Domenica 24 Febbraio 2019 | 00:18

NEWS DALLA SEZIONE

Voto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
Maltempo
Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

 
Violenza
Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

Roccanova, arrestato 37enne: stava prendendo a calci a moglie

 
Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

turismo termale

«Latronico, le acque
il nostro attrattore»

Ultima conferenza di servizi prima della ristrutturazione degli alberghi a Latronico

«Latronico,  le acqueil nostro attrattore»

di Giovanna Laguardia

LATRONICO - «Le acque termali sono il nostro vero attrattore. E finalmente si sta completando l’iter per valorizzarlo al meglio». Così il sindaco di Latronico, Fausto De Maria, subito dopo la Conferenza di servizi per la ristrutturazione dell’Hotel dei Congressi, che si è tenuta ieri mattina. Si tratta del penultimo passo prima dell’approvazione del progetto di recupero dell’albergo che, negli ultimi anni, è diventato una sorta di simbolo del degrado dell’area termale. Ma ora tutto questo sta per arrivare ad un punto di svolta. «Le Conferenze di servizi che si sono susseguite - spiega De Maria - sono servite ad acquisire tutti i pareri necessari e propedeutici al progetto di ristrutturazione. Questa, in particolare, è stata l’ultima Conferenza di Servizi, a valenza decisoria, l’atto finale che raccoglie tutti i pareri. Nei prossimi giorni sarà firmato il verbale che sarà portato all’attenzione di una apposita seduta del consiglio comunale, che si terrà alla fine di questo mese o al massimo all’inizio di febbraio per chiudere definitivamente il capitolo burocratico e dare il via a questo nuovo progetto di ristrutturazione». Nelle Conferenze di servizi, in particolare, è stata passata al vaglio da parte di tutti i soggetti potenzialmente interessati, la variante urbanistica per l'adeguamento funzionale e strutturale con ampliamento dell'albergo.

L’hotel dei Congressi, come già altri due della stazione termale nel 2012, è stato acquistato da una società russa, la Russit, nel 2014. La società ha presentato il primo progetto di ristrutturazione ad aprile 2015 e il secondo progetto di ristrutturazione nell’estate del 2015. Il primo ha avuto il permesso a costruire nella primavera 2017, mentre il secondo lo avrà a breve. «Il primo progetto di ristrutturazione - spiega il sindaco De Maria - è già stato approvato, ma la proprietà attende anche l’approvazione della ristrutturazione dell’hotel dei Congressi per avviare un unico grande cantiere per la ristrutturazione dei tre alberghi».

I tre alberghi acquisiti dalla Russit srl (oltre all’hotel dei Congressi l’hotel Le Querce e l’Hotel Sinni), sono stati inaugurati nel 1993. Vennero costruiti ed erano di proprietà della Regione Basilicata. Il complesso termale venne inaugurato a sua volta nel 1994. «Sono stati inaugurati - ricorda il sindaco - ma dopo pochi anni sono stati chiusi, anche perché erano già fatiscenti al momento in cui sono stati aperti. I lavori per la loro costruzione iniziarono negli anni ‘80 ma, come purtroppo accade per molte opere pubbliche, si protrassero per lunghi anni, così come lungo e complicato fu anche il processo di affidamento in gestione. Soltanto qualche anno dopo l’inaugurazione chiusero i battenti. La cosa più importante, però, è che adesso uno degli alberghi che era il simbolo del degrado, può rinascere a nuova vita. Perché noi non abbiamo bisogno di costruire attrattori, il nostro vero attrattore sono le acque termali e dobbiamo valorizzarlo al meglio, anche nell’ottica di costruire in Basilicata una rete per il turismo termale».

Il progetto di ristrutturazione ed ampliamento dell’hotel dei Congressi prevede la realizzazione di una settantina di camere per un totale di circa centocinquanta posti letto, un ristorante che potrà accogliere oltre 150 persone, un centro congressi di quasi 400 metri quadrati di superficie, un centro sensoriale con 2400 metri quadrati di superficie, 2 piscine esterne e 2 interne con un parco adiacente la struttura di ben 5000 metri quadrati di area verde, un’area di ben 2200 metri quadrati per il parcheggio. Come gli altri due alberghi, sarà tarato per una clientela medio alta: tra le quattro e le cinque stelle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400