tanti i nodi da sciogliere

A Lecce tutto pronto per la ripresa, ma ancora tanti i nodi da sciogliere

 
Volley
Di Pinto: il mio Taranto sarà a trazione pugliese

Pallavolo, parla Di Pinto: il mio Taranto sarà a trazione pugliese

 
Serie c
Calcio, il Picerno riparte con il mister Giacomarro

Calcio, il Picerno riparte con il mister Giacomarro

 
Atletica
Davide Lorusso

Altamura, Davide Lorusso, un talento in gabbia: per lui arriva la borsa di studio Usa

 
Sport
Bari, 3 società fanno vasca comune per far tuffare i campioni di casa

Bari, 3 società fanno vasca comune per far tuffare i campioni di casa

 
Sport
Canottaggio, il 16enne Tamborrino è nella top 4 degli atleti pugliesi d'interesse nazionale

Canottaggio, il 16enne Tamborrino è nella top 4 degli atleti pugliesi d'interesse nazionale

 
Sport
Lega calcio: il 13 giugno la A tornerà in campo

Lega calcio, il 13 giugno la A tornerà in campo: ma partite senza tifosi

 
Ciclismo
Giovinazzo, pedalando verso il Giro d’Italia anche se slittano le date

Giovinazzo, pedalando verso il Giro d’Italia anche se slittano le date

 
SERIE C
Bari calcio, il ds Scala: «Noi siamo pronti a giocare i playoff»

Bari calcio, il ds Scala: «Noi siamo pronti a giocare i playoff»

 
Bari, Policlinico e Circolo Tennis insieme per la salute di cittadini e atleti

Bari, Policlinico e Circolo Tennis insieme per la salute di cittadini e atleti

 
Nuoto
Bari, le piscine restano senz’acqua. La fase due lascia chiusi gli impianti

Bari, le piscine restano senz’acqua nella fase 2: «Troppi costi»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Ciclismo

Giovinazzo, pedalando verso il Giro d’Italia anche se slittano le date

Ma la città ha sempre più voglia del circo «rosa»

Ciclismo: dominio pugliese a 56/a Medaglia d'oro Baragiano

BARI - Comunque sarà un giro d’Italia storico. Entrerà negli annali dello sport a due ruote con le interruzioni per la prima e seconda guerra mondiale. Questo sarà l’anno del giro durante la pandemia mondiale di coronavirus e niente potrà far dimenticare questa edizione del 2020. Prepariamoci per ottobre dunque (dal 3 al 25), un mese sicuramente sui generis per una corsa a tappe come questa, particolare per la condizione in cui saranno i percorsi in montagna, probabilmente innevati: ci sarà spazio per l’immaginazione, per la sorpresa e le novità.
Giovinazzo era e resterà la tappa di partenza della tappa che si concluderà a Vieste di 198 km (prima ci sarà la Castrovillari-Brindisi di 216 km che toccherà Ginosa, Palagiano, Taranto, San Giorgio Jonico, Carosino, Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne per concludersi a Brindisi) così come successe 4 anni fa. E come 4 anni fa insieme al grande spettacolo dei corridori internazionali a fare da attrazione imperitura si sarebbero dovuti svolgere una serie di eventi e manifestazioni collaterali pre-tappa per accendere le atmosfere allegre dello sport e valorizzare le tipicità del territorio dinanzi ad una platea di ospiti italiani e non.

In realtà il programma non ha subito moltissime variazioni, eccetto quelle imposte dalle regole del decreto del presidente del consiglio dei ministri, e quindi si lavorerà sulla sicurezza per non buttare tutto alle ortiche: «Ho sentito Rcs la scorsa settimana e si sta lavorando alla rimodulazione delle date del giro - spiega il sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma - e penso che a fine maggio sapremo quando la carovana attraverserà Giovinazzo. Questo vuol dire che in base a quella data anche noi ci riorganizzeremo per quegli eventi che avrebbero aperto la manifestazione. Ritengo che molti di essi si possano rivedere alla luce delle nuove norme sulla sicurezza e anzi sto già elaborando, insieme con il resto dell’amministrazione, i dettagli per alcuni appuntamenti.

Il sindaco spiega: «Portare un valore aggiunto a questo appuntamento internazionale deve rimanere il nostro obiettivo di città, quindi, per esempio, invitare la nipote di Gino Bartali per la presentazione del libro di suo nonno non è da escludere, dobbiamo capire come far funzionare il distanziamento sociale nei luoghi chiusi o all’aperto; così come proiettare film come avevamo pensato e anche per questo vale la stessa cosa. Il programma prevede anche la sfilata delle auto d’epoca in collaborazione con l’Auto Club di Bari e non credo che per questo ci siano difficoltà a patto di evitare assembramenti; la degustazione dei rosati di Puglia, che si svolgerà in spazi aperti, sarà rimodulata: forse la anticiperemo a settembre invece che farlo ad ottobre per cercare di sfruttare un periodo più clemente dal punto di vista climatico. E poi la cena in rosa. Avevamo pensato di farla in un unico luogo a cielo aperto ma forse sarebbe il caso di spalmarla in ristoranti diversi con menù uguali per tutti e costi identici».

La tipologia degli eventi così come pensata non sarebbe tanto incompatibile con le esigenze di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, augurandosi che per quel periodo i dati siano sempre migliori, le restrizioni più blande: «L’unica cosa che crea dispiacere è la sovrapposizione del giro con alcune importanti classiche del Nord: Liegi-Bastogne-Liegi o Freccia Vallone, per esempio, e questo significherà che alcuni dei rappresentanti internazionali del ciclismo potrebbero non essere da noi: mi viene in mente Peter Sagan. Forse ci rimetteremo in termini di presenze, però sarà spettacolare perché dopo i campionati del mondo in Svizzera mi aspetto di vedere corridori con una gamba buona già alla partenza. Sono molto curioso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie