Giovedì 02 Luglio 2020 | 21:54

NEWS DALLA SEZIONE

Turismo Vip
ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

 
Le nostre coste
Otranto, sigilli in uno stabilimento: lido Zen, 10 indagati a Gallipoli

Otranto, sigilli in uno stabilimento: lido Zen, 10 indagati a Gallipoli

 
tragedia
Ugento, 74enne muore in mare, forse un malore

Ugento, 74enne muore in mare, forse un malore

 
l'indagine
Lecce, screening a tappeto nelle aziende pubbliche e private

Coronavirus, a Lecce screening a tappeto nelle aziende pubbliche e private

 
La tragedia
Porto Cesareo, turista veneta annega mentre fa snorkeling

Porto Cesareo, turista veneta annega mentre fa «snorkeling»

 
nel Leccese
Rapinarono supermercato a Monteroni: cc arrestano due persone

Rapinarono supermercato a Monteroni: cc arrestano due persone

 
il gesto
Lecce, Goffredo Fofi dona a Polo biblio-museale collezione di libri e dvd

Lecce, Goffredo Fofi dona a Polo biblio-museale collezione di libri e dvd

 
Malavita
Novoli, coltellata all'addome, grave un 26enne

Novoli, coltellata all'addome: grave un 26enne

 
L'incidente
Gallipoli, si scontra con un'auto e vola dalla bici: grave bimbo di 11 anni

Gallipoli, si scontra con un'auto e vola dalla bici: grave bimbo di 11 anni

 
Il Fenomeno
Lecce, furti nelle campagne vertice in Prefettura

Lecce, furti nelle campagne vertice in Prefettura

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'evento
Premiati i vincitori delle Olimpiadi di robotica: tra loro anche una scuola di Bari

Premiati i vincitori delle Olimpiadi di robotica: tra loro anche una scuola di Bari

 
PotenzaAmbiente
Basilicata, da domani 3 tappe di Goletta verde di Legambiente

Basilicata, da domani 3 tappe di Goletta verde di Legambiente

 
Batil sindacato
BAT, cambio al vertice della Fp Cgil: Ileana Remini è la nuova segretaria generale

BAT, cambio al vertice della Fp Cgil: Ileana Remini è la nuova segretaria generale

 
BrindisiAmbiente
Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

 
LecceTurismo Vip
ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

 
MateraLe tradizioni religiose
Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro

Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro FOTO

 
Foggiaestorsioni in campagna
San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

 

i più letti

Il caso

Nardò, distrugge l’anfora della fontana si ferisce e chiede i danni: «Mi è caduta addosso», ma è un bluff

Danneggiato uno dei simboli della città sin dal 1930. C’è il filmato del raid vandalico. In azione due adolescenti. indaga la polizia locale

Nardò, distrugge l’anfora della fontana si ferisce e chiede i danni: «Mi è caduta addosso», ma è un bluff

LECCE - Distruggono un’anfora ornamentale della Fontana del Toro, simbolo della città sin dal 1930. E poi simulano una caduta accidentale del manufatto per prendersi anche i soldi dal Comune. In questa operazione un minorenne avrebbe “imbrogliato” anche i genitori ed un avvocato, che per suo conto ha fatto richiesta di danni al municipio. Una storia che, ancora una volta, vede come protagonisti alcuni minorenni, frequentatori abituali della piazza centrale della città, dove non vige ormai più nessun controllo.

Ma torniamo al fattaccio di piazza Salandra, avvenuto il trenta dicembre, in pieno giorno. Tutto inizia quando una preziosa anfora ornamentale, realizzata per la fontana del Toro opera dello scultore Michele Gaballo su disegni di Gino Gabrieli (due straordinari artisti dell’epoca) per inaugurare il terminale cittadino dell’Acquedotto pugliese, viene trovata in frantumi. Sbriciolata, ai piedi della vasca. Permane il mistero fino a quando, qualche giorno dopo, non arriva in Comune una lettera di un avvocato che, per conto dei suoi clienti, chiede i danni. L’anfora, infatti, sarebbe caduta accidentalmente addosso ad uno di loro, colpendolo tra capo e collo. Un adolescente, quello ferito, ne avrebbe parlato con i genitori i quali si sono rivolti al legale.

Questa versione regge per un po’. Ma poi arriva la sorpresa. I funzionari comunali, infatti, decidono di accedere alle videocamere comunali di sorveglianza, e in piazza Salandra ce ne sono diverse. E si scopre un’altra verità. Nei frame, infatti, si vede un giovanissimo che si arrampica sulla fontana, lì dove si trova il toro civico. E con i piedi scalcia l’anfora, tentando di staccarla dal suo basamento. Sotto c’è un secondo giovane che, piegato in avanti e dando le spalle all’anfora, ne attende il distacco. Forse per caricarsela sulle spalle e portarla via. Ma quando il calcione assestato stacca l’oggetto dalla sua base, l’anfora cade di lato e si schianta sul bordo della vasca, frantumandosi. Si tratta di un manufatto di circa ottanta centimetri, pesante probabilmente alcune decine di chili. Il giovane, nella caduta dell’oggetto, si ferisce alla spalla. Motivo per cui poi i familiari chiedono i danni al Comune. Ancora più grave il fatto che il giovane, interrogato, non abbia fatto il nome del complice. Danneggiamento di bene storico-artistico, tentativo di imbrogliare il Comune, comportamento omertoso. Se tutto venisse confermato dalle indagini in corso si può dire che stanno crescendo proprio bene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie