Sabato 30 Maggio 2020 | 04:34

NEWS DALLA SEZIONE

Triste episodio
Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

 
a Taurisano
Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio

Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio VIDEO

 
I dati dell'Asl
Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

 
Il caso
Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

 
La guida
In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

 
Didattica a distanza
LECCE STUDENTI

Lecce, la denuncia degli studenti dell'Accademia delle Belle Arti: «Noi abbandonati»

 
Prucura
Nardò, ombre sugli affidamenti: un dossier della Polizia

Nardò, ombre sugli affidamenti: un dossier della Polizia

 
l'incidente
Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

 
nel salento
Rsa di Soleto, c’è una nuova accusa

Coronavirus: nella rsa di Soleto c’è una nuova accusa

 
La tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 
L'INTERVISTA
Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

 

Il Biancorosso

Calcio
Il Bari resta nel limbo, spiraglio per la serie C

Il Bari resta nel limbo, spiraglio per la serie C

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'annuncio
Melfi, Fca conferma investimenti per l'ibrido di Compass e Renegade

Melfi, Fca conferma investimenti per l'ibrido di Compass e Renegade

 
LecceTriste episodio
Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

 
BariMaltempo
Bari, temporali in arrivo nel week-end: scatta l'allerta meteo in provincia

Bari, temporali in arrivo nel week-end: scatta l'allerta meteo in provincia

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 
MateraLa decisione
Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

 
TarantoIl caso
Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

 
BatLa decisione
Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

 

i più letti

La storia

Lecce, un chirurgo da Manchester per unire esofago e intestino di un bambino

Sarà il chirurgo pediatra e neonatologo Adrian Bianchi a effettuare l'intervento al Vito Fazzi di Lecce. Il tutto è stato reso possibile dalla Tria Corda Onlus

ospedale Vito Fazzi di Lecce

Un Chirurgo del Royal Manchester Children’s Hospital a fine mese opererà una bimba salentina al Vito Fazzi con una tecnica innovativa. Le competenze del chirurgo pediatra e neonatologo AdrianBianchi sono state richieste dal direttore di chirurgia pediatrica del “Vito Fazzi“ Carlo Rossi. Il professionista effettuerà un complesso intervento chirurgico per unire esofago ed intestino. L’occasione offrirà l’opportunità di utilizzare per la prima volta i macchinari che Tria Corda onlus ha donato per la terapia intensiva pediatrica, cioè il monitor multiparametrico pediatrico ed il defibrillatore, che ovviamente ci si augura non debba servire. L’intervento si terrà il 29 marzo prossimo. Lo stesso giorno, a partire dalle 15.00, presso il castello di Carlo V, inizierà il congresso nazionale organizzato da Tria Corda onlus: Un polo pediatrico per i ragazzi salentini. “Il bambino e le cronicità”.

L’associazione presieduta da Antonio Aguglia ha organizzato anche quest’anno l’approfondimento per puntare i riflettori sulle malattie croniche dell’età evolutiva ed offrire un ulteriore contributo per la realizzazione del Polo Pediatrico del Salento. È importante diagnosticare tempestivamente le patologie croniche che insorgono in età pediatrica per una migliore risposta alle terapie. Il convegno focalizzerà l’attenzione anche sull’integrazione tra assistenza primaria e specialistica, sulla continuità tra ospedale e territorio, sull’assistenza domiciliare, sulla valutazione e sull’impatto psicosociale delle strutture sanitarie in età pediatrica. Proprio su questa tematica, durante i lavori, Giuseppe Lacanna, architetto sanitario Edac, ricercatore e docente in pianificazione ospedaliera ed health analytics presso il centro per l’Architettura Sanitaria Scandinava di Goteborg, presenterà una sua ricerca sull’importanza dell’impatto ambientale sul bambino malato ed illustrerà il suo progetto per il polo pediatrico del Salento, spiegando le motivazioni che rendono inadeguate le attuali strutture ospedaliere.

Alla chiusura della prima delle due giornate di convegno si terrà sempre al castello Carlo V un esclusivo concerto per duecento ospiti. I musicisti salentini Scipione Sangiovanni e William Greco spazieranno dal classico al jazz con i virtuosismi del loro pianoforte. A seguire una light dinner. Il ricavato della serata sarà interamente utilizzato per sovvenzionare l’iniziativa di Tria Corda: “eSCO- Scuola a casa ed in ospedale”. Il progetto, finanziato tra l’altro anche dalla Fondazione “Banca popolare pugliese Giorgio Primiceri” onlus, prevede la realizzazione di un servizio che consentirà ai piccoli pazienti di rimanere in contatto telematico con la propria classe anche durante i periodi di degenza e riabilitazione con l’intento di ridurre o eliminare del tutto i traumi connessi all’allontanamento ed al successivo reinserimento scolastico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie