Mercoledì 12 Agosto 2020 | 01:58

NEWS DALLA SEZIONE

Verso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 
Il caso
Diportista salentino disperso nel canale di Otranto: scattano le ricerche

Diportista salentino disperso nel canale di Otranto: scattano le ricerche

 
l'emergenza
Coronavirus, sale a 7 il numero di salentini positivi dopo vacanza in Grecia

Coronavirus, sale a 7 il numero di salentini positivi dopo vacanza in Grecia

 
l'iniziativa
Benessere e fisioterapia, un «mare» di solidarietà

Benessere e fisioterapia, l'Ordine dei Medici supporta il progetto «Il mare di tutti»

 
tragedia nel Salento
Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

 
L'INCIDENTE
Leuca, fiamme dal motore della barca: 19enne ricoverato d'urgenza

Leuca, fiamme dal motore della barca: 19enne ricoverato d'urgenza

 
Festa patronale
Lecce, le statue dei Patroni in piazza duomo per i fedeli

Lecce, le statue dei Patroni in Piazza Duomo per i fedeli

 
L'INTERVISTA
La ricerca internazionale scommette nel Salento

La ricerca internazionale scommette nel Salento

 
SANITÀ
Copertino, cambio al vertice dell'ospedale che per primo ha vissuto il Covid

Copertino, cambio al vertice dell'ospedale che per primo ha vissuto il Covid

 
IL CASO

Lecce, un'azienda salentina diffida la maison Christian Dior

 
Ostaggi Selvaggi
«Pizzica, non solo zinghe e zanghe»

«Pizzica, non solo zinghe e zanghe»

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeVerso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 
TarantoIn ospedale
Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

 
MateraLa scoperta
Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

 
BariLa denuncia
Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

 
FoggiaLe misure anticontagio
Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

 
Batnella Bat
Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 

i più letti

Il progetto

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

L'idea nasce dagli ideatori del progetto Io Posso, che hanno dato vita a La Terrazza - Tutti al Mare, il primo accesso attrezzato e gratuito alla spiaggia di San Foca per chi è affetto da disabilità motorie

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

Un servizio di psicoterapia direttamente nelle case delle persone colpite da Sla, insieme alle loro famiglie: è questo l'obiettivo del progetto Resilienza a domicilio, ideato e realizzato dall'associazione salentina 2HE - Center for Human Health and Environment (che già realizza il progetto solidale nazionale Io Posso), e che verrà presentato domenica 15 settembre alle 17 al lido La Terrazza “Tutti al mare!” di San Foca (Le), sul lungomare Matteotti, in concomitanza con la XII Giornata Nazionale sulla Sla. All'incontro parteciperanno il direttore dell’Aress Puglia Giovanni Gorgoni, il presidente dell’Ambito di Martano Fabio Tarantino, i rappresentanti dei Comuni di Calimera, Melendugno e San Cesario, la presidente dell'associazione 2HE Giorgia Rollo e il coordinatore del progetto Resilienza a domicilio Raffaella Arnesano.

Il progetto partirà a ottobre con seminari di specializzazione per 10 psicoterapeuti, che verranno selezionati tramite bando, e dal momento che l'obiettivo è quello di generare consapevolezza sulla Sla, verrà creato un blog resiliente, una piattaforma virtuale di informazione e narrazione delle fasi del progetto, per favorirne la replicabilità altrove. Il focus dell'operazione è quello di ripensare i luoghi attualmente predisposti al supporto psicologico dei malati, che spesso non sono facilmente raggiungibili o dislocati in zone dove loro non possono arrivare. Quello che ha pensato l'associazione, quindi, è il processo inverso, organizzare un'equipe di psicoterapeuti a domicilio che possano raggiungerli direttamente a casa per aiutarli nel difficile percorso di gestione della malattia. I selezionati saranno formati per 40 ore, e tre di loro saranno individuati per portare assistenza domiciliare a 10 utenti affetti da Sla e alle loro famiglie. Gli incontri a domicilio, sette per ognuno, dureranno un'ora e mezzo.

A chiusura del percorso, a luglio 2020, sarà organizzato un incontro per illustrare alla Regione i dati sui bisogni dei pazienti ammalati, e verrà redatto un documento utile alla costruzione delle "buone prassi" da condividere con altri enti e associazioni a livello nazionale. Il blog resiliente, in particolare, sarà promosso attraverso il sito dell'associazione 2HE, www.ioposso.eu, e raccoglierà informazioni sulla Sla attraverso racconti, storie e interviste a pazienti, familiari, amici, medici.

L’associazione 2HE, attuatrice del progetto Io Posso, 4 anni fa a San Foca ha dato vita a La Terrazza "Tutti al mare!", il primo accesso attrezzato gratuito al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre gravi disabilità. Nata da un’idea del quarantatreenne salentino Gaetano Fuso, poliziotto in quiescenza, malato di SLA dal 2014 e nominato “Cavaliere della Repubblica” dal Presidente Mattarella, La Terrazza “Tutti al mare!” solo fino ad un anno fa ha rappresentato un unicum sul territorio nazionale. Oggi è un format preso come riferimento e replicato in altre parti d’Italia. L’incontro di presentazione del progetto Resilienza a domicilio si svolgerà in occasione dell’happening di chiusura della quinta stagione della struttura, di cui si dettaglieranno i risultati, con numeri di presenze e target di utenza.

Ad aprile scorso è partito anche l’altro grande progetto, sempre gratuito, “Tutti in Camper!”, la prima casa su ruote che permette viaggi anche di medio-lunga percorrenza altrimenti impossibili a chi vive su carrozzine di dimensioni speciali, necessita di sollevatori, letti motorizzati, concentratori di ossigeno, alimentazione elettrica e assistenza continua. 

Il progetto Resilienza a domicilio – sostegno psicologico per le famiglie colpite dalla SLA è realizzato grazie al Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore (art. 72 D.Lgs n. 117/2017) - Avviso 1-2018 PugliaCapitaleSociale 2.0". Soggetto attuatore è l’associazione salentina 2HE – Center for Human Health and Environment in partenariato con Aress Puglia - Agenzia Strategica Regionale per la Salute e il Sociale, ambito di Martano, Asl Lecce, Comune di Calimera, Comune di Melendugno e Comune di San Cesario di Lecce. Totale costo progetto 25mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie