Sabato 08 Agosto 2020 | 14:09

NEWS DALLA SEZIONE

SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

 
FoggiaCAPITANATA
San Severo, come combattere la leucemia ora c’è anche un video-gioco

San Severo ecco il videogioco per combattere la leucemia

 
Leccenel Leccese
Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

 
Baril'episodio
Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

 
PotenzaSERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
MateraL'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 

i più letti

LATRONICO

Il biscotto tipico dà lavoro
a una decina di disoccupati

Un prodotto che promuove anche il territorio

Il biscotto tipico dà lavoro a una decina di disoccupati

di Antonietta Zaccara

Il biscotto a otto di Latronico, dopo essere diventato prodotto tipico nazionale, diventa occasione di lavoro per una decina di disoccupati. I fratelli Viola seguendo la scia e con l’aiuto di mamma Donata e papà Vincenzo che già da 15 anni operano nel settore, hanno aperto sulla Sinnica in agro di Seluci, un nuovo biscottificio. A inaugurarlo, alla presenza di cittadini, autorità religiose, civili e militari, mons. Vincenzo Orofino, vescovo della diocesi di Tursi Lagonegro.

«Il nostro impegno - ha detto Egidio, che insieme a Luigi e Mariagrazia hanno dato vita all’attività - è di dare rilevanza a questo prodotto, con questo diamo rilevanza anche al nostro territorio sul piano lavorativo, socio economico, enogastronomico e culturale». Il vescovo prima della preghiera di benedizione ha ricordato: «un’impresa come questa dice tutti quei valori appena accennati, il primo la famiglia, una famiglia solida, unita che pensa anche al lavoro in funzione della sua unità».

C’è il sacrificio dei genitori, infatti, l’intraprendenza dei figli però un’impresa che guarda al futuro, futuro suo e della società. «Noi - ha continuato il presule - ci lamentiamo sempre dello spopolamento, i nostri territori si popolano così creando lavoro e permettendo ai giovani di stare qui, come hanno fatto loro creando lavoro e non aspettando. Noi normalmente siamo abituati ad aspettare qualcuno che ci offre un lavoro e invece dobbiamo imparare da questa famiglia che si guarda attorno e crea lavoro per se e per gli altri. L’esempio di questa famiglia può essere di aiuto a tutti. Le varie istituzioni guardano a queste iniziative con speranza, lo dico sempre la speranza della Basilicata sono i lucani cioè il popolo lucano. Il dramma in questo momento della Basilicata, è la distanza che c’è tra il popolo e le sue guide, tra chi guida il popolo e la gente di questa terra che chiede, che fa domanda per essere protagonista».

Un protagonismo quello della famiglia Viola che da un lato crea lavoro e dall’altro promuove non solo a livello nazionale la sua terra attraverso la riscoperta di uno dei suoi prodotti tipici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie