Martedì 15 Giugno 2021 | 18:51

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Il cavallo Murgese star del circo: l’esperimento al via da Altamura

Il cavallo Murgese star del circo: l’esperimento al via da Altamura

 
Arte
Bari, la pinacoteca riapre con un nuovo allestimento

Bari, la pinacoteca riapre con un nuovo allestimento

 
Eventi
Spongano, via agli «Stati di aggregazione» di Ultimi Fuochi Teatro

Spongano, via agli «Stati di aggregazione» di Ultimi Fuochi Teatro

 
La curiosità
Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

 
Il 13 giugno
Tutti pazzi per lo Shiatsu: per la giornata internazionale eventi anche a Bari

Tutti pazzi per lo Shiatsu: per la giornata internazionale eventi anche a Bari

 
Libri
Viaggio nella vita di Elisabetta II «Regina per sempre»

Viaggio nella vita di Elisabetta II «Regina per sempre»

 
l'evento
Barletta, nel teatro Curci, la terza edizione della conferenza-spettacolo TEDx

Barletta, al Castello la terza edizione della conferenza-spettacolo TEDx

 
la campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 
Il ritrovamento
Barletta, tartaruga spiaggiata sulla battigia

Barletta, tartaruga trovata morta dai bimbi sulla battigia

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

 
FoggiaIl caso
Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

 
BrindisiSport
Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

 
LecceIl caso
Mamma e 2 bimbi a rischio nel mare agitato in Salento: salvati dalla Guardia Costiera

Salento, mamma e 2 bimbi rischiano di morire nel mare agitato: salvati dalla Guardia Costiera

 
PotenzaLotta al Covid
Basilicata, in arrivo 5880 dosi Pfizer extra per i fragili

Basilicata, in arrivo 5880 dosi Pfizer extra per i fragili

 
TarantoDroga
Taranto, due arresti per spaccio

Taranto, due arresti per spaccio

 
Materala vicenda
Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

 
BatNella Bat
Bisceglie, spacciano droga in casa: arrestati due giovani, sequestrato mezzo kg di cocaina

Bisceglie, spacciano droga in casa: arrestati due giovani, sequestrato mezzo kg di cocaina

 

i più letti

Dal 1 ottobre

Covid 19, visitare musei in Puglia? Basta un click con l'app «Io prenoto»

Sviluppata da DM Cultura, un sistema di prenotazione digitale che consentirà a musei e biblioteche pugliesi di gestire, in modo facile e veloce, il flusso di visitatori

Covid 19, visitare musei in Puglia? Basta un click con l'app «Io prenoto»

BARI - Dal primo ottobre sarà possibile scaricare l’app «Io prenoto», sviluppata da DM Cultura, un sistema di prenotazione digitale che consentirà a musei e biblioteche pugliesi di gestire, in modo facile e veloce, il flusso di visitatori, ottimizzando gli accessi. «Fare rete, consentire a cittadini e turisti di essere maggiormente consapevoli del patrimonio culturale di Puglia e allo stesso tempo permettere a chi opera nei musei di attivare dei network costanti, spazi virtuali e reali di connessione per condividere esperienze, saperi, visioni: queste sono le principali missioni di Io Prenoto», spiegano dalla Regione Puglia.
Il visitatore può scaricare l’app Io prenoto dagli store iOS Apple o Android Google, selezionare il luogo da visitare, il giorno e la fascia oraria e prenotare il suo ingresso alla struttura. «Un’app per mettere in rete i luoghi e le persone - dice l’assessore all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone - assicurando a tutti i visitatori la sicurezza dovuta a questi tempi di emergenza sanitaria. Si tratta di un progetto che abbiamo fortemente voluto e che darà forza e valore alla visione dell’assessorato e del Polo Bibliomuseale. Abbiamo investito tutte le nostre energie sui beni culturali della Puglia, sulle biblioteche, sui musei. Volevamo che fossero molto più che bellissimi muri senz'anima e per questo abbiamo detto non più un euro per il restauro senza un progetto di fruizione, e poi, abbiamo provato a fare ancora di più lavorando con le istituzioni locali affinché questi potessero dialogare tra loro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie