Martedì 04 Agosto 2020 | 04:48

NEWS DALLA SEZIONE

Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
L'INVENZIONE
Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

 
TURISMO
Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

 
nel Potentino
Muro Lucano, inaugurato nuovo pozzo: servirà 10mila abitanti

Muro Lucano, inaugurato nuovo pozzo: servirà 10mila abitanti

 
le dichiarazioni
Il Giro d'Italia a ottobre in Basilicata, Bardi: «Mostreremo eccellenze della regione»

Il Giro d'Italia a ottobre in Basilicata, Bardi: «Mostreremo eccellenze della regione»

 
L'INTERVISTA
«Delusi dal presidente Bardi, cambiamento non attuato»

Basilicata Positiva: «Delusi dal presidente Bardi, cambiamento non attuato»

 
LA CANDIDATURA
Capitale della cultura, Venosa sulle orme di Matera

Capitale della cultura, Venosa sulle orme di Matera

 
LA POLEMICA
Tassa di soggiorno e Potenza si spacca

Tassa di soggiorno, Potenza si spacca e teme contraccolpi

 
LA TRATTATIVA
Fiammate a Tempa Rossa, scatta la diffida alla Total

Fiammate a Tempa Rossa, scatta la diffida alla Total

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

 
BariIl caso
Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

 
TarantoA Torricella
Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

 
PotenzaAutomobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
Homel'allarme
Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

 
Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 

i più letti

Viabilità

Potenza, raccordo autostradale: slitta la fine dei lavori

L’Anas proroga lo scambio di carreggiata fino al 31 dicembre

Potenza, raccordo autostradale. Slitta la fine dei lavori

POTENZA - Slitta la conclusione dei lavori di rifacimento del raccordo autostradale Potenza-Sicignano, nel tratto in prossimità del capoluogo lucano. La nuova data di fine lavori indicata dall'Anas è quella del 31 dicembre 2020. Una proroga che preoccupa, e non poco, i tanti pendolari che percorrono quotidianamente quel tratto di strada.

Se, infatti, i disagi dovuti agli scambi di carreggiata sono passati in secondo piano durante il lockdown, quando il traffico autostradale è stato pressoché pari a zero, pari oggi si teme che, soprattutto con la riapertura delle scuole prevista per settembre e con il ritorno in massa degli studenti dai paesi limitrofi, come Tito e Picerno, possa ricominciare l'inferno fatto di ingorghi e piccoli e grandi tamponamenti che ha funestato la viabilità di ingresso a Potenza prima dell'emergenza sanitaria da Covid-19.

Nel frattempo gli automobilisti denunciano che, dopo il lockdown, praticamente non si sono visti operai lavorare sul cantiere. Soltanto nella giornata di ieri è stato avvistato personale Anas sul posto. Preoccupa, dunque, l'eventualità che i lavori possano protrarsi addirittura oltre la data indicata nell'ordinanza dell'Anas, del 31 dicembre del 2020. I lavori di adeguamento strutturale e messa in sicurezza del raccordo tra il chilometro 41+820 e 45+200, tratto che rappresenta anche una importante porta di accesso alla città di Potenza, sono iniziati, lo ricordiamo, nel 2018. Dall'azienda nazionale delle strade, comunque, rassicurano: i lavori, dopo il lockdown, non sono rimasti fermi, ma stanno proseguendo fuori cantiere.

In particolare, da fonti Anas apprendiamo che i lavori nel tratto in questione del raccordo autostradale 5, «dopo il periodo di emergenza sanitaria che ha causato l’interruzione delle attività per un periodo di circa tre mesi e che ha reso necessaria la conseguente riorganizzazione del cantiere, in adeguamento alle nuove disposizioni sanitarie, sono ripresi, sebbene con qualche rallentamento dovuto alla difficoltà di approvvigionamento di alcuni materiali (sempre a causa del Covid e della conseguente chiusura di fabbriche ed industrie)».

Proprio per questo motivo, tra l'altro, è stato necessario disporre la proroga. Ad oggi, fanno sapere da Anas, i lavori non sono comunque fermi ma «la maggior parte delle lavorazioni in corso di esecuzione ad oggi si sta svolgendo al di fuori della sede stradale (non visibili sul piano viabile) ed attiene al viadotto La Tora I, per il quale sono in ultimazione le carpenterie metalliche per gli impalcati ed i baggioli (gli elementi di sostegno ndr) delle pile, ed ai viadotti Centomani I e II, relativamente ai quali si stanno completando i baggioli delle pile, per consentire il sollevamento degli impalcati ed il ripristino delle testate degli stessi.

Contestualmente si stanno eseguendo una serie di attività preparatorie alla prossima demolizione della campata del viadotto ‘La Tora I’, interferente con la linea ferroviaria Potenza-Battipaglia, attualmente interdetta alla circolazione dei treni, ma utilizzata da RFI per il trasporto di materiali ed attrezzature necessarie per l’esecuzione di interventi propria competenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie