Mercoledì 08 Luglio 2020 | 08:51

NEWS DALLA SEZIONE

Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 
Accusati di rapina
Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

 
Il caso
ri

Nardò, ritrovata a Ostia la mamma sparita il 30 giugno: allontanamento volontario

 
Nel Salento
Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 9 arresti

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 10 arresti, sequestrate armi

 
Social news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 
La tragedia
Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

 
L'incidente
San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare, sgomento tra i bagnanti

San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare: sgomento tra i bagnanti

 
la sorpresa
Porto Cesareo, tartaruga «Caretta caretta» depone uova tra i bagnanti

Tartarughe «Caretta caretta» depongono uova tra i bagnanti a Ugento e Porto Cesareo

 
infrastrutture mancanti
Lecce, trasporti, Seccia alza la voce: Salento isolato, ora basta

Lecce, trasporti, mons. Seccia alza la voce: «Salento isolato, ora basta»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa scoperta
Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

 
BrindisiE' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

L'evento il 23 e il 24 agosto

Con Circular Music Afro Festival il Salento incontra l’Africa

Il festival di musica africana è un progetto dell’associazione Circular Music, vincitore del bando PIN della Regione Puglia e realizzato in collaborazione con Comune di Tricase

Con Circular Music Afro Festival il Salento incontra l’Africa

LECCE - Venerdì 23 e sabato 24 agosto tra Palazzo Gallone e Piazza Pisanelli a Tricase, in provincia di Lecce, appuntamento con “Circular Music Afro Festival“. Il festival di musica africana è un progetto dell’associazione Circular Music, vincitore del bando PIN della Regione Puglia e realizzato in collaborazione con Comune di Tricase, Mondo Radio, Sud Est Indipendente e altri partner privati, nato con l’obiettivo di costruire un ponte fra il Salento e il Burkina Faso: due luoghi che hanno tantissimo da condividere ma che ancora non hanno imparato a conoscersi. Questa festa dedicata alla cultura del West Africa proporrà concerti, workshop e incontri.

«Siamo molto orgogliosi di questa prima edizione di Circular Music AFRO Festival - Salento Meets Africa - Burkina Faso 2019 - spiega Giovanni Martella organizzatore dell'evento - l'idea di un festival dedicato al Burkina Faso è nata nel 2016 in seguito al mio incontro diretto con questa cultura, durante un lungo viaggio a Bobo Dioulasso, capitale artistica del Burkina Faso.
Il desiderio di condividere quella particolare forma di bellezza, unito al forte senso di appartenenza al mio luogo di nascita, mi ha spinto a scegliere proprio Tricase come cornice dell’evento. Ringrazio apertamente l'amministrazione comunale, con particolare riguardo per l'ass. Lino Peluso, che ha da subito accolto questa idea con entusiasmo».

«Pensiamo che il Salento, con il suo fermento e il grande interesse per l'arte e la musica, sia il luogo adatto per proporre un evento del genere. Inoltre, siamo convinti che le culture del Mediterraneo e del West Africa abbiano molto da condividere.
Siamo anche consapevoli -prosegue Martella - che sia il periodo storico giusto per spostare l'attenzione su ciò che di bello la cultura africana ha da regalarci, per contrastare ciò che invece si racconta su questi popoli. Il festival si è da subito inserito all’interno di un circuito di eventi di livello internazionale, soprattutto grazie al livello degli artisti che abbiamo scelto di coinvolgere: Kanazoé Orkestra è un progetto che sta spopolando all’interno dei migliori Festival di musica Afro d’Europa e siamo felici che sia di passaggio da Tricase». E poi conclude: «La speranza è che la comunità possa nutrirsi delle opportunità che il Festival sta offrendo e che questa sia solamente la prima di una lunga serie di edizioni firmate Circular Music».

Tra gli ospiti attesi nelle due giornate ci sono artisti di rilevanza internazionale, primo fra tutti Seydu Diabaté, in arte Kanazoé, il giovane genio del balafon riconosciuto per le sue prodezze tecniche in tutta l’Africa Occidentale. Il suo progetto Kanazoè Orkestra è in tournée europea e fa parlare di sé in tutti i festival dedicati alla musica Afro. Oltre a lui, Petit Solo Diabaté, Ousmane Coulibaly e Reggae Ouattara: tre artisti di spicco del panorama Burkinabé ma attivissimi in Italia con i loro progetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie