Lunedì 30 Marzo 2020 | 06:29

NEWS DALLA SEZIONE

La delusione dopo il rinvio
Olimpiadi Tokyo 2020, Montrone e Stano ai box: i giochi sogno rinviato

Olimpiadi Tokyo 2020, Montrone e Stano ai box: i giochi sogno rinviato

 
Atletica
Coronavirus, l'appello del biscegliese Eusebio Haliti: «Aiutiamo ad aiutarci»

Coronavirus, l'appello del biscegliese Eusebio Haliti: «Aiutiamo ad aiutarci»

 
dopo l'annuncio
Tokyo 2020, gli umori degli atleti pugliesi e lucani: «Rinvio giusto»

Tokyo 2020, gli umori degli atleti pugliesi e lucani: «Rinvio giusto»

 
Il messaggio
Bari, l'amore per la lotta non si ferma: il post del CUS è un inno allo sport

Bari, l'amore per la lotta non si ferma: il post del CUS è un inno allo sport

 
sport
Tuffi, la tappa di Polignano del Red Bull Cliff diving è rimandata al 2021

Tuffi, la tappa di Polignano del Red Bull Cliff diving è rimandata al 2021

 
l'emergenza
Arriva l'ufficialità: le Olimpiadi di Tokyo spostate al 2021

Arriva l'ufficialità: le Olimpiadi di Tokyo spostate al 2021

 
Tokyo 2020
Coronavirus, Molfetta: «Difendiamo gli atleti che sognano le Olimpiadi»

Coronavirus, Molfetta: «Difendiamo gli atleti che sognano le Olimpiadi»

 
Calcio
Parla Cinalli, urlo argentino «Potenza non mollare»

Parla Cinalli, urlo argentino «Potenza non mollare»

 
Emergenza coronavirus
Santeramo, ginnastica gratis online con Alessandra istruttrice fitness

Santeramo, ginnastica gratis online con Alessandra istruttrice fitness

 
Lo spot
Coronavirus: la Lega Serie A lancia la campagna #weareoneteam

Coronavirus: la Lega Serie A lancia la campagna #weareoneteam

 
Calcio serie D
#Iorestoacasa, l'invito del capitano della Fidelis Andria

#Iorestoacasa, l'invito del capitano della Fidelis Andria

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceal vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 
BariIl virus
Covid 19, altri 4 casi in una Rsa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

Covid 19, altri 4 casi in una Rssa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
PotenzaIl virus
Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

 
Foggiapene inasprite
Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

 
Batnuoto
«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

 
Brindisiemergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 

i più letti

Calcio

Parla Cinalli, urlo argentino «Potenza non mollare»

«Ho trascorso due anni splendidi nel capoluogo sono vicino a tutti, io mi sento un potentino»

Parla Cinalli, urlo argentino «Potenza non mollare»

A Potenza ha lasciato un bellissimo ricordo. La sua bravura, la sua professionalità, il suo carattere gioviale ha fatto subito breccia tra i tifosi rossoblù che lo hanno apprezzato e amato con sincerità. Un legame rimasto vivo nonostante gli anni ed i chilometri che oggi lo separano dal capoluogo di regione. In questo momento difficile per il nostro paese, Nicolas Cinalli, portierone argentino, classe ‘79, due stagioni a Potenza 2004/2005 e 2005/2006 con qualche infortunio di troppo (uno molto grave contro la Nocerina nel quale ha rischiato la paralisi), ha voluto far sentire la propria vicinanza ai tifosi rossoblù. «Sto seguendo con grande preoccupazione quanto accade a Potenza - ha raccontato via chat - e sono davvero molto triste. Ho lasciato tanti amici nel capoluogo e sono in pensiero per tutti. Spero di cuore che questa brutta situazione, che si sta sviluppando in tutto il mondo, anche in Argentina, possa essere superata al più presto.

Agli amici di Potenza e a tutti i tutti i tifosi rossoblù va il mio pensiero affettuoso ed il mio saluto. Sono vicino a voi con tutto il mio cuore. Io sono un potentino». Un pensiero molto gradito che conferma come certi rapporti possano restare intatti nonostante i tanti accadimenti della vita. Cinalli da Ricardone (Santa Fe) una cittadina nei pressi di Rosario, non ha dimenticato il suo passato «lucano» e lo ha dimostrato mandando questo messaggio pieno di affetto. «Sino rimasto nel mondo del calcio - ha concluso - perchè è la mia vita. Faccio lo scout in Sudamerica per conto del Manchester United. Cercare talenti è un lavoro che mi affascina anche se in questo momento ci sono altre problematiche da affrontare. Anche da noi il calcio è fermo come del resto, da ieri, tutte le attività non essenziali. Sembra di essere in tempo di guerra ma non possiamo fare diversamente. Dobbiamo cercare di fare il necessario per uscire da questa situazione. Io sono rientrato dall’Uruguay sette giorni fa e mi sono letteralmente chiuso in casa con la mia famiglia per evitare qualsiasi tipo di possibilità di contagio». Una scelta saggia che va seguita da tutti come del resto ha sottolineato con un messaggio video lo stesso presidente del Potenza Salvatore Caiata. L’organico rossoblù sta seguendo alla lettera le raccomandazioni del momento, saeguendo una tabella di lavoro «domestico» che lo staff tecnico e mister Raffaele hanno realizzato per mantenere un minimo di forma. Il tutto almeno fino a quando, la situazione non permetta di fare diversamente, comunque sempre dopo il prossimo 30 marzo. Si spera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie