Martedì 18 Settembre 2018 | 19:47

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

I comuni fanno cassa

Circondati da autovelox
Potenza, record su una strada

Fioccano nuove apparecchiature: in viale dell'Unicef in 15 giorni ben 232 violazioni

Circondati da autoveloxPotenza, record su una strada

PIERO MIOLLA

Lucani vessati o indisciplinati, tanto da aver bisogno di divieti e imposizioni per rispettare i limiti di velocità? Il dibattito è tornato d’attualità alla luce dell’installazione di nuovi apparecchi di misurazione elettronica della velocità su alcune strade lucane, che hanno rinfocolato le polemiche e posto all’attenzione il fatidico dubbio: gli autovelox servono a far cassa oppure a garantire il rispetto per legalità e sicurezza? L’autovelox mobile preannunciato dal sindaco di Montescaglioso, Vincenzo Zito sulla Matera-Metaponto, le due postazioni fisse (in entrambi i sensi di marcia) già attive sulla Basentana, nei pressi del bivio per Macchia di Ferrandina, e, ancora la volontà del Comune di Pisticci di installarne uno nel suo territorio, per finire alla richiesta del sindaco di Potenza, Dario De Luca, di installare una postazione fissa sulla Potenza-Melfi, ci dicono che, o c’è nuovamente la necessità di imporre ai lucani il rispetto dei limiti di velocità e, con essi, garantire la sicurezza, oppure, molto semplicemente, i municipi intendono fare cassa. A discapito dei cittadini.

I sindaci, naturalmente, si difendono. E sottolineano che se gli automobilisti rispettassero i limiti, non ci sarebbe bisogno di siffatti strumenti. E, soprattutto, non ci sarebbero sanzioni. Che invece fioccano, a dimostrazione dell’indisciplina di taluni. Ma, a proposito di soldi, dove finiscono quelli delle multe? L’articolo 208 del Dlgs 285-92 prevede il vincolo di destinazione nella misura del 50% del gettito realizzato. Con alcuni limiti. Una quota non inferiore a un quarto della parte vincolata va destinata a interventi di sostituzione, ammodernamento, potenziamento, messa a norma e manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell’ente locale; un’altra, sempre non inferiore a un quarto della parte vincolata, per il potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, anche attraverso l’acquisto dei mezzi e delle attrezzature necessarie; la residua quota per altre finalità collegate al miglioramento della sicurezza stradale: manutenzione delle strade di proprietà dell’ente, installazione, ammodernamento, potenziamento, messa a norma e manutenzione di barriere e sistemazione del manto stradale delle strade comunali, interventi in favore della mobilità ciclopedonale e per la sicurezza stradale a tutela degli utenti disagiati, svolgimento di corsi didattici finalizzati all’educazione stradale presso le scuole di qualsiasi grado e tenuti dagli organi di polizia locale.

L’articolo 208 dispone che tale riparto venga stabilito annualmente dalla Giunta comunale, che potrebbe destinare anche una quota superiore al 50% alle finalità sopra elencate. Va però ricordato che l’articolo 142, comma 12 bis del CdS prevede che i proventi delle sanzioni sono attribuiti nella misura del 50% ciascuno all’ente proprietario della strada su cui è effettuato l’accertamento e all’ente da cui dipende l’organo accertatore. Che devono destinarli a interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, comprese segnaletica stradale e barriere, al potenziamento dell’attività di controllo e accertamento delle violazioni. Il dubbio sull’effettivo scopo dei comuni, però, rimane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

 
Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

 
Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

 
Uccide moglie e si ammazza«Lei era amante della poesia»

Uccide moglie e si ammazza
«Lei era amante della poesia»

 
Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

 
Rivello, confermati 6 anni al prete pedofilo: adescava minori on line

Rivello, confermati 6 anni al prete pedofilo: adescava minori on line

 
Guardia giurata uccide la moglie di 30 anni e poi si ammazza

Guardia giurata uccide la moglie, ferisce la suocera e si ammazza

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS