Venerdì 18 Giugno 2021 | 17:52

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
Il Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Basilicata da lunedì in zona bianca

 
Il fatto
Potenza, Bosco Piccolo, al via i lavori per completare l’area della parrocchia

Potenza, Bosco Piccolo, al via i lavori per completare l’area della parrocchia

 
ambiente e territorio
Potenza, Da Lavello al Materano il deserto avanza pure qui

Potenza, da Lavello al Materano il deserto avanza pure qui

 
Il caso
Potenza, il grido dei giovani diabetici

Potenza, il grido dei giovani diabetici

 
La denuncia
Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

 
Serie C
Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

 
L'intervista
Potenza, l’incubo Covid ci cambia la testa

Potenza, l’incubo Covid ci cambia la testa

 
Il progetto
Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

 
Il caso
Stellantis, Bardi: nuova prospettiva per lo stabilimento di Melfi

Stellantis, Bardi: nuova prospettiva per lo stabilimento di Melfi

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
Foggiail processo
Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

 
PotenzaIl Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Basilicata da lunedì in zona bianca

 
LecceLa tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
Brindisinel brindisino
Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

la nomina

Potenza, Benedetto Vigna a capo della Ferrari

Fisico di fama con abilità tecnologiche e industriali

Potenza, Benedetto Vigna a capo della Ferrari

Potenza- La Ferrari gioca la carta dell’innovazione e, dopo Louis Camilleri, affida la guida del Cavallino a Benedetto Vigna, fisico di fama con abilità tecnologiche e industriali.

Il nuovo amministratore delegato, a Maranello dal 1 settembre, proviene da STMicroelectronics, dove è responsabile del Gruppo Analogici, Mems (Micro-electromechanical Systems) e Sensori, il più grande e remunerativo business operativo di ST.

Ma soprattutto è ancora molto legato alla sua terra, Pietrapertosa, dove torna spesso a trascorrere le vacanze. «La sua profonda conoscenza delle tecnologie che guidano gran parte del cambiamento della nostra industria, le sue comprovate capacità di innovazione, l’approccio imprenditoriale e la sua leadership rafforzeranno ulteriormente Ferrari scrivendo nuovi capitoli della nostra storia irripetibile di passione e performance nell’era entusiasmante che ci attende» commenta il presidente John Elkann.

Vigna, lucano, 52 anni, laurea con lode in fisica all’Università di Pisa, lascia St dopo 26 anni. Ha inventato un sensore di movimento tridimensionale pensato per gli airbag delle auto e poi, riprogettato e rimpicciolito, è stato utilizzato nel 2020 nei controller senza cavo della console Nintendo Wii. Per questo è entrato nella rosa finale del premio per l’inventore europeo 2010. È titolare di oltre 200 brevetti.

«È un onore straordinario entrare a far parte della Ferrari, lo faccio in egual misura con entusiasmo e responsabilità. Entusiasmo per le grandi opportunità che potremo cogliere. E con un profondo senso di responsabilità nei confronti degli straordinari risultati e delle capacità degli uomini e delle donne di Ferrari, di tutti gli stakeholder della società e di coloro che, in tutto il mondo, provano per Ferrari una passione unica», dice Vigna.

La nomina di un lucano a capo della Ferrari è stata motivo d’orgoglio per l’intera regione. Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha dichiarato: «La Regione Basilicata è orgogliosa dello straordinario risultato professionale raggiunto da un suo figlio illustre come Benedetto Vigna, nominato Amministratore delegato di Ferrari. Vigna – aggiunge il Governatore - è il testimone più diretto di una regione che si vuole distinguere in Italia e nel mondo per le sue competenze, per la sua identità composta da valori come la tenacia, la disponibilità al sacrificio, l’attaccamento allo studio e al lavoro. Sono certo – conclude il presidente Bardi – che Vigna, dall’alto di questo nuovo e prestigioso incarico, saprà supportare la sua terra di origine anche in relazione alla presenza in Basilicata di un eccellente polo industriale legato all’automotive. Nel fare gli auguri di buon lavoro al nuovo amministratore delegato di Ferrari, mi sono già messo in moto per invitarlo ufficialmente in Regione e aprire un tavolo di confronto sulla possibilità di lavorare insieme per far correre la nostra Basilicata verso nuovi ed importanti obiettivi nell’interesse esclusivo della nostra comunità».

La famiglia del fisico lucano vive a Pietrapertosa, sua sorella Chiara Vigna, con voce rotta dall’emozione ha dichiarato: «Siamo felici ed emozionati per questa nuova ed importante opportunità costata anni di studio e non pochi sacrifici».

Sono tanti i riconoscimenti che Pietrapertosa ha assegnato a Benedetto Vigna, l’ultimo in ordine di tempo, la nomina di «Ambasciatore della Cultura» nel maggio 2019 in occasione della Marcia della Cultura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie