Venerdì 30 Luglio 2021 | 03:18

NEWS DALLA SEZIONE

l'emergenza
Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

 
Il bollettino
Basilicata, Covid: 27 nuovi positivi su 586 tamponi

Basilicata, Covid: 27 nuovi positivi su 586 tamponi

 
Basilicata, Covid: in 7 giorni casi su dell'82,4%

Basilicata, Covid: in 7 giorni casi su dell'82,4%

 
Radioterapia di seconda mano
Potenza, venduto prodotto usato: sequestro di 529 mila euro

Potenza, venduto prodotto usato: sequestro di 529 mila euro

 
A Brindisi di Montagna
Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

 
Salute
Al San Carlo di Potenza due prelievi di organo: espiantati reni, fegato e cuore

Al San Carlo di Potenza due prelievi di organo: espiantati reni, fegato e cuore

 
La novità
Potenza, Bardi: «Da noi una Zona economica speciale di nuova generazione 4.0»

Potenza, Bardi: «Da noi una Zona economica speciale di nuova generazione 4.0»

 
Il bollettino
Basilicata, Covid: 29 positivi su 806 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 29 positivi su 806 tamponi esaminati

 
Riconoscimento
Potenza, salvò la vita a una donna infartuata

Potenza, salvò la vita a una donna infartuata

 
Gli ultimi dati
Basilicata, la popolazione invecchia: servono più servizi

Basilicata, la popolazione invecchia: servono più servizi

 
Pugno in faccia
Potenza, agente della Penitenziaria aggredito nel carcere di Melfi

Potenza, agente della Penitenziaria aggredito nel carcere di Melfi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'allarme
Incendi: fiamme in pineta nel Materano, evacuato campeggio

Incendi: fiamme in pineta nel Materano, evacuato campeggio

 
FoggiaL'Irccs di San Giovanni Rotondo
Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

 
BrindisiTokyo 2020
Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

 
Batviolenza domestica
Picchia moglie e figlio minorenne disabile, 52enne in carcere

Picchia moglie e figlio minorenne disabile, 52enne in carcere

 
TarantoSicurezza
Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

 
Potenzal'emergenza
Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

 
BariFiamme altissime
Gravina, incendio in campi Murgia barese: da 16 ore canadair in azione

Gravina, incendio in campi Murgia barese: da 16 ore canadair in azione - LE FOTO

 
LecceSerie B
Lecce Calcio, arriva anche il  francese Valentin Gendrey

Lecce Calcio, arriva anche il  francese Valentin Gendrey

 

i più letti

Il caso

Potenza, perseguita i genitori, uomo agli arresti domiciliari

Ad Atella aveva minacciato di impiccare la madre e uccidere il padre

carabinieri

Atella - Il gip presso il Tribunale di Potenza, su richiesta della Procura della Repubblica, ha disposto gli arresti domiciliari per un uomo di Atella (Potenza), accusato di atti persecutori ai danni dei suoi genitori, di 77 e 71 anni, che, a causa delle offese e delle minacce subite, hanno finito per sentirsi «prigionieri nella loro proprietà», che si trova accanto a quella del figlio.

Le indagini sono cominciate nello scorso mese di marzo, quando i Carabinieri intervennero in soccorso dei genitori dell’uomo, «aggrediti verbalmente dal figlio», che aveva impedito loro, per motivi banali, l’accesso ai loro terreni. I militari accertarono che l’episodio era l’ultimo di una serie: «Da svariati anni» il figlio non rivolgeva più la parola al padre e alla madre e aveva assunto verso di loro «atteggiamenti aggressivi e violenti», al punto che «offese e minacce di morte erano ormai diventate quotidiane e sempre più pesanti».

L’uomo aveva minacciato di impiccare la madre e aveva minacciato di uccidere anche il padre. Il ripetersi di tali minacce, aveva creato nei due anziani «un grave stato di ansia e di paura», impedendo loro di denunciare tutto e costringendoli «a cambiare le proprie abitudini di vita». L’atteggiamento violento del figlio li aveva privati anche di «occasioni di incontro» con altre persone e «aveva addirittura scoraggiato le visite di parenti e amici». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie