Martedì 14 Luglio 2020 | 14:52

NEWS DALLA SEZIONE

trasporti
Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud

Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud: parla il sottosegretario Margiotta

 
Tragedia sfiorata
Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

 
nel Potentino
Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti

Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti. Pusher anche davanti alle scuole

 
Centro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Istruzione
Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

 
Il virus
Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

 
Ambiente
Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

 
nel Potentino
Cerca di dare fuoco a sede Cisl Melfi: arrestato 51enne

Cerca di dare fuoco a sede Cisl Melfi: arrestato 51enne

 
Il caso
Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

 
Economia
Basilicata, la Regione chiede 80 centesimi, Eni ne offre 20 a barile: scontro sul rinnovo

Basilicata, la Regione chiede 80 centesimi, Eni ne offre 20 a barile: scontro sul rinnovo

 
La richiesta
Potenza, distretto petrolifero Val d’Agri sindacati: «Bardi convochi subito tavolo»

Potenza, distretto petrolifero Val d’Agri sindacati: «Bardi convochi subito tavolo»

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

 
Foggiamedicina
Foggia, ai «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio

Foggia, al «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio in Neurochirurgia

 
Potenzatrasporti
Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud

Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud: parla il sottosegretario Margiotta

 
BrindisiLa protesta
Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

 
Leccenel leccese
Galatone, colpi di pistola contro auto zia pregiudicato: indaga la polizia

Galatone, colpi di pistola contro auto zia pregiudicato: indaga la polizia

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 

i più letti

La richiesta

Fase 3, la Basilicata chiede ad Arcuri altri 300mila tamponi. Nuova ordinanza di Bardi: obbligo di segnalazione

La richiesta è stata fatta «al fine di fronteggiare adeguatamente il prossimo futuro con la stagione estiva oramai alle porte e la ripresa della mobilità interregionale e di tutte le attività economiche»

Basilicata, i tamponi si fanno come al «drive-in» a Villa d'Agri

POTENZA - La Regione Basilicata ha richiesto 300 mila tamponi al commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri. La richiesta è stata fatta «al fine di fronteggiare adeguatamente il prossimo futuro con la stagione estiva oramai alle porte e la ripresa della mobilità interregionale e di tutte le attività economiche».

L’assessore regionale alla salute, Rocco Leone, ha sottolineato «che in relazione all’emergenza Covid-19, sulla base delle indicazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive, bisognerebbe effettuare 250 tamponi al giorno ogni centomila abitanti, quindi ci stiamo adoperando per consentire al nostro sistema sanitario di soddisfare questa esigenza. Ed è chiaro che utilizzando questo approccio - ha aggiunto Leone - andremo a salvaguardare i cittadini lucani e il personale sanitario, i lavoratori e gli imprenditori, ma anche i turisti che sceglieranno la Basilicata per le prossime vacanze estive».

L'ORDINANZA DI BARDI - «Persiste l’obbligo della comunicazione per tutti coloro che arrivano in Basilicata», anche se asintomatici: lo prevede un’ordinanza appena emessa dal presidente della Regione, Vito Bardi.
L’ordinanza stabilisce che «chi arriva o si trasferisce, anche temporaneamente», in Basilicata, deve comunicarlo al medico curante, al pediatra se si tratta di un minorenne o al numero verde regionale 800996688, indicando luogo di provenienza, destinazione principale, periodo di soggiorno e recapiti telefonici. All’ospite sarà proposto di sottoporsi ad un tampone. La disposizione non vale per chi arriva in Basilicata per lavoro, per gravi motivi di salute e per chi effettua spostamenti legati al lavoro. I dati ottenuti dagli ospiti saranno conservati per i 14 giorni successivi all’arrivo in Basilicata. 

«Per uscire dalla crisi ci vogliono idee e imprese nuove e originali. Per questo è importante parlare di modelli di sviluppo del prossimo futuro e opportunità per startup e imprese». Lo ha detto - secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa - il presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito Bardi, intervenendo n seminario interattivo su internet organizzato da Sviluppo Basilicata e dedicato ai modelli di sviluppo del prossimo futuro e alle opportunità per le startup e le imprese.

Per il governatore lucano, «più le startup lavoreranno insieme e più riusciranno ad agire in una logica di sistema e saranno in grado di crescere rapidamente e di condizionare positivamente l’economia lucana. La Basilicata - ha aggiunto Bardi - deve popolare la mappa delle startup italiane e l'incubazione deve entrare nel tessuto di sviluppo delle imprese lucane. Serve un’analisi dello scenario nel quale ci troviamo per poter anticipare i tempi, immaginare nuovi modelli e dare una spinta positiva per il futuro. E serve una rinnovata capacità di ascolto da parte delle istituzioni, che devono orientare le proprie scelte e gli investimenti pubblici sulla base delle esigenze del mondo produttivo, che vanno tradotte in strategie di sviluppo».
«Perché i giovani possano godere di nuove opportunità - ha continuato il presidente della Regione - attendiamo da loro l'energia necessaria per rovesciare i paradigmi dello sviluppo. Anche le istituzioni devono reinterpretare il loro ruolo trasformandosi da meri enti erogatori di risorse a pioggia a propulsori e sostenitori di politiche di innovazione. Politiche non pensate a freddo dai decisori politici ma programmate - ha concluso - con il conforto di chi dovrà goderne dei vantaggi»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie