Giovedì 27 Giugno 2019 | 10:14

NEWS DALLA SEZIONE

A Conversano dal 28 al 30 giugno
CON SPUMA -  Boccali di birra

A Sud, festival di birre artigianali del Mezzogiorno: capire e gustare

 
Anche Borsci San Marzano di Taranto
SAMBUCO - La pianta officinale

Gli antichi amari del Sud Italia fanno incetta di premi in California

 
A San marco in lamis e a rignano
A TAVOLA - Il tipico pane della Daunia

Torna «Grani Futuri» per trasmettere la cultura del pane buono

 
La «rivoluzione» parte da Trani
IDEE - Pennelli, Lo Basso e Rana

Non solo in cucina, sfida e qualità degli chef associati in Puglia Lab

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl provvedimento
Lecce, 8 autisti con i «super poteri»: multeranno chi intralcia la circolazione

Lecce, 8 autisti con i «super poteri»: multeranno chi intralcia la circolazione

 
FoggiaCONTRATTO SVILUPPO
Foggia, la diga di «Piano dei limiti» non si farà: costi non compatibili

Foggia, la diga di «Piano dei limiti» non si farà: costi non compatibili

 
Batomicidio griner
Sparatoria ad Andria, trovata bruciata l’auto dei sicari

Sparatoria ad Andria, trovata bruciata l’auto dei sicari

 
Potenza Graduation day Unibas
Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, a settembre si chiude»E intanto parte il Cig per 1400 operai

Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, il 6 settembre si chiude». Di Maio: no a ricatti. Salvini: no chiusura

 
GdM.TVIl rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 
MateraGiustizia
Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

 

i più letti

STUDI DI FAO (NAZIONI UNITE) E CIA

In Giappone piace la biodiversità dei presìdi Slow Food della Puglia

POMODORO REGINA - A Torre Canne

POMODORO REGINA - A Torre Canne

La biodiversità della Puglia è una grande risorsa del territorio, tanto da attirare l’attenzione delle Nazioni Unite e, in particolare, della FAO (Organizzazione Unite per l'alimentazione e l'agricoltura).

Lo ha potuto constatare di persona Kae Sekine, docente giapponese della Aichi Gakun University e inviata esperta della FAO che nei giorni scorsi ha visitato la Puglia, con una missione organizzata da CIA (Confederazione Agricoltori Italiani) e Cia della Puglia.
L’esperta giapponese sta studiando quanto incidano, sul mercato e sulla qualità del cibo, i presìdi Slow Food e la crescita del biologico.

Ha fatto tappa in due presìdi Slow Food: in quello a Torre Canne, frazione di Fasano nel brindisino, dove si coltiva il pomodoro Regina, e nel foggiano a Manfredonia e Monte Sant’Angelo, dove ha gustato e compreso il sistema produttivo del caciocavallo podolico del Gargano.

Kae Sekine a conclusione del tour ha potuto assaporare i nostri sapori tipici come la cialledda, le friselline con pomodoro, le fave con i peperoni al sugo, la pizza con i fichi e le orecchiette.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie