Martedì 23 Aprile 2019 | 20:41

NEWS DALLA SEZIONE

AERONAUTICA MILITARE
Coppia si perde nei boschi di monte Bulgheriasoccorsa da equipaggio dell'84° Csar di Gioia

Coppia si perde nei boschi di monte Bulgheria, soccorsa da 84° Csar di Gioia

 
MARINA MILITARE
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
ESERCITO
Lecce, commemorata la battaglia di Koplikuil 31° reggimento carri ricorda il passato

Lecce, commemorata la battaglia di Kopliku
il 31° reggimento carri ricorda il passato

 
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Brindisi, emergenza alluvioni in Iranpartito dalla base Onu aereo con aiuti

Brindisi, emergenza alluvioni in Iran
partito dalla base Onu aereo con aiuti

 
AERONAUTICA MILITARE
Sei F-35 del 32° Stormo di Amendolaalla esercitazione Iniohos in Grecia

Sei F-35 del 32° Stormo di Amendola
alla esercitazione Iniohos in Grecia

 
MARINA MILITARE
Taranto, consegna del brevettoa 24 nuovi sommergibilisti

Taranto, consegna del brevetto
a 24 nuovi sommergibilisti

 
LA VISITA
Gioia, il comando della "Pinerolo"a lezione di logistica operativa

Gioia, il comando della "Pinerolo"
a lezione di logistica operativa

 
AERONAUTICA MILITARE
Da Gioia del Colle a Bergamovolo sanitario salva vita

Da Gioia del Colle a Bergamo
volo sanitario salva vita

 
AERONAUTICA MILITARE
Le Frecce Tricolori e San Nicolala tradizione si rinnova ancora

Le Frecce Tricolori e San Nicola
la tradizione si rinnova ancora

 
GUARDIA COSTIERA
Bari, la Giornata del narein porto la nave Diciotti

Bari, la Giornata del mare
in porto la nave Diciotti

 
AERONAUTICA MILITARE
Velivolo tedesco perde contatto radioi jet del 36° lo intercettano sul Montenegro

Velivolo tedesco perde contatto radio
i jet del 36° lo intercettano sul Montenegro

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
FoggiaSull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro bimbo paraplegico

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

IL PUNTO

Teheran verso arricchimento al 20 per cento
Ritiro Usa dalla Siria, le critiche di Riad

Aumentano le preoccupazioni di Israele in Medio Oriente

Teheran verso arricchimento al 20 per centoRitiro Usa dalla Siria, le critiche di Riad

L'Arabia Saudita critica gli Stati Uniti per l'annunciato ritiro dalla Siria, "che favorirà Iran, Russia e Assad", mentre il premier israeliano Netanyahu rivendica la paternità - per la prima volta - dei recenti attacchi in Siria contro obiettivi iraniani e gli Hezbollah.Teheran non sta a guardare: il capo dell'agenzia atomica, Ali Akbar Salehi, ha annunciato "i primi passi" per dotare il Paese di carburante nucleare arricchito al 20 ero cento. Ben oltre la soglia prevista nell'accordo del 2015, che è del 3,67 per cento, e quindi - di fatto - il primo passo di teheran verso l'abbandono dell'intesa, già paventato all'indomani del dietro front dell'amministrazione Trump.

Il ritiro dagli Usa in Siria "complicherà ulteriormente la situazione e la ricerca di una soluzione, e rafforzerà ulteriormente gli iraniani, i russi e Bashar al Assad, è veramente uno sviluppo negativo", ha tuonato il principe saudita Turki al-Faisal alla vigilia della visita a Riad del segretario di Stato americano, Mike Pompeo, che sarebbe pressato dai falchi dell'amministrazione Usa per piani più aggressivi contro l'Iran. Il ruolo dell'Iran in Siria è anche al centro delle preoccupazioni di Israele che ha colpito, con l'aviazione, depositi dell'Iran con armi iraniane nell'aeroporto internazionale di Damasco. L'insieme degli attacchi dimostra come Israele sia determinato più che mai ad agire contro l'Iran in Siria. Tutto dopo il ritrovamento di un sesto tunnel scavato dagli Hezbollah sotto il confine del Libano. Secondo gli israeliani il piano di Hezbollah era quello di far penetrare in Galilea, attraverso i tunnel, fino a 2mila miliziani ed assumere il controllo su diverse località.

Infine, gli Stati Uniti e l'Arabia Saudita si sono accordati per continuare ad applicare i termini della tregua siglata in Svezia tra insorti yemeniti e forze lealiste filo-saudite. Lo riferisce l'ambasciata americana a Riad sul suo profilo Twitter dopo l'incontro avvenuto nelle ultime ore nella capitale saudita tra il principe ereditario Muhammad ben Salman e il segretario di Stato Usa Mike Pompeo. In un comunicato, l'ambasciata afferma che i Pompeo e ben Salman si sono trovati d'accordo nel proseguire gli sforzi per una soluzione politica del conflitto in Yemen e per continuare il disimpegno di truppe dal porto conteso di Hudayda, sul Mar Rosso, dove transita circa l'80% degli aiuti umanitari Onu destinati al paese in guerra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400