Sabato 18 Gennaio 2020 | 04:54

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Il tempo della pazienza è finito

Mi rattrista, che un’altra attività storica come Stoppani, chiude per sempre. Ebbene sì, hanno ragione i commercianti: “Bari è morta”. Si salvi chi può. Quello, che i commercianti vedono, è un segnale di reale sfiducia e di stagnazione. Infatti, sono demotivati come se fossero più vicini al cuore della crisi. E’ pur vero, che i lamenti rispecchiano le diverse realtà del tipo: città vuota, calo dei consumi, concorrenza spietata dei centri commerciali, scontrini anoressici, sicurezza e cittadini con la sindrome dei parcheggi e multe. Invece, occorre una riduzione del prelievo fiscale, che oggi è farraginosa perché frena l’economia quasi a voler punire le attività, che producono ricchezza. Insomma, i commercianti non ne possono più di sentire parlare di aiuti alle imprese perché, è una presa per i fondelli. Il tempo della pazienza è finito.

Nico Pesce, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie