Venerdì 18 Gennaio 2019 | 02:59

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo (+0,35%)

 
ISTANBUL

Turchia espelle reporter olandese, 'legami col terrorismo'

 
MADRID

Spagna: soccorsi, 'fiduciosi che bimbo nel pozzo sia vivo'

 
EMPOLI (FIRENZE)
In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

 

E' morta Maritsa, la 'nonna di Lesbo' che aiutava migranti

 
BELGRADO

Bagno di folla per Putin a Belgrado

 
NEW YORK

Usa: Wsj, Trump valuta la rimozione dei dazi alla Cina

 
WASHINGTON

Trump cancella viaggio all'estero della speaker Pelosi

 
FIRENZE
Preview e mostra Firenze Luca Pignatelli

Preview e mostra Firenze Luca Pignatelli

 
BENEVENTO
Fuggono da Ps, 4 morti nel Casertano

Fuggono da Ps, 4 morti nel Casertano

 
BENEVENTO

Incidente nel Casertano, 4 morti erano in fuga da Ps

 

RIMINI

Pensano di sparare ai lupi, mirano a cc

Militari e guardie venatorie stavano richiamando gli animali

Pensano di sparare ai lupi, mirano a cc

RIMINI, 14 SET - I carabinieri di Rimini hanno denunciato due fratelli, residenti nella provincia di Pesaro-Urbino che nella notte del 18 agosto avevano sparato, in località Serra di Valpiano di Pennabilli (Rimini) mirando verso una pattuglia di carabinieri Forestali e Guardie venatorie, impegnati nell'attività di monitoraggio del lupo con la tecnica del 'wolf bowling'. La tecnica consiste nell'emissione di ululati pre-registrati a cui rispondono i lupi presenti in zona. I due denunciati pensavano quindi di stare sparando a dei lupi. L'attività di indagine ha permesso di identificare i due uomini. Nella perquisizione domiciliare sono stati sequestrati due revolver ad uso sportivo illecitamente detenuti e sono stati anche individuati abusi edilizi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400