Sabato 19 Ottobre 2019 | 16:52

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
L'operazione
Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

 
Il caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
Auto e motori
Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

 
Lotta alla droga
Venosa, scoperta maxi piantagione di 11mila piante di canapa indiana: 5 arresti

Venosa, maxi piantagione di 11mila piante di canapa: 5 arresti. Sequestrati 118 chili di marijuana VD

 
L'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
L'inchiesta
Potenza, 3 ordinanze per dossieraggio e corruzione: in manette l'avvocato De Bonis

Potenza, corruzione e mazzette: 3 arresti, anche un noto avvocato.
«Generale voleva spiare Bardi»

 
L'anniversario
Fca festeggia i 25 anni impianto di Melfi: è tra i più innovativi al mondo

Fca festeggia i 25 anni impianto di Melfi: è tra i più innovativi al mondo

 
in ospedale
Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica all'Ospedale

Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica al San Giovanni

 
I dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 
nel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 

Il Biancorosso

Domenica
Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVLa visita
Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

 
TarantoInquinamento
Taranto, genitori e ambientalisti al sindaco: tuteli salute cittadini

Taranto, genitori e ambientalisti al sindaco: tuteli salute cittadini

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
PotenzaDopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
BariLavoro
Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

 
FoggiaLa relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
LecceUn 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 

i più letti

Nuova tragedia

Genzano, schiacciato da mietitrebbia: muore 66enne di Altamura

L'uomo era un medico in pensione. Pochi giorni fa la tragedia a Miglionico con due morti

Genzano, schiacciato da mietitrebbia: muore 66enne di Altamura

GENZANO DI LUCANIA - Ancora una tragica fatalità. Un altro incidente mortale sul lavoro, nella fattispecie in agricoltura, e anche stavolta di mezzo c’è una mietitrebbia. È successo ieri nelle campagne di Genzano in località Pilella Santo Spirito nei pressi di «Cacciapaglia», proprio ai confini con il territorio pugliese della vicina Spinazzola. A perdere la vita Antonio Casiello, 66 anni, medico in pensione di Altamura, schiacciato dalla ruota posteriore del pesantemezzo agricolo.

Non si è ancora spenta l’eco del drammatico incidente di Miglionico dei giorni scorsi dove persero la vita due fratelli, impegnati nella trebbiatura (in quell’occasione la mietitrebbia si capovolse), che già dobbiamo aggiornare la triste statistica dei morti sul lavoro.

Ma andiamo per ordine. La località, come detto è «Cacciapaglia», nell’azienda Casiello. Si procede alla trebbiatura del grano. Sono le 15, 30 di ieri pomeriggio. All’improvviso il tragico incidente. Sulla mietitrebbia sono al lavoro i due fratelli Casiello. Antonio ad un certo punto è sceso dal mezzo. Quando poi ha tentato di risalire è stato travolto dal pesante mezzo. Il fratello alla guida non poteva vederlo e non poteva rendersi conto di quello che stava accadendo. Inutili i soccorsi. L’uomo deve essere morto per schiacciamento.

Sul posto per determinare le cause dell’incidente sono subito arrivati i carabinieri della stazione di Genzano. Per i rilievi del caso presente personale della Medicina del lavoro dell’Asp di Potenza.

Ricordiamo che circa una settimana fa in contrada «Basento» in agro di Miglionico due fratelli agricoltori e allevatori di ovini, Francesco e Giovanni Ragone, rispettivamente di 58 e 55 anni, originari di Pomarico, ma da anni residenti a Miglionico, persero la vita in un incidente analogo. Nel sinistro rimase ferita anche una ragazza 19enne, figlia di uno dei due fratelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie