Venerdì 22 Febbraio 2019 | 23:39

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

LATRONICO

Il biscotto tipico dà lavoro
a una decina di disoccupati

Un prodotto che promuove anche il territorio

Il biscotto tipico dà lavoro a una decina di disoccupati

di Antonietta Zaccara

Il biscotto a otto di Latronico, dopo essere diventato prodotto tipico nazionale, diventa occasione di lavoro per una decina di disoccupati. I fratelli Viola seguendo la scia e con l’aiuto di mamma Donata e papà Vincenzo che già da 15 anni operano nel settore, hanno aperto sulla Sinnica in agro di Seluci, un nuovo biscottificio. A inaugurarlo, alla presenza di cittadini, autorità religiose, civili e militari, mons. Vincenzo Orofino, vescovo della diocesi di Tursi Lagonegro.

«Il nostro impegno - ha detto Egidio, che insieme a Luigi e Mariagrazia hanno dato vita all’attività - è di dare rilevanza a questo prodotto, con questo diamo rilevanza anche al nostro territorio sul piano lavorativo, socio economico, enogastronomico e culturale». Il vescovo prima della preghiera di benedizione ha ricordato: «un’impresa come questa dice tutti quei valori appena accennati, il primo la famiglia, una famiglia solida, unita che pensa anche al lavoro in funzione della sua unità».

C’è il sacrificio dei genitori, infatti, l’intraprendenza dei figli però un’impresa che guarda al futuro, futuro suo e della società. «Noi - ha continuato il presule - ci lamentiamo sempre dello spopolamento, i nostri territori si popolano così creando lavoro e permettendo ai giovani di stare qui, come hanno fatto loro creando lavoro e non aspettando. Noi normalmente siamo abituati ad aspettare qualcuno che ci offre un lavoro e invece dobbiamo imparare da questa famiglia che si guarda attorno e crea lavoro per se e per gli altri. L’esempio di questa famiglia può essere di aiuto a tutti. Le varie istituzioni guardano a queste iniziative con speranza, lo dico sempre la speranza della Basilicata sono i lucani cioè il popolo lucano. Il dramma in questo momento della Basilicata, è la distanza che c’è tra il popolo e le sue guide, tra chi guida il popolo e la gente di questa terra che chiede, che fa domanda per essere protagonista».

Un protagonismo quello della famiglia Viola che da un lato crea lavoro e dall’altro promuove non solo a livello nazionale la sua terra attraverso la riscoperta di uno dei suoi prodotti tipici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400