Sabato 06 Marzo 2021 | 09:50

NEWS DALLA SEZIONE

Nuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
Questa sera
Sanremo Giovani, «Rosso Gargano» tifa Gaudiano

Sanremo Giovani, «Rosso Gargano» tifa Gaudiano

 
agroalimentare
Potenza, pop corn nel paniere lucano tutelato dal ministero

L'America è qui: Il popcorn di Castronuovo finisce nel paniere lucano

 
il festival
Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

 
oggi in via parisi
Altamura non dimentica: un murale dedicato a Domi

Altamura non dimentica: un murale dedicato a Domi

 
sapori in trasferta
Lecce, i pasticciotti alla melagrana conquistano gli Emirati Arabi

Lecce, i pasticciotti alla melagrana conquistano gli Emirati Arabi

 
Il personaggio
La sfida di Vincenzo, il barman partito da Cassano per incantare i britannici

La sfida di Vincenzo, il barman partito da Cassano per incantare i britannici

 
Il personaggio
Talenti in fuga: sara, scienziata di Mola alla corte della Nasa

Talenti in fuga: Sara, scienziata di Mola alla corte della Nasa

 
L'intervista
Il pugliese Gio Evan a Sanremo 2021: «La musica ha un potere terapeutico»

Il pugliese Gio Evan a Sanremo 2021: «La musica ha un potere terapeutico»

 
A ground zero
La chiesa di San Nicola a New York risplende con i marmi del Partenone

La chiesa di San Nicola a New York risplende con i marmi del Partenone

 
L'intervista
Francesca Barra, «Io travolta dal talento visionario di Achille Lauro»

Francesca Barra, «Io travolta dal talento visionario di Achille Lauro»

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIndustria
Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

LA CURIOSITÀ

Agroalimentare, l’«Esercito 1659» sceglie le bontà di Corato

Patè di olive, gelatina e confettura dell'azienda "Micco" riporteranno lo storico brand della Forza armata

Agroalimentare, l’«Esercito 1659» sceglie le bontà di Corato

CORATO - L’Esercito Italiano sceglie le eccellenze enogastromiche della nostra terra e decide di valorizzarle con il suo nuovo brand «Esercito 1659»: una perfetta sintesi di rivendicazione del valore del «made in Puglia» e di orgoglio della Repubblica Italiana.

E così, dopo la storico cioccolato militare, prodotto da un’azienda della Toscana, ecco pronte per essere vendute con il marchio «Esercito 1659» altre bontà culinarie questa volta pugliesi al 100%: vasetti con paté di olive verdi (realizzato con extravergine coratina), vasetti con gelatina di Nero di Troia (vitigno autoctono che cresce sulle nostre colline) e vasetti con confettura extra di ciliegia (composta al 95% di frutta raccolta nei ciliegeti pugliesi). Bontà tipiche prodotte come tradizione comanda dall'azienda «Micco» dell'imprenditore Michele Colella, attiva a Corato nel Nord Barese da oltre 15 anni. Un’azienda giovane che comunque è riuscita a farsi conoscere anche all’estero ricevendo premi e riconoscimenti a New York, a Vancouver, in Irlanda ed ha collaborato anche con alcune Università italiane.

La collaborazione tra Stato Maggiore dell’Esercito e l’azienda coratina, invece, nasce proprio all’interno di un progetto ben preciso di valorizzazione economica del patrimonio degli emblemi dell’Esercito gestito attraverso Difesa Servizi SpA, società in house del Ministero della Difesa.

E così la scelta di «Esercito 1659» è caduta proprio sui prodotti che «Micco» realizza da anni e che sono diventati tra i fiori all’occhiello della sua ampia produzione: nasce così il connubio tra i valori insiti nelle eccellenze agroalimentari commercializzate dall’azienda coratina sui mercati nazionali e internazionali e quelli istituzionali che incarna l’Esercito di salvaguardia della sicurezza e dei valori nazionali e internazionali.

«Non posso che essere onorato dell’attenzione che la Forza armata ha riservato alla mia azienda - ha spiegato il giovane imprenditore coratino Michele Colella: una scelta che premia sicuramente la qualità e la bontà dei nostri prodotti. Questo brand rappresenta un punto di riferimento e motivo d’orgoglio della nostra nazione. I valori di sicurezza, fiducia, forza, coraggio e autenticità che da quasi 160 anni accompagnano le Forze armate del nostro Paese sono gli stessi che ispirano la nostra azienda». Una giovane realtà imprenditoriale della filiera corta, corroborata da termini come «genuinità» e rigorosa «selezione» delle materie prime usate.

Infatti, l’aver ottenuto la licenza per l’utilizzo del brand «Esercito 1659» e per la commercializzazione dei prodotti, premia anche la forte identità aziendale molto apprezzata in ambito sociale ed i suoi processi produttivi caratterizzati sia dall’estrema innovatività che dall’artigianalità e dal rispetto delle tradizioni tipiche del territorio.
L’azienda «Micco», al momento, è l’unica società pugliese licenziataria del brand Esercito e, per garantirne l’originalità, è presente sui vasetti un ologramma anti contraffazione.

Ad occuparsi della distribuzione sarà la stessa azienda di Corato. I prodotti «Micco» a marchio «Esercito 1659» potranno essere acquistati online sul portale dell’azienda, nel negozio fisico nella sede di Corato, telefonicamente ai recapiti aziendali e, a breve, sull’e-commerce dell’Esercito, in via di implementazione nel corso del 2021.
È prevista una scontistica del 40% al personale della Difesa nonché sono possibili promozioni al pubblico in determinati periodi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie